Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook A Frascati il Tokamak DTT per la ricerca sulla fusione nucleare

Photo A Frascati il Tokamak DTT per la ricerca sulla fusione nucleare

COMUNICATO STAMPA – Cassino, 6 aprile 2018

A FRASCATI IL TOKAMAK DTT PER LA RICERCA SULLA FUSIONE NUCLEARE

L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale esprime viva soddisfazione per la selezione, da parte dell’ENEA, del sito di Frascati per la costruzione del Divertor Tokamak Test facility (DTT), un nuovo dispositivo sperimentale di eccellenza per la ricerca sulla fusione termonucleare controllata. Si tratta di una delle più importanti imprese scientifiche previste in Italia nei prossimi anni, con investimenti dell’ordine di 500 milioni di EUR, un ritorno atteso attorno ai 2 miliardi di EUR, la creazione di migliaia di posti di lavoro altamente qualificati e conseguenti ovvi benefici per il tessuto economico e sociale dell’intero territorio regionale. La scelta di Frascati, esplicitamente sostenuta dal nostro Ateneo tramite la Conferenza dei Rettori delle Università Laziali (CRUL), è una conferma dell’attrattività del territorio regionale laziale per gli investimenti in attività di ricerca all’avanguardia nel panorama internazionale. In particolare, UNICAS ha significativamente contribuito a creare i presupposti per questo importante risultato, dovuto all’eccellenza della ricerca portata avanti dalla rete degli atenei laziali.

L’Università di Cassino e del LM vanta una pluriennale tradizione di ricerca e didattica nel campo della fusione termonucleare. I nostri ricercatori, tramite la partecipazione congiunta con altri atenei al Consorzio CREATE, contribuiscono alle attività di EUROFusion (l’ente che coordina a livello europeo la ricerca nel settore), partecipano a progetti internazionali in ambito fusionistico, hanno ricevuto finanziamenti da parte del MIUR per diversi progetti PRIN (Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale) su queste tematiche, assumendone anche il coordinamento nazionale. Nel caso specifico, UNICAS ha partecipato al pre-conceptual design di DTT che è stato positivamente valutato per il finanziamento. Queste attività hanno anche una importante ricaduta sui nostri stidenti: è infatti attivo da diversi anni un corso dedicato a questi argomenti, nell’ambito del quale vengono sistematicamente organizzate visite guidate presso il Centro Ricerche ENEA di Frascati e sono offerti agli studenti stage, tirocini, tesi di laurea etc. I nostri studenti e ricercatori sono quindi nella migliore posizione per poter essere coinvolti a pieno titolo in questa impresa scientifica che sta per avviarsi.

[Ultima modifica: venerdì 6 aprile 2018]