Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

GESTIONE DELLA QUALITA' E DELLA SICUREZZA (codice 90179)

Curriculum: Gestionale del corso di Ingegneria industriale FROSINONE
Programmazione per l'A.A.: 2018/2019

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Ingegneria industriale FROSINONE: apri


Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): ING-IND/17
Ambito disciplinare: Ingegneria gestionale
Attività: Attività formative caratterizzanti (B)
Ore aula: 42
Ore laboratorio:15
Ore esercitazioni: 15

Canale unico
  • Docente: DE FELICE FABIO Scheda informativa del docente DE FELICE
  • Docente: SILVESTRI ALESSANDRO Scheda informativa del docente SILVESTRI

Obiettivi:
GESTIONE DELLA QUALITA': Il corso intende fornire le nozioni necessarie alla gestione degli impianti industriali in ottica qualità. In tal senso vengono analizzati i principi di base della qualità, nonché le principali tecniche utilizzabili in azienda per il miglioramento continuo.

GESTIONE DELLA SICUREZZA: Il corso affronta i principali aspetti di sicurezza negli ambienti di lavoro. Vengono affrontati sia gli aspetti normativi, sia più strettamente industriali, fornendo adeguati metodologie per l'analisi del rischio.

Programma:
GESTIONE DELLA QUALITA': 1- Principi del Total Quality Management e sua evoluzione. Storia del concetto di qualità. 2- Obiettivi della funzione qualità. Le strategie e le politiche della qualità. 3- Strumenti e Tecniche del TQM. 4- Identificazione delle problematiche da analizzare. Il problem solving. Il brainstorming. Il benchmarking. 5- La certificazione di prodotto e di sistema. I Sistemi di qualità Aziendale. Le Norme ISO 9000 e relativi standards. 6- Introduzione al controllo statistico di processo. Concetti base di statistica. 7- Cause comuni e cause speciali. La media o tendenza centrale. Variabilità e deviazione standard. La distribuzione normale. 8- Il campionamento, per attributi e per variabili. 9- I sette strumenti della qualità: Fogli raccolta dati. Istogrammi. Stratificazioni. Diagrammi di Pareto. Diagrammi causa-effetto. Diagrammi di correlazione. Carte di controllo, per attributi e per variabili. Carte p. Carte p-n. Carte c. Carte u. Carte X-R. Impiego delle carte di controllo. 10- Capacità di processo. Indici di capacità. Sigma effettivo rispetto a sigma stimato. Indice CP. Indice CpK. Relazione tra CP e CpK. 11- Tecniche Six Sigma e ciclo DMAIC.

GESTIONE DELLA SICUREZZA: 1- Fondamenti teorici della sicurezza degli impianti industriali. 2- Base legislativa e normativa per i luoghi di lavoro. 3- L'organigramma della sicurezza. 4- Progettazione in sicurezza e progettazione della sicurezza. 5- L'analisi del rischio. 6- Le principali tipologie di rischio. 7- Dispositivi di protezione individuale e segnaletica di sicurezza. 8- La gestione dell'emergenza e il pronto soccorso. 9- Studio dell'affidabilità di un sistema complesso. Ciclo di vita del prodotto. Rateo di guasto. Analisi RAMS e FMECA.

Testi:
GESTIONE DELLA QUALITA': D.Falcone, F.DeFelice, A.Petrillo: WORLD CLASS MANUFACTURING: ORIGINE SVILUPPO E STRUMENTI – Ed. McGraw Hill; A. Galgano: 'I sette strumenti della qualita' - Ed. Il Sole 24 ore; D. Montgomery: 'Controllo statistico della qualita' - Ed. MacGraw Hill; A. V. Feigenbaum: 'Total Quality Control' - Ed. MacGraw Hill; R. Tartari: "Manuale del Sei Sigma. Verso zero difetti, zero scarti e zero resi!" - Ed. Franco Angeli; G. Arcidiacono, C. Calabrese, S. Rossi: 'Six Sigma. Manuale per green belt. Governare i processi per governare l'impresa' - Ed. Spinger.

GESTIONE DELLA SICUREZZA: R. Gigante: 'Manuale della Sicurezza sul Lavoro' - Ed. Hoepli; R. Rizzo: 'La sicurezza degli Impianti Industriali' ' Edizioni Scientifiche Italiane; Andrea Maria Moro: "Il piano di sicurezza e coordinamento Valutazione del rischio - Prevenzione - Costi - Organizzazione - Programmazione attività di cantieri edili e ingegneria civile ai sensi del Decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81" - Ed. Dario Flaccovio S.r.l.; Memento Pratico ' "Igiene e sicurezza sul lavoro" - Ed. Ipsoa Francis Lefebvre.

Valutazione:
La prova orale permette di valutare il livello di conoscenza ed il grado di autonomia raggiunti dallo studente. Il project work consente di applicare gli argomenti affrontati in aula. La prova si articola di domande volte ad indagare sia le conoscenze che le competenze acquisite da ciascun studente.


[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]