Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook SBA Servizio Bibliotecario di Ateneo

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) è la struttura che raggruppa e coordina le biblioteche dell’Università di Cassino, organizzandone il funzionamento e promuovendone lo sviluppo.

Attualmente il Presidente dello SBA è il Prof. Michele Napolitano ed il Funzionario Responsabile è il Sig. Flaminio Di Mascio.

Lo SBA è articolato in tre Centri di Servizio Bibliotecario (CSB), facenti capo alle tre grandi aree in cui si inseriscono gli interessi scientifici e didattici dell’Università di Cassino: l'area giuridico-economica, l’area ingegneristica e l’area umanistica. La collaborazione fra i CSB fa dello SBA un sistema in cui convergono e si integrano fra loro competenze, esperienze e metodi di lavoro orientati alla definizione di un servizio bibliotecario il più funzionale e accogliente possibile.

Oltre a consultare i volumi cartacei e le risorse elettroniche disponibili presso le biblioteche dei CSB e dei poli decentrati, gli utenti dello SBA possono avvalersi della consulenza dei bibliotecari per l’orientamento nell’uso dei locali, il compimento di ricerche bibliografiche, l’assistenza nell’uso delle attrezzature.

Rivolgendosi al personale bibliotecario è anche possibile usufruire di servizi di prestito locale, prestito interbibliotecario nazionale e internazionale, “document delivery” (fornitura di documenti in formato elettronico) per articoli di periodici italiani e stranieri. Attraverso questi servizi, lo SBA persegue il fine di agevolare al massimo lo studio e la ricerca, garantendo l’accesso alla letteratura scientifica posseduta localmente o reperibile tramite scambio con altre biblioteche locali o distanti.

Oltre a garantire la gestione delle strutture e delle risorse esistenti, lo SBA si impegna ad offrire un servizio dinamico e proiettato verso il futuro, elaborando progetti per l’ampliamento, il miglioramento e la valorizzazione del patrimonio documentale e dei servizi proposti ai lettori.