Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

CHIMICA APPLICATA (codice 32351)

Curriculum: Gestionale del corso di Ingegneria industriale FROSINONE
Programmazione per l'A.A.: 2018/2019

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Ingegneria industriale FROSINONE: apri


32352 - Modulo di CHIMICA APPLICATA (CHIM/07)

Crediti Formativi Universitari (CFU): 3,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): CHIM/07
Ambito disciplinare: Fisica e chimica
Attività: Attività formative di base (A)
Ore aula: 14
Ore laboratorio:5
Ore esercitazioni: 5
Canale: FROSINONE
  • Docente: MAROCCO ANTONELLO Scheda informativa del docente MAROCCO

Obiettivi:
Fornire agli allievi le basi di Chimica Generale indispensabili alla comprensione del ruolo fondamentale che i prodotti ausiliari, le materie prime e i materiali svolgono nell'ambito dell'ingegneria industriale

Programma:
Storia della chimica e leggi fondamentali. Interpretazione particellare della materia e modelli atomici classici. Numero atomico e numero di massa. lsotopi e unità di massa atomica. Cenni alla teoria ondulatoria: orbitali e numeri quantici. Principio di Aufbau. Configurazione elettronica: principio di Pauli e regola di Hund. Rapporto di combinazione atomica, calcolo moli e Numero di Avogadro. Proprietà periodiche degli elementi: raggio atomico, energia di ionizzazione e affinità elettronica. Legami chimici inter ed intra- molecolari. Legame covalente secondo la teoria VB. Elettronegatività e legame covalente polare. Legame dativo (o di coordinazione). Legame ionico. Legame metallico. Proprietà fisiche e chimiche delle sostanze caratterizzate dai vari tipi di legame chimico. Stati di aggregazione della materia. Formule minime e molecolari. Reazioni chimiche, coefficienti di reazione e rapporti stechiometrici. Reagente limitante e reagente in eccesso. Reazioni redox: definizioni e regole di bilanciamento tramite il metodo delle semi-reazioni. Soluzioni acquose: definizioni generali, misure di concentrazione, solubilità e proprietà colligative. Leggi sperimentali sui gas. Equazione di stato dei gas ideali e sua applicabilità. Miscele gassose e legge di Dalton. Stato liquido: Tensione di vapore e sua dipendenza dalla temperatura. Ebollizione e sua dipendenza dalla pressione esterna. Concetto di Equilibrio: equilibri omogenei ed eterogenei, equilibri chimici gassosi e in soluzione acquosa. Legge dell’azione di massa (Guldberg-Waagee) e costanti di equilibrio. Determinazione dello stato di equilibrio attraverso il quoziente di reazione. Definizione di acidi e basi secondo Arrhenius e secondo Bronsted-Lowry. Calcolo del pH e idrolisi salina.

Testi:
Martin S. Silberberg, Chimica, Mcgraw Hill
Zanello, Gobetto, Zanoni, Conoscere la Chimica, Casa Editrice Ambrosiana

32353 - Modulo di CHIMICA APPLICATA (ING-IND/22)

Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): ING-IND/22
Ambito disciplinare: Attività formative affini o integrative
Attività: Attività formative affini ed integrative (C)
Ore aula: 28
Ore laboratorio:10
Ore esercitazioni: 10
Canale: FROSINONE
  • Docente: MASCOLO MARIA CRISTINA Scheda informativa del docente MASCOLO

Obiettivi:
Fornire agli allievi le basi di Chimica indispensabili alla comprensione, in un ottica ingegneristica, delle relazioni tra il mondo microscopico e quello macroscopico. Particolare rilievo sarà dato alla tavola periodica, e alle proprietà degli elementi da essa deducibili, come strumento di conoscenza e correlazione tra struttura e proprietà della materia. Sulla base di tali nozioni, verranno successivamente illustrate le trasformazioni che la materia subisce e le leggi che governano tali trasformazioni. Lo studente sarà così in grado di interpretare i fenomeni chimici su cui si basano le diverse tecnologie.

Programma:
Storia della chimica e leggi fondamentali. Interpretazione particellare della materia e modelli atomici classici. Numero atomico e numero di massa. lsotopi e unità di massa atomica. Cenni alla teoria ondulatoria: orbitali e numeri quantici. Principio di Aufbau. Configurazione elettronica: principio di Pauli e regola di Hund. Rapporto di combinazione atomica, calcolo moli e Numero di Avogadro. Proprietà periodiche degli elementi: raggio atomico, energia di ionizzazione e affinità elettronica. Legami chimici inter ed intra- molecolari. Legame covalente secondo la teoria VB. Elettronegatività e legame covalente polare. Legame dativo (o di coordinazione). Legame ionico. Legame metallico. Proprietà fisiche e chimiche delle sostanze caratterizzate dai vari tipi di legame chimico. Stati di aggregazione della materia. Formule minime e molecolari. Reazioni chimiche, coefficienti di reazione e rapporti stechiometrici. Reagente limitante e reagente in eccesso. Reazioni redox: definizioni e regole di bilanciamento tramite il metodo delle semi-reazioni. Soluzioni acquose: definizioni generali, misure di concentrazione, solubilità e proprietà colligative. Leggi sperimentali sui gas. Equazione di stato dei gas ideali e sua applicabilità. Miscele gassose e legge di Dalton. Stato liquido: Tensione di vapore e sua dipendenza dalla temperatura. Ebollizione e sua dipendenza dalla pressione esterna. Concetto di Equilibrio: equilibri omogenei ed eterogenei, equilibri chimici gassosi e in soluzione acquosa. Legge dell’azione di massa (Guldberg-Waagee) e costanti di equilibrio. Determinazione dello stato di equilibrio attraverso il quoziente di reazione. Definizione di acidi e basi secondo Arrhenius e secondo Bronsted-Lowry. Calcolo del pH e idrolisi salina.

Testi:
Martin S. Silberberg, Chimica, Mcgraw Hill
Zanello, Gobetto, Zanoni, Conoscere la Chimica, Casa Editrice Ambrosiana

[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]