Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook UNICAS_A

UNICAS_A

Chi opera, come studente o come dipendente, nell’Università si trova a far parte di una comunità nella quale vive. Questa fin troppo facile considerazione ha ispirato la campagna di sensibilizzazione in favore di un ambiente universitario migliore.

Da qui il nome “Unicas_a”, che sintetizza l’opportunità di comportarsi nelle strutture del nostro Ateneo come se si fosse nella propria casa:

nella propria casa si cerca di tenere i servizi igienici puliti;
nella propria casa si cerca di evitare gli sprechi energetici chiudendo le porte e le finestre quando sono in funzione gli apparecchi di climatizzazione o di riscaldamento;
nella propria casa non si scrive sui muri e non si sporcano gli stessi con le suole delle scarpe;
nella propria casa non si gettano i mozziconi di sigaretta o la spazzatura per terra.

Non si tratta solo, e già sarebbe abbastanza, del rispetto di regole minime di educazione tipiche di una società civile.

Si tratta anche di risparmiare molti soldi riducendo le spese di manutenzione e di climatizzazione che gravano in maniera importante sul bilancio dell’Università, soldi utilizzabili per altri non meno importanti scopi nell’interesse degli studenti.
Si tratta, soprattutto, di vivere in un ambiente salubre ed ecologicamente compatibile, che permetta a tutti di operare in condizioni logistiche migliori.
Questi sono gli scopi che si prefigge “Unicas_a”, sviluppata dalle organizzazioni studentesche che hanno voluto dare il loro contributo in sinergia con l’Ateneo.
L’iniziativa si svilupperà con la diffusione di un manifesto avente come slogan

non trascurarla, non sporcarla ma impara ad amarla

e con una serie di spot sulle pagine social delle organizzazioni studentesche interessate.

[Ultima modifica: giovedì 21 novembre 2019]