Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Corso di laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

IL CORSO IN BREVE (LM-32):

Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell' Informazione "Maurizio Scarano"

Sede didattica: Cassino

Tipo di laurea: Laurea Magistrale

Durata: 2 anni

Titolo di ingresso richiesto: laurea

Coordinatore CDS: PROF. Marco Donald Migliore

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica si propone di formare laureati che possano diventare dei professionisti in grado di operare nei numerosi settori applicativi dell'Informatica, di promuovere e gestire l'innovazione tecnologica e di adeguarsi ai rapidi mutamenti delle tecnologie informatiche. Scopo principale del corso è completare il processo formativo di base intrapreso durante il percorso della Laurea triennale fornendo una solida preparazione specialistica che consenta di fronteggiare efficacemente l'esigenza di innovazione continua che caratterizza il settore dell'Information and Communication Technology. In particolare, il percorso di studi previsto dal corso di Laurea fornisce le competenze necessarie alla progettazione e alla gestione di:

- reti di calcolatori
- sistemi di calcolo distribuito
- applicazioni software
- sistemi robotici
- sistemi di automazione industriale
- sistemi informativi aziendali
- sistemi per l'acquisizione e l'elaborazione di immagini
- sistemi di intelligenza artificiale per l'esecuzione di compiti complessi.

Allo scopo di essere pronto ad agire in un contesto internazionale, lo studente in Ingegneria Informatica si troverà a seguire alcuni corsi obbligatori tenuti in lingua inglese. In questo modo avrà l'opportunità di acquisire una capacità di comunicare in inglese tecnico-scientifco, requisito assolutamente indispensabile in uno scenario lavorativo che, soprattutto in ambito ICT, travalica i confini nazionali.

Su uno dei tre curriculum si innesta il Joint Master Degree (corso di Laurea Magistrale congiunto) che il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale ha progettato insieme all’Università di Girona (Spagna) e all’Università di Borgogna (Francia) e per il quale ha avuto un finanziamento nell’ambito del bando Erasmus Mundus con il quale l’Unione Europea promuove le proposte di corsi di studio elaborate da gruppi di università europee con l’obiettivo di creare dei percorsi formativi basati sulla mobilità degli studenti tra le varie istituzioni partecipanti ed il conseguimento di titoli di studio congiunti, riconosciuti dalle nazioni cui le università appartengono. Oltre alle tre Università europee, al progetto partecipa anche l’Universiti Teknologi Petronas (UTP, Malesia) in qualità di partner associato. La figura professionale che il corso congiunto intende costruire è un ingegnere magistrale che possieda particolare competenze nelle tecnologie di analisi automatica di immagini mediche (Medical Image Analysis) e di supporto computazionale alla diagnosi (Computer Aided Diagnosis); questo focus spiega anche il nome (MAIA) dato al corso, acronimo di MedicAl Imaging and Applications.

Insieme alle Université d’Evry Val d’Essonne (UEVE) e la Université Paris-Saclay è inoltre attivo un doppio titolo di Laurea magistrale associato al curriculum “Robototica Industriale”.
L'Università Paris-Saclay è stata creata il 1 Gennaio 2015 per confederare 18 istituzioni esistenti per condividere una strategia comune di insegnamento superiore, ricerca ed innovazione. UPSaclay organizza una coordinazione territoriale sotto la forma del raggruppamento «Paris Saclay» di cui a Université d’Evry Val d’Essonne fa parte. Quest’ultima rilascia il titolo di Master Mention «Electronique, Energie Electrique et Automatique (E3A), parcours Robotique Industrielle». L’ Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale (UNICAS) attraverso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione (DIEI) rilascia un titolo di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica curriculum in Robotica Industriale. UEVE ed UNICAS hanno un accordo in corso dal 2013 di cui hanno già beneficiato studenti e docenti di entrambe le Istituzioni. Il corso di laurea intende formare un ingegnere con solide basi informatiche e automatiche che abbia specifiche competenze di robotica industriale. Il programma prevede la frequentazione dei corsi in entrambe le sedi, il primo anno in Italia ed il secondo in Francia e consente allo studente di essere coinvolto attivamente nelle attività di laboratorio per la tesi di Laurea.

In evidenza