Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

MECCANICA DEGLI AZIONAMENTI (codice 32434)

Curriculum: Progettazione meccanica del corso di Ingegneria Meccanica
Programmazione per l'A.A.: 2020/2021

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Ingegneria Meccanica: apri


Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): ING-IND/13
Ambito disciplinare: Ingegneria meccanica
Attività: Attività formative caratterizzanti (B)
Ore aula: 42
Ore laboratorio:15
Ore esercitazioni: 15

Canale unico
  • Docente: OTTAVIANO ERIKA Scheda informativa del docente OTTAVIANO

Obiettivi:
Lo studente acquisirà conoscenze di base per lo studio dei problemi di modellazione, analisi e sintesi relativi all'accoppiamento motore-utilizzatore, con particolare riguardo alle trasmissioni meccaniche.
Lo studente nello specifico conseguirà abilità di:
• Modellazione e dimensionamento degli azionamenti per l’automazione
• Modellazione e dimensionamento di componenti di trasmissioni meccaniche
• Analisi e modellazione di sistemi industriali per l’automazione e la robotica
• Dimensionamento dell’attuazione e simulazione del funzionamento di sistemi meccanici

Programma:
Introduzione e definizione di macchine automatiche e robot e loro utilizzo in ambito industriale e non. Introduzione alla generazione ed alla gestione del movimento dei meccanismi e delle macchine. Richiami ed applicazioni di trasmissioni meccaniche, sistemi di sollevamento meccanici, sistemi di sollevamento a cavi. Organi di accoppiamento tra alberi, accoppiamento di forza e di forma. Innesti oleodinamici, innesti a frizione. Regime periodico e grado di irregolarità. Accoppiamento motore-utilizzatore. Stabilità del punto di funzionamento. Analisi del transitorio dei sistemi meccanici: accoppiamento diretto, con riduttore di velocità, con innesto a frizione. Scelta del motore elettrico: il problema termico, tipi di servizio, influenza del transitorio d'avviamento. Sistemi di trasmissione a camme, tracciamento del profilo, accoppiamento di forza e di forma, analisi dinamica. Cenni sui problemi indotti dalle vibrazioni meccaniche. Meccanismi per moto intermittente: meccanismi a croce di Malta, intermittori. Sistemi articolati piani. Catene cinematiche RRRR, RRRP e RRPP. Posizioni speciali: configurazioni di punto morto e di singolarità. Analisi della qualità della trasmissione del moto: meccanismi con indugio e moltiplicatori di forza. Meccanica della presa industriale. Analisi dinamica di meccanismi piani. Introduzione agli azionamenti pneumatici: cilindri, valvole e circuiti elementari.
Applicazioni sviluppate all’interno nel corso riguardanti la definizione dell’azionamento per robot mobili e robot a cavi. Analisi di sistemi meccanici per il dimensionamento dell’attuazione. Analisi grafica, sintesi, modellazione e simulazione di sistemi meccanici complessi.
Esercitazioni numeriche: applicazioni e casi di studio per applicazioni industriali e non. Dimensionamento dell’azionamento per sistemi meccanici per uso industriale, dimensionamento dell’azionamento per sistemi robotici. Applicazioni per analisi di sistemi multi-corpo sviluppate con CAD, ADAMS, Matlab. Collaborazioni didattiche con MSC Software: Adams workshops con introduzione e guida all’uso del software.

ATTIVITÀ COMPLEMENTARI
Seminari tecnici con esperti del mondo industriale. Visite aziendali.

Testi:
1. Appunti a cura del docente.
2. P.L. Magnani, G. Ruggieri, Meccanismi per Macchine Automatiche , Utet, Torino, 1986.
3. F.C. Moon. Applied Dynamics, with application to multi-body and mechatronic systems, Wiley, 1998.