Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook FAQ

Chi sono i destinatari del percorso formativo per accedere al F.I.T.?

Risposta: Tutti coloro che intendono partecipare al concorso per l’abilitazione all’insegnamento (F.I.T. – Concorso Nazionale).

Quale titolo rilascia il percorso formativo per accedere al F.I.T.?

Risposta: A conclusione del percorso formativo l’Università rilascerà una certificazione “unica” atta all’assolvimento dell’acquisizione dei “24 CFU”.

Come ci si iscrive al percorso formativo per accedere al F.I.T.?

Risposta: Mediante procedura di preiscrizione on-line sul sito gomp.unicas.it:

1)      Se non si è registrati al portale GOMP occorre registrarsi (cliccare su “Non sei registrato? Registrati ora”);

2)      Se si è iscritti UNICAS oppure laureati presso l’Università degli Studi di Cassino basterà cliccare sul pulsante “Accedi

Quanti percorsi sono previsti?

Risposta: I percorsi previsti sono 2 e si differenziano nelle seguenti modalità:

1)      Laureati presso l’Università degli Studi di Cassino e iscritti e/o laureati presso altre Università (costoro devono un Contributo di € 50,00).

2)      Studenti iscritti UNICAS (costoro sono esentati dal Contributo di € 50,00).

I 2 percorsi prevedono le scelte, in alternativa tra di loro, di RICONOSCIMENTO CREDITI oppure di INTERO PERCORSO FORMATIVO (24 CFU).

Per coloro che hanno acquisito i crediti presso altre sedi universitarie come possono chiederne la convalida?

Risposta: Devono presentare un’istanza on-line di riconoscimento crediti per esami conseguiti presso altre Università. Tale istanza deve comprendere l'attestazione dell’Università dove sono stati conseguiti i CFU, relativa alla coerenza di contenuti e obiettivi (CFU e SSD) di cui all’Art. 3 comma 3 del DM 616/2017.

È sufficiente presentare un certificato di laurea completo di esami, crediti (CFU) e settori scientifico disciplinari (SSD) per avere la convalida dei crediti acquisiti presso altre sedi universitarie?

Risposta: NO. Non è sufficiente. I candidati devono presentare l'attestazione dell’Università dove sono stati conseguiti i CFU, relativa alla coerenza di contenuti e obiettivi (CFU e SSD) di cui all’Art. 3 comma 3 del DM 616/2017.

Se uno studente ha acquisito, nel corso del curriculum precedente, i crediti utili ai sensi del D.M. n. 616/2017, sono automaticamente convalidati?

Risposta: I crediti conseguiti nei SSD indicati dal D.M. 616/2017 non sono automaticamente attestabili come validi per il percorso formativo in parola. Tale validità dipende, infatti, dagli specifici obiettivi formativi e dal contenuto delle attività formative svolte (Nota MIUR n. 29999 del 25/10/2017).

Uno studente iscritto all’Università degli Studi di Cassino può acquisire i crediti previsti dal D.M. n. 616/2017?

Risposta: SI. Senza costi aggiuntivi e con una proroga temporale di sei mesi rispetto alla durata normale del corso di studi che stanno frequentando, gli studenti iscritti possono acquisire crediti aggiuntivi (parte oppure tutti i 24 CFU).

Dopo aver effettuato la preiscrizione sul sito gomp.unicas.it cosa bisogna fare?

Risposta: Se lo studente avrà scelto il RICONOSCIMENTO CREDITI dovrà attendere l’esito della convalida, da parte della Commissione di Ateneo appositamente nominata, che sarà comunicata agli interessati, dall’Ufficio preposto, tramite posta elettronica all’indirizzo e-mail indicato nell’istanza.

Se lo studente avrà scelto l’INTERO PERCORSO FORMATIVO (24 CFU) dovrà attendere la comunicazione sul sito di Ateneo dell’inizio delle lezioni.

Oltre al Contributo di € 50,00 per la preiscrizione, quali sono gli altri versamenti da effettuare?

Risposta: Se lo studente avrà ottenuto una convalida di parte dei 24 CFU dovrà versare € 20,00 per ogni credito extra curriculare più € 16,00 per la domanda in bollo.

Se lo studente avrà scelto l’INTERO PERCORSO FORMATIVO (24 CFU) dovrà versare l’importo pari ad € 480,00 più € 16,00 per la domanda in bollo.

È prevista l’esenzione del versamento di € 480,00?

Risposta: SI. Se si è in possesso di un ISEE pari o inferiore ad € 13.000,00 è dovuta solo l’imposta di bollo di € 16,00.

 

Coloro che, ai sensi dei DD.MM. n. 39/1998 All. A e n. 22/2005 All. A, del D.P.R. n. 19/2016 e del D.M. n. 259/2017 All. A, “Titoli di accesso”, devono integrare il loro percorso universitario con “corsi singoli”, possono conseguire contemporaneamente i 24 CFU?

Risposta: SI. Poiché non è vietata la contemporanea iscrizione.

[Ultima modifica: sabato 17 marzo 2018]