Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

DISEGNO INDUSTRIALE (codice 32354)

Curriculum: Gestionale del corso di Ingegneria industriale FROSINONE
Programmazione per l'A.A.: 2018/2019

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Ingegneria industriale FROSINONE: apri


Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): ING-IND/15
Ambito disciplinare: Ingegneria meccanica
Attività: Attività formative caratterizzanti (B)
Ore aula: 28
Ore laboratorio:10
Ore esercitazioni: 10
Canale: FROSINONE
  • Docente: IANNITTI GIANLUCA Scheda informativa del docente IANNITTI

Obiettivi:
Lo studente acqusirà:
-la capacità di interpretare disegni tecnici, valutando forma, funzione, lavorabilità, finitura superficiale e tolleranze dimensionali;
-la capacità di rappresentare disegni costruttivi di particolari e disegni d’assieme di montaggi semplici, nel rispetto della normativa internazionale;
-le conoscenze di base sulla documentazione tecnica di prodotto, dalla fase di progettazione concettuale alla fase di collaudo.

Programma:
Comunicazione tecnica nel ciclo di sviluppo prodotto. Standardizzazione e normazione. Metodi di proiezione. Sezioni: rappresentazione delle zone sezionate; disposizione delle sezioni. Esecuzione delle sezioni; sezioni di particolari elementi; sezione di oggetti simmetrici; sezioni in luogo; sezioni in vicinanza; sezioni interrotte. Quotatura. Disposizione delle quote. Quotatura funzionale, tecnologica e di collaudo. Tolleranze dimensionali. Dimensioni limite, scostamenti e tolleranze. Gradi di tolleranza normalizzati; scostamenti fondamentali; sistemi di accoppiamenti. Accoppiamenti raccomandati; tolleranze dimensionali generali. Controllo delle tolleranze dimensionali e calibri. Calcolo di tolleranze e di accoppiamenti. Errori microgeometrici. Rugosità superficiale. Criteri di unificazione. Sistemi di filettature e loro designazione. Rappresentazione degli elementi filettati. Rappresentazione dei collegamenti filettati. Rappresentazione di collegamenti con vite mordente, vite prigioniera e con bullone. Dispositivi anti-svitamento spontaneo. Classi di bulloneria. Collegamenti smontabili non filettati. Chiavette, linguette, spine e perni, accoppiamenti scanalati; chiavette trasversali, anelli di sicurezza e di arresto. Collegamenti fissi; rappresentazione di chiodature e rivettature; rappresentazione e designazione delle saldature. Riconoscimento di caratteristiche geometriche. Elaborazione di disegni costruttivi, di difficoltà crescente, di componenti, di dispositivi meccanici e di apparecchiature.

Testi:
Chirone, E., Tornincasa, S., Disegno Tecnico Industriale, vol. 1 e 2, Edizioni Il Capitello, 2000.
UNI M1, Norme per il disegno tecnico, vol. 1, Maggioli, Rimini, 2000.
Appunti dalle lezioni.
Slide lezioni e altre informazioni sulla pagina google classroom dedicata al modulo - codice: 34ows2i

Valutazione:
La valutazione in itinere è rappresentata dalla verifica delle esercitazioni svolte durante il corso con lo scopo di verificare le conoscenze pratiche acquisite durante il corso. Alle esercitazioni è assegnato un punteggio da 1 a 10 e deve essere conesgnato almeno una settimana prima dell'orale prova. La prova orale permette di evidenziare il livello di conoscenza e di approfondimento raggiunto nello studio della materia. Ha una durata di almeno 30 minuti e prevede almeno tre domande e la discussione delle esercitazioni svolte durante il corso.


[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]