Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Suonare a distanza sul filo della fibra ottica

giovedì, 28 settembre 2017

Cassino, campus Folcara, aula magna, dalle ore 17.00

L'Università di Cassino e del Lazio Meridionale e il Conservatorio di musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza, in collaborazione con il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone, sperimentano nuove possibilità di interazione tra arte, scienza e tecnologia. La musica corre veloce grazie alla potenza della bandaultralarga della rete della ricerca e dell’istruzione del GARR.
Cinque musicisti suoneranno dal vivo nell’aula magna dell’Università di Cassino, insieme ad altri cinque musicisti che suoneranno nella Casa della Musica del
Conservatorio di Cosenza. Palcoscenici reali e palcoscenici virtuali interagiscono in uno spettacolare concerto a distanza che verrà trasmesso in diretta streaming sui canali social #unicas.  Responsabili artistici: Susanna Pasticci, Università di Cassino - Ivano Morrone, Conservatorio di Cosenza. Responsabili tecnici: GARR, Centro Ateneo Servizi Informatici e Ivano Morrone.

PROGRAMMA DEL CONCERTO
Parte prima: One to one
Pëtr Il'ič Čajkovskij, Concerto per violino in Re maggiore op. 35, III movimento
Virgilio Volante, Dialogues, rapsodia per violino e pianoforte (prima esecuzione assoluta)

Virgilio Volante - pianoforte
Pasquale Allegretti Gravina – violino

***
Astor Piazzolla, da Histoire du Tango: Cafe 1930 e Nightclub 1960
Chiara Cataldi, flauto
Massimiliano Testa, chitarra

Parte seconda: Three for three
Jam session dell’Ensemble di Improvvisazione Remota special guest: Eugenio Colombo

Eugenio Colombo,sassofoni/flauti
Nicola Pisani, sassofoni e coordinamento
Piero Gallina, violino/lira calabrese
Dino Massa, pianoforte
Luca Garlaschelli, contrabbasso
Checco Pallone, tamburi a cornice


[Ultima modifica: mercoledì 27 settembre 2017]