Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Corso di Laurea Magistrale in Politiche sociali e servizio sociale

IL CORSO IN BREVE (LM-87):

Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute

Sede didattica: Cassino

Tipo di laurea: Laurea Magistrale

Durata: 2 anni

Titolo di ingresso richiesto: laurea

Coordinatore CDS: Giovanni De Vita

Il Corso di Laurea magistrale prepara figure professionali esperte, capaci di operare con un elevato grado di autonomia e di svolgere funzioni di direzione, gestione e di coordinamento di politiche sociali e di servizi sociali in vari settori quali: integrazione socio-sanitaria, servizi alla persona e alle famiglie, migrazioni e relazioni interculturali, esclusione e marginalità sociale, soggetti deboli e politiche di welfare, mediazione dei conflitti, cooperazione e sviluppo locale, gestione della differenza e dell'alterità.
Le competenze specialistiche attraverso le quali il Corso di laurea magistrale tende a preparare queste figure professionali sono collegate al nuovo contesto dei servizi e degli interventi legato al forte sviluppo del terzo settore e alle connessioni tra quest'ultimo e il settore pubblico, sia sul piano dell'erogazione che su quello della pianificazione, progettazione e valutazione dei servizi.
L'attività didattica teorico/pratica è articolata in moduli caratterizzati da specifiche aree tematiche. Nel primo anno il corso degli studi è organizzato anche sulla base della considerazione che la dimensione interculturale nella società attuale è comunque riferimento imprescindibile sia per la lettura di vari contesti di riferimento sia per la programmazione e gestione degli interventi a qualsiasi livello. Per facilitare la comprensione della proposta formativa i moduli didattici sono raggruppati facendo riferimento ad aree tematiche: da un lato, quelle relative alle specifiche competenze funzionali di programmazione e gestione dei servizi; dall'altro lato, quelle relative alle grandi trasformazioni socio-economiche, culturali e normative che costituiscono il quadro di fondo in cui tali competenze si collocano e da cui vengono influenzate. Nel secondo anno il corso degli studi è organizzato tenendo conto che l'acquisizione di competenze va anche radicata rispetto alla specificità delle aree e delle materie in cui si lavora, ad un livello specialistico, sia essa dimensione funzionale oppure legata a fasce problematiche o di intervento come, ad esempio, l'area formativa relativa alle politiche sociali e al management dei servizi sociali oppure a quella relativa alle relazioni interculturali, alla cooperazione e allo sviluppo locale. In questa prospettiva il secondo anno è organizzato in modo da sostenere il lavoro di approfondimento che troverà sbocco nella tesi finale.

In evidenza

  • Procedure Amministrative

    COMPILAZIONE/MODIFICA PIANO DI STUDIO, RICONOSCIMENTO CREDITI, ISTANZA DI TRASFERIMENTO, ABBREVIAZIONE CARRIERA, CAMBIO ORDINAMENTO