Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

FISICA TECNICA (codice 90899)

Curriculum: Gestionale del corso di Ingegneria industriale FROSINONE
Programmazione per l'A.A.: 2018/2019

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Ingegneria industriale FROSINONE: apri


Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): ING-IND/10
Ambito disciplinare: Ingegneria meccanica
Attività: Attività formative caratterizzanti (B)
Ore aula: 42
Ore laboratorio:15
Ore esercitazioni: 15

Canale unico
  • Docente: ARPINO FAUSTO Scheda informativa del docente ARPINO
  • Docente: CORTELLESSA GINO Scheda informativa del docente CORTELLESSA

Obiettivi:
Il corso sviluppa ed approfondisce i principi della termodinamica e della trasmissione del calore nei suoi aspetti metodologici ed applicativi. In particolare, esso fornisce agli allievi gli strumenti necessari alla descrizione termodinamica dei principali componenti degli impianti termici e alle diverse modalità di trasmissione del calore. Le competenze che l'allievo dovrà acquisire sono pertanto: - il calcolo delle proprietà e delle trasformazioni termodinamiche; - la valutazione di bilanci di I e II legge su sistemi aperti e chiusi; - la valutazione delle prestazioni termodinamiche di componenti; - la stima degli scambi energetici attraverso i diversi meccanismi di scambio termico.

Programma:
Concetti e definizioni di base, sistema internazionale e cifre significative, bilancio di massa e di energia per sistemi chiusi ed aperti, bilancio di entropia per sistemi chiusi ed aperti, equazioni di Gibbs. Curve caratteristiche e modelli termodinamici descrittivi di sostanze pure, gas ideali, liquido sottoraffreddato, vapore e liquido saturo, vapore surriscaldato, esercitazioni numeriche; Macchine termiche: macchina di Carnot. Generalità sui componenti di impianti termici: condotti e scambiatori, turbine, pompe compressori e valvole, esercitazioni numeriche. Introduzione alla trasmissione del calore. Conduzione: legge di Fourier, equazione generale della conduzione, regime stazionario monodimensionale, simmetria piana e cilindrica, meccanismi in serie e parallelo, conduzione in regime transitorio monodimensionale. Irraggiamento: leggi generali, proprietà radiative dei corpi, corpi neri e grigi, fattori di vista, scambio termico radiativo su geometria piana. Convezione: flusso laminare e turbolento, strato limite per deflusso interno ed esterno, conduttanza convettiva media superficiale. Meccanismi combinati. Esercitazioni numeriche sulla trasmissione del calore.

Testi:
A.Cesarano, P.Mazzei - Elementi di Termodinamica applicata, Liguori Ed., Napoli.
R. Mastrullo, P. Mazzei, V. Naso, R. Vanoli - Fondamenti di trasmissione del calore, Liguori Ed., Napoli.

Il materiale didattico è disponibile sulla piattaforma google classroom (codice bvnc909)

Valutazione:
L'esame finale consiste in una prova scritta ed una prova orale. La prova scritta ha come obiettivo la verifica della maturità raggiunta dallo studente nell'analisi termodinamica di sistemi chiusi o aperti, componenti termodinamici e nella risoluzione di problemi basati su meccanismi di scambio termico combinati. La prova orale, che segue la prova scritta, è finalizzata alla verifica della maturità raggiunta dallo studente nella trattazione dei concetti teorici e pratici affrontati durante il corso.
La prova scritta consta di tre esercizi numerici; la prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande. La prova scritta viene classificata su quattro livelli, individuati con le lettere da A a D; il voto finale viene calcolato come la media delle valutazioni della prova scritta e della prova orale.
La prova scritta e la prova orale si terranno lo stesso giorno.


[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]