Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

CHIMICA E MATERIALI PER L'INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (codice 32346)

Curriculum: Curriculum unico del corso di Ingegneria civile e ambientale
Programmazione per l'A.A.: 2021/2022

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Ingegneria civile e ambientale: apri


30004 - Modulo di CHIMICA

Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): CHIM/07
Ambito disciplinare: Fisica e chimica
Attività: Attività formative di base (A)
Ore aula: 28
Ore laboratorio:10
Ore esercitazioni: 10
Canale: NESSUNA CANALIZZAZIONE
  • Docente: PANSINI MICHELE Scheda informativa del docente PANSINI

Obiettivi:
Con particolare riferimento alle competenze acquisite ed agli obiettivi formativi:
Il corso si propone di collegare le osservazioni nel mondo che ci circonda, con i principi della chimica, di modo che gli studenti riescano a comprendere i fenomeni rifacendosi ad atomi, molecole ed energia.
Un secondo obiettivo è quello di acquisire la capacita di passare dai concetti qualitativi a risultati quantitativi.

Programma:

Testi:

32345 - Modulo di MATERIALI PER L'INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): ING-IND/22
Ambito disciplinare: Attività formative affini o integrative
Attività: Attività formative affini ed integrative (C)
Ore aula: 28
Ore laboratorio:10
Ore esercitazioni: 10
Canale: NESSUNA CANALIZZAZIONE
  • Docente: SPIRIDIGLIOZZI LUCA Scheda informativa del docente SPIRIDIGLIOZZI
  • Docente: SPIRIDIGLIOZZI LUCA Scheda informativa del docente SPIRIDIGLIOZZI
  • Docente: PANSINI MICHELE Scheda informativa del docente PANSINI

Obiettivi:

Programma:
Proprieta termiche dei materiali, calore specifico, coefficiente di dilatazione, conducibilita termica. Proprieta meccaniche dei materiali, