Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Docente

MILIZIA PAOLO - Ricercatore

English version

Afferente a: Dipartimento: Scienze Umane, Sociali e della Salute

Settore Scientifico Disciplinare: L-LIN/01

Orari di ricevimento: Si prega di consultare la bacheca del sito http://linguistica.unicas.it/bacheca

Recapiti: E-Mail: p.milizia@unicas.it

  • Insegnamento LINGUISTICA E GLOTTOLOGIA (90246)

    Modulo LINGUISTICA E GLOTTOLOGIA - MOD. A

    Primo anno di Lingue e letterature moderne per i servizi interculturali, la mediazione linguistica e la cooperazione internazionale - Servizi culturali ed educativi (LM-37) (LM-37 LM-38), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
  • Insegnamento LINGUISTICA E GLOTTOLOGIA (90246)

    Modulo LINGUISTICA E GLOTTOLOGIA - MOD. A

    Primo anno di Lingue e letterature moderne per i servizi interculturali, la mediazione linguistica e la cooperazione internazionale - Mediazione culturale e la cooperazione internazionale (LM-38) (LM-37 LM-38), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
  • Insegnamento C.I. LINGUISTICA GENERALE (60719)

    Modulo LINGUISTICA GENERALE A

    Primo anno di Lingue e Letterature moderne (L-11), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

Prenotazione appello

E' possibile prenotarsi ad un appello d'esame, collegandosi al portale studenti.

Elenco appelli d'esame disponibili

    Al momento non ci sono appelli disponibili.

Titoli e formazione
1998 Laurea in Lettere conseguita, con lode, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con tesi in Storia della Letteratura Greca intitolata “Ricerche sulla Retorica di Anassimene di Lampsaco” (relatore Luigi Enrico Rossi).
2003 Titolo di Dottore di Ricerca in “Glottologia e Filologia” conseguito presso l’Università degli Studi di Milano con tesi intitolata “Morfofonologia dell’infisso nasale indoeuropeo. Genesi e tipologia dell’infissazione; sopravvivenze in latino, in indoiranico, in ittito, in greco e in baltico”.
2014 Abilitazione scientifica nazionale sessennale per la seconda fascia nel settore concorsuale 10/G1 “glottologia e linguistica”.
2017 Abilitazione scientifica nazionale sessennale per la prima fascia nel settore concorsuale 10/G1 “glottologia e linguistica”.

Altre esperienze di studio
- Perfezionamento di 12 mesi presso lo Sprachwissenschaftliches Seminar della Albert-Ludwigs-Universität di Freiburg im Breisgau, con borsa di studio erogata dall’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, 2/2/2004-4/2/2005; Blockseminar Altavestisch, Universität Freiburg, 16/2-21/2/04; Indo-European Summer School, Freie Universität Berlin, 30/8-10/9/04; Intensivkurs Altirisch, Universität München, 30/3-2/4/04; Blockseminar Jungavestisch, Universität Freiburg, 21/2-26/2/05.

Posizioni
2003-2005 Cultore della materia per “Glottologia e linguistica” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
2003-2005 Docente a contratto presso la SSIS Lazio per l’insegnamento “Varietà geosociali della lingua francese”.
2004-2008 Docente a contratto presso l’Università degli Studi di Cassino per insegnamenti del settore scientifico-disciplinare "Glottologia e linguistica".
2005-2008 Professore di ruolo, in servizio da settembre 2005, per la classe 43/A nella scuola secondaria.
2008- Ricercatore, in servizio dal 3 novembre 2008, confermato dal novembre 2011, presso l’Università degli Studi di Cassino per il settore scientifico-disciplinare “Glottologia e Linguistica” e affidatario degli insegnamenti di “Linguistica generale”, e di “Glottologia”.

Partecipazione a progetti di ricerca
- Ha fatto parte dell'unità di ricerca dell'Università della Tuscia nel progetto «Mutamento e contatto tra varietà nella diacronia linguistica del Mediterraneo» (PRIN 2008 –- coordinatore nazionale: Marco Mancini – durata 24 mesi).
- Ha fatto parte dell'unità di ricerca dell'Università della Tuscia nel progetto «Rappresentazioni linguistiche dell'identità. Modelli sociolinguistici e linguistica storica» (PRIN 2010-2011 – coordinatore: nazionale Piera Molinelli – durata: 36 mesi).
- È curatore (in collaborazione con Luca Lorenzetti e Giancarlo Schirru) del Centro di documentazione sui dialetti del Lazio meridionale (http://linguistica.unicas.it/dlm).

