Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Corso di Laurea Magistrale in Scienze e tecniche delle attivita motorie preventive e adattate

IL CORSO IN BREVE (LM-67):

Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute

Sede didattica: Cassino

Tipo di laurea: Laurea Magistrale

Durata: 2 anni

Titolo di ingresso richiesto: laurea

Coordinatore CDS: Prof. Francesco Misiti

Il percorso formativo della Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività motorie preventive e adattate (LM-67) si propone di fornire agli studenti conoscenze e competenze adatte alla proposizione e realizzazione di innovazione metodologica nell'ambito delle attività motorie e sportive rivolte alle diverse età della vita e agli affetti da patologie fisiche e psichiche congenite o acquisite, a decorso cronico ed impatto sulla capacità di partecipazione sociale. Il corso prevede un primo anno finalizzato all'acquisizione di conoscenze e alla comprensione dei meccanismi biochimici, fisiologici e fisiopatologici delle principali categorie di patologie multifattoriali oggetto di stabilizzazione, necessari per la progettazione e realizzazione di attività fisiche “adattate” finalizzate al mantenimento delle condizioni di salute raggiunte e alla prevenzione di complicanze organiche e psicologiche. L'attenzione si concentra sui difetti posturali, le sindromi dismetaboliche, le patologie croniche cardiovascolari e respiratorie, le malattie oncologiche e le conseguenze dei loro trattamenti. Durante questo stesso anno verranno inoltre forniti gli strumenti per l'acquisizione della effettiva capacità di progettare interventi motori e sportivi specifici per specifiche categorie di soggetti. Gli altri insegnamenti del primo anno focalizzano l'attenzione sull'attività motoria preventiva nell'età evolutiva, adolescenziale e adulta e sui metodi epidemiologici e sociologici per la valutazione della qualità della vita e degli stili di vita. Nella prima parte del secondo anno di corso, sono affrontati i temi del disagio neuro-psichico e sociale e vengono forniti gli strumenti per progettare interventi motori e sportivi specifici per tali situazioni. Inoltre è proposto un corso relativo alle attività delle imprese del cosiddetto "terzo settore", nel quale molti di questi interventi sono effettivamente erogati.
Nel secondo periodo del secondo anno gli studenti possono scegliere tra 3 diversi approfondimenti specifici di formazione applicata finalizzati rispettivamente alla progettazione di Attività motorie per l'età anziana, di Attività motorie e sportive per soggetti diversamente abili e di Attività motorie e sportive del tempo libero ed in ambiente naturale. Il percorso formativo è integrato da attività di tirocinio da svolgersi presso strutture idonee, specifiche per i diversi profili.

MODALITÀ DI ACCESSO:

Prova di ammissione: numero programmato (accesso subordinato al superamento di un concorso)
Periodo del test: novembre

In evidenza