Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

PALETNOLOGIA (codice 90512)

Curriculum: Classico del corso di Lettere
Programmazione per l'A.A.: 2020/2021

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Lettere: apri


Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): L-ANT/01
Ambito disciplinare: Storia, archeologia e storia dell'arte
Attività: Attività formative caratterizzanti (B)
Ore aula: 36

Canale unico

Obiettivi:
Conoscenza di alcune delle componenti e delle fasi principali della paletnologia, dalle metodologie di indagine e di interpretazione dei dati all’analisi delle principali culture dei cacciatori-raccoglitori dal Paleolitico medio fino al Mesolitico, attraverso lezioni frontali, conferenze e visite a musei.

Programma:
Il corso esamina alcuni aspetti fondamentali della paletnologia (archeologia preistorica) e dello sviluppo dei processi culturali a partire dal Pleistocene Medio. Esso si propone di mettere in relazione i vari complessi culturali con i modelli di adattamento all’ambiente naturale. Alcuni temi trattati riguardano la presenza di Neandertal in Eurasia, la migrazione dell’uomo anatomicamente moderno dall’Africa, la diffusione di Homo sapiens in Europa e il passaggio al Mesolitico. Vengono anche prese in considerazione alcune metodologie di analisi e di interpretazione dei dati archeologici, come l’organizzazione sociale, la dieta, gli scambi economici e la bioarcheologia.

Testi:
S. Condemi, F. Savatier, Mio caro Neanderthal: trecentomila anni di storia dei nostri fratelli. Torino, Bollati Boringhieri, 2016.
S. Paabo, L’uomo di Neanderthal: alla ricerca dei genomi perduti. Torino, Einaudi, 2014.
M. Peresani, Come eravamo: viaggio nell’Italia paleolitica. Bologna, il Mulino, 2018, capp. 4-10.
C. Renfrew, Preistoria: l’alba della mente umana. Torino, Einaudi, 2011, capp. I-VI.
J. Rubalcaba, P. Robertshaw, Gli antenati. Bologna, Zanichelli, 2011, pagg. 56-101.


PALETNOLOGIA (codice 90512)

Curriculum: Storico - Artistico del corso di Lettere
Programmazione per l'A.A.: 2020/2021

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Lettere: apri


Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): L-ANT/01
Ambito disciplinare: Storia, archeologia e storia dell'arte
Attività: Attività formative caratterizzanti (B)
Ore aula: 36

Canale unico
  • Docente: GARCEA ELENA ANTONELLA ALDA Scheda informativa del docente GARCEA

Obiettivi:
Conoscenza di alcune delle componenti e delle fasi principali della paletnologia, dalle metodologie di indagine e di interpretazione dei dati all’analisi delle principali culture dei cacciatori-raccoglitori dal Paleolitico medio fino al Mesolitico, attraverso lezioni frontali, conferenze e visite a musei.

Programma:
Il corso esamina alcuni aspetti fondamentali della paletnologia (archeologia preistorica) e dello sviluppo dei processi culturali a partire dal Pleistocene Medio. Esso si propone di mettere in relazione i vari complessi culturali con i modelli di adattamento all’ambiente naturale. Alcuni temi trattati riguardano la presenza di Neandertal in Eurasia, la migrazione dell’uomo anatomicamente moderno dall’Africa, la diffusione di Homo sapiens in Europa e il passaggio al Mesolitico. Vengono anche prese in considerazione alcune metodologie di analisi e di interpretazione dei dati archeologici, come l’organizzazione sociale, la dieta, gli scambi economici e la bioarcheologia.

Testi:
S. Condemi, F. Savatier, Mio caro Neanderthal: trecentomila anni di storia dei nostri fratelli. Torino, Bollati Boringhieri, 2016.
S. Paabo, L’uomo di Neanderthal: alla ricerca dei genomi perduti. Torino, Einaudi, 2014.
M. Peresani, Come eravamo: viaggio nell’Italia paleolitica. Bologna, il Mulino, 2018, capp. 4-10.
C. Renfrew, Preistoria: l’alba della mente umana. Torino, Einaudi, 2011, capp. I-VI.
J. Rubalcaba, P. Robertshaw, Gli antenati. Bologna, Zanichelli, 2011, pagg. 56-101.


[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]