Altre attività scientifiche
- Ha svolto attività di referee per il «Journal of Historical Linguistics» (Amsterdam: Benjamins).
- Componente del collegio di Dottorato di Ricerca in “Linguistica” (e prima del 2015 del Dottorato di Ricerca in “Scienze documentarie, linguistiche e letterarie”) presso l’Università degli studi di Roma “la Sapienza”.
- Socio della Società Italiana di Glottologia.
- Socio dell’associazione internazionale ISMEO per gli studi sul Mediterraneo e l’Oriente.

Presentazioni a convegni di rilievo internazionale
a) All’estero:
- “Proto-Indo-European Nasal Infixation Rule”, nel convegno “The 15th Annual UCLA Indo-European Conference”, Los Angeles, UCLA, 7-8 novembre 2003.
- “On the morphophonemics of Proto-Indo-European -ske/o- presents”, nel convegno “The Sound of Indo-European - phonetics, phonemics, and morphophonemics”, Copenaghen, University of Copenhagen, 16-19 aprile 2009.
- “Zum mittelindischen Futurum auf -hi-“, nel convegno “19. Internationale Jahrestagung der Gesellschaft für Sprache und Sprachen“, sezione “Verbale Semantik und Syntax aus diachroner Sicht”, Friburgo in Brisgovia, Albert-Ludwigs-Universität Freiburg, 2-4 marzo 2010.
- “Rotazione vocalica e metafonia nel dialetto di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)”, nel convegno “26é Congrés Internacional de Lingüística i Filologia Romàniques, sezione “Descripció històrica i/o sincrònica de les llengües romàniques: fonètica i fonología”, Valencia, 6-11 settembre 2010.
- “Patterns of syncretism and paradigm complexity: the case of Old and Middle Indic declension”, nel convegno “Morphological Complexity”, Londra, British Academy, 13-15 gennaio 2012.
- “Semi-separate exponence in cumulative paradigms. General properties exemplified by Ancient Greek verb endings”, nel convegno “19ème Congrès International des Linguistes”, workshop “Theoretical and Computational Morphology”, Ginevra, Università di Ginevra, 21-27 luglio 2013.

c) In Italia:
- “Il metodo di Ascoli indoeuropeista e il problema delle dorsali”, nel “Convegno nel centenario della morte di Graziadio Isaia Ascoli, Roma, Accademia Nazionale dei Lincei”, 7-8 marzo 2007 .
- “L’etimologia dello hapax avestico bixəδra- e l'esegesi di Vidēvdād 19.21”, nel convegno “Levels of Analysis in the History of Indo-European Languages. International Conference”, Trieste, Università degli Studi di Trieste, 22-24 marzo 2008.
- “Raddoppiamento attico e allineamento morfoprosodico”, nel convegno “Linguistics and Classical Languages”, Roma, Università degli Studi Roma Tre, 17-19 febbraio 2011.
- “Contatto e categorie morfologiche: il caso del doppio sistema di genere in copto”, nel workshop “Lingue e grammatiche: contatti, divergenze, confronti”, Siena, Università per Stranieri, 3-4 novembre 2011.
- “Problemi di grafia e fonologia nel lessico copto-greco”, nel workshop “Dinamiche sociolinguistiche in aree di influenza greca”, Roma, Sapienza-Università di Roma, 22-24 settembre 2014.
- “Sincretismo ed esponenza semiseparata nei paradigmi flessionali”, nel convegno “XLVIII Congresso internazionale di studi della Società di linguistica italiana”, workshop “Morfologia: lavori in corso”, Udine, Università di Udine, 25-27 settembre 2014.
- “Sincretismo ed esponenza semiseparata in alcuni paradigmi verbali del dominio italoromanzo centromeridionale”, nel workshop “Fenomeni grammaticali sul confine mediano/alto-meridionale”, Viterbo, Univerisità della Tuscia, 14-15 novembre 2014.
- “Diachrony and morphological equilibrium: The case of Southern New Indo-Aryan verb”, nel convegno “22nd International Conference on Historical Linguistics”, Napoli 27-31 luglio 2015.
- in collaborazione con Giancarlo Schirru, “Dove sono finite le sonore? Processi di riduzione consonantica nei dialetti tra Lazio e Campania”, nel workshop “Aspetti della variazione grammaticale in ambito italo-romanzo: fra tradizione dialettologica e prospettive neurolinguistiche”, Gaeta, 30-31 ottobre 2015.
- “Sincretismo di modo e sincretismo di persona nel verbo italoromanzo centromeridionale”, nel “XXVIII Congresso Internazionale di Linguistica e Filologia Romanza”, Roma 18-23 luglio 2016.
- “On the drift towards increased fusionality in the Marathi-Konkani verbal system”, nel “49th Annual Meeting of the Societas Linguistica Europaea”, Napoli 31 agosto – 3 settembre 2016.
- “Problemi di fonologia mediopersiana: la questione del vocalismo breve”, nel convegno “Linguistica, filologia e storia culturale. In ricordo di Palmira Cipriano”, Roma, 29-30 settembre 2016.


