Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Laurea

COMMISSIONI DI LAUREA News

Area Economica 

  • Sedute del 27 e 28 aprile 2017

    Le slides posso essere caricate in anticipo presso gli uffici della Segreteria didattica al 5°p. Torre B (ascensore n°5)

    Si avvisa che è necessaria la prenotazione alla seduta di laurea tramite i servizi on-line GOMP

Area Giuridica


SCADENZARI SEDUTE DI LAUREA CdS IN ECONOMIA E GIURISPRUDENZA (GRADUATION CALENDARS AND DEADLINES)


MODULISTICA (APPLICATION FORMS)


PROCEDURA ISTANZA RICHIESTA TESI ONLINE TRAMITE I SERVIZI GOMP

  • Prima di inoltrare la propria istanza tramite i servizi GOMP è obbligatorio aver conseguito i CFU minimi previsti dal proprio Regolamento (120 per le lauree triennali, 80 per le lauree magistrali, 60 per le lauree magistrali in lingua inglese e 180 pe la laurea magistrale a ciclo unico) ed aver concordato in maniera preliminare con il docente interessato il titolo del proprio elaborato in italiano ed inglese.
  • L’istanza richiesta tesi deve essere inoltrata online entro i termini fissati dallo scadenzario ufficiale delle sedute di laurea, deliberato dal Consiglio di Dipartimento e pubblicato sul sito, e debitamente compilata nei seguenti campi:

          -Tipologia (“compilativa” per i corsi in Economia e “ordinaria” o “compilativa” per i corsi in Giurisprudenza);

          -Titolo in italiano ed inglese;

          -Insegnamento;

          -Docente.

  • Il sistema GOMP attribuisce in automatico l’anno accademico corrente alla richiesta presentata, pertanto nel caso di assegnazione tesi per una seduta di laurea in sessione straordinaria del precedente anno accademico, rivolgersi per opportuna modifica in Segreteria Didattica, nei giorni ed orari di apertura al pubblico.
  • A seguito dell'accettazione della richiesta da parte del docente, lo studente riceverà un'e-mail di conferma di inserimento ufficiale in carriera dell'istanza richiesta tesi.
  • Per l'eventuale e successiva modifica del titolo, rivolgersi direttamente al proprio Relatore, che potrà effettuare i cambiamenti dal proprio profilo GOMP. Si ricorda che la modifica del titolo non potrà essere inserita in GOMP oltre il termine fissato dagli scadenzari per la consegna della "DOCUMENTAZIONE E MATERIALE FINALE".

          GUIDA GOMP per istanza richiesta tesi


               NORME DI ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO DI LAUREA  a decorrere dall'a.a.2015/2016

 

Corsi di Studio Triennali in Economia Aziendale (classe L-18) ed Economia e Commercio (classe L-33)

Ex art.13, comma 7, del Regolamento Didattico del Corso di Studi:

“I criteri per l’attribuzione del punteggio sono i seguenti:

-prova finale: 0-4 punti per l’elaborato, 0-2 punti per la presentazione;

-tempo impiegato per il conseguimento della laurea: 3 punti conseguimento in 3 anni, 1 punto conseguimento in 4 anni;

-Internazionalizzazione: 1 punto se il candidato ha svolto attività formative all’estero nell’ambito di accordi internazionali di Dipartimento e/o di Ateneo.

La richiesta di lode può essere presentata dal docente relatore solo per punteggi uguali/superiori a 100.”

 

Corsi di Studio Magistrali in Economics and Entrepreneurship (classe LM-56), Global Economy and Business (classe LM-56), Economia e Diritto d’Impresa (classe LM-77) e Management (classe LM-77)

Ex art.13, comma 6, del Regolamento Didattico del Corso di Studi:

“I criteri per l’attribuzione del punteggio sono i seguenti:

-qualità della tesi: 0-4 punti; presentazione/discussione 0-2 punti;

-tempo impiegato per il conseguimento della LM: 2 punti conseguimento in 2 anni;

-Internazionalizzazione: 2 punti se il candidato ha svolto attività formative all’estero nell’ambito di accordi internazionali di Dipartimento e/o di Ateneo.

La richiesta di lode può essere presentata dal docente relatore solo per punteggi uguali/superiori a 100.”

 

Corso di Studi Triennale in Servizi Giuridici per le Amministrazioni Pubbliche e dello Sport (classe L-14)

Ex art.14, comma 6, del Regolamento Didattico del Corso di Studi:

La Commissione giudicatrice esprime la propria votazione in centodecimi e può attribuire al candidato, oltre al massimo dei voti, all’unanimità, la lode. I criteri che concorrono alla votazione riguardano la qualità dell’elaborato e della sua presentazione, nonché la carriera dello studente.”

 

Corso di Studi Magistrale in Giurisprudenza (classe LMG-01)

Ex art.16, comma 6, del Regolamento Didattico del Corso di Studi:

La Commissione giudicatrice esprime la propria votazione in centodecimi e può attribuire al candidato, oltre al massimo dei voti, all’unanimità, la lode. I criteri che concorrono alla votazione riguardano la qualità dell’elaborato e della sua presentazione, nonché la carriera dello studente.”

[Ultima modifica: mercoledì 12 aprile 2017]