Altre relazioni e conferenze
- “Equilibrio e disequilibrio in morfologia: questioni generali e applicazioni al verbo italoromanzo”, Milano, Sodalizio glottologico milanese-Università degli Studi, 15 dicembre 2014.
- “L’infissazione della nasale nel verbo indoeuropeo”, Cassino, Conferenze e seminari di linguistica, luglio 2003.
- Intervento alla presentazione del volume di Luciano Dondoli, Carteggio Croce-Vossler. Studi su arte e linguaggio, Roma 2016, Cassino, campus Folcara, 18 maggio 2016.

Organizzazione di conferenze/seminari
- In collaborazione con Luca Lorenzetti e Giancarlo Schirru, “Incontro di studi sul dialetto romanesco”, Cassino, Università di Cassino, 13 ottobre 2009.
- In collaboarazione con Giancarlo Schirru e con la pro loco di Valleroronda, incontro “Identità dialettale, memoria storica”, Vallerotonda (Frosinone), Sala San Rocco, 23 maggio 2015.
- In collaborazione con Michele Loporcaro, Luca Lorenzetti, Diego Pescarini e Giancarlo Schirru, workshop internazionale “Aspetti della variazione grammaticale in ambito italo-romanzo: fra tradizione dialettologica e prospettive neurolinguistiche”, Gaeta, Castello angioino, 30-31 ottobre 2015.

Principali ambiti di ricerca: morfologia, fonologia, morfofonologia, teoria dell'informazione, linguistica diacronica, grammatica comparativa, etimologia, storia della linguistica, lingue indoeuropee, lingue indoiraniche, greco, copto, dialetti italoromanzi.

Volumi

Milizia P. (2002), Le lingue indoeuropee, Roma: Carocci [ISBN 88-430-2330-6].

Milizia P. (2003), Morfofonologia dell’infisso nasale indoeuropeo. Genesi e tipologia dell’infissazione; sopravvivenze in latino, in indoiranico, in ittito, in greco e in baltico, tesi presentata e discussa per il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca” in “Glottologia e Filologia” presso l'Università degli Studi di Milano.

Milizia P. (2013), L’equilibrio nella codifica morfologica, Roma: Carocci [ISBN 978-88-430-7155-5].


Articoli in rivista

a) Riviste classe ANVUR A settore L-LIN/01

Milizia P. (2004a), Proto-Indo-European Nasal Infixation Rule, «The Journal of Indo-European Studies», vol. 32, pp. 337-360 [ISSN 0092-2323].

Milizia P. (2011a), On the Origin of the Middle Indic Future Suffix -hi-, «Journal of the American Oriental Society», vol. 131, pp. 25-37 [ISSN 0003-0279].

Milizia P. (2012a), The Etymology of the Avestan hapax bixəδra- and the Exegesis of Vidēvdād 19.21, «Indo-Iranian Journal», vol. 55, pp. 101-117 [ISSN 0019-7246].

Milizia P. (2013a), Contatto e categorie morfologiche: il caso del doppio sistema di genere in copto, «Studi italiani di linguistica teorica e applicata», 2012.3, pp. 481-495 [ISSN: 0390-6809].

Milizia P. (2015b), Greek λοιμός, Middle Persian rēm, and the Avestan root rai-, «Indogermanische Forschungen», vol. 120/1, pp. 87-106, [ISSN: 0019-7262; ISSN (online): 1613-0405; DOI: 10.1515/if-2015-0006]

Milizia P. (accettato per la pubblicazione), Sincretismo compensativo ed esponenza semiseparata in alcuni paradigmi verbali del dominio italoromanzo centromeridionale, «Archivio glottologico italiano»

b) Altre riviste con peer-review

Milizia P. (2011b), Considerazioni sul segno di fine di parola del mediopersiano epigrafico, «Segno e testo», vol. 9, pp. 63-92 [ISSN 2037-0245].

Milizia P. (2014), Semi-separate exponence in cumulative paradigms. Information-theoretic properties exemplified by Ancient Greek verb endings, «Linguistic Issues in Language Technology» (Stanford Univ. – Center for the Study of Language and Information), vol. 11/4, pp. 95-123 [ISSN 1945-3604].

c) Altre riviste

Milizia P. (2000), Le gutturali indoeuropee prima della rifondazione metodologica dei Neogrammatici, «Atti della Accademia Nazionale dei Lincei. Rendiconti. Classe di Scienze Morali, Storiche e Filologiche», vol. 11 (s. 9), pp. 105-139 [ISSN 0391-8181].

Milizia P. (2016), Problemi di grafia e fonologia nel lessico copto-greco, «Linguarum varietas», vol. 5, pp. 177-190 [ISSN 2239-6292].


Contributi in volume

a) Contributi in volume con peer-review

Milizia P. (2012b), On the morphophonemics of Proto-Indo-European *-ske/o- presents, in The Sound of Indo-European: Phonetics, Phonemics, and Morphophonemics, a c. di B. Nielsen Whitehead et al., Copenhagen: Museum Tusculanum, pp. 361-380 [ISBN 978-87-635383-8-1].

Milizia P. (2015a), Patterns of syncretism and paradigm complexity: The case of Old and Middle Indic declension, in Understanding and Measuring Morphological Complexity, a c. di Matthew Baerman, Dunstan Brown e Greville G. Corbett, Oxford: Oxford University Press, pp. 167-184 [ISBN 978-0-19-872376-9].

Milizia P. (accettato per la pubblicazione), Attic reduplication and morphoprosodic alignment, destinato agli atti del convegno “Linguistics and Classical Languages” (Roma, 17-19 febbraio 2011).


b) Altri contributi in volume

Milizia P. (2004b), Sulla cospirazione indoaria contro le fricative sonore, in Atti del secondo incontro dell’Associazione Genovese di Studi Vedici e Paniniani (Genova, 23 luglio; 15 ottobre 2003), a c. di G. Borghi e R. Ronzitti, Recco (Genova): Le Mani, pp. 81-141 [ISBN 978-88-801228-9-0].

Milizia P. (2010), Il metodo di Ascoli indoeuropeista nelle Lezioni di fonologia comparata, in Convegno nel centenario della morte di Graziadio Isaia Ascoli, Roma, 7-8 marzo 2007, Roma: Accademia Nazionale dei Lincei, pp. 19-39 [ISBN 978-88-218101-3-8].

Milizia P. (2012c), Sulla semantica di avestico tanu.mąθra-, in Discontinuità e creolizzazione nell’Europa linguistica, a c. di M. Mancini e L. Lorenzetti, Roma: il Calamo, pp. 133-158 [ISBN 88-898-3784-5].

Milizia P. (2013b), Rotazione vocalica e metafonia nel dialetto di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), in Actas del XXVI Congreso Internacional de Lingüística y de Filología Románicas, a c. di Emili Casanova Herrero, Cesáreo Calvo Rigual, vol. 1, pp. 695-706, Berlino: Walter de Gruyter [ISBN: 9783110299793]


Recensioni/schede
Milizia P. (2011c), Scheda bibliografica di F. R. Adrados, Geschichte der Sprachen Europas - Aus dem Spanischen übersetzt von Hansbert Bertsch, Innsbruck 2009, «Incontri Linguistici» vol. 34, pp. 175-177 [ISSN 0390-2412].

Milizia P. (2014b), Scheda bibliografica di Thomas Lindner, Indogermanische Grammatik, IV/1: Komposition, fascc.1-3, Heidelberg 2011-2013, «Incontri Linguistici» vol. 37, pp. 204-206 [ISSN 0390-2412].

Milizia P. (2015c), Scheda bibliografica di Thomas Steer, Norbert Oettinger (a cura di), Das Nomen im Indogermanischen. Morphologie, Substantiv versus Adjektiv, Kollektivum. Akten der Arbeitstagung der Indogermanischen Gesellschaft vom 14. bis 16. September 2011 in Erlangen, Wiesbaden 2014, «Incontri Linguistici».

[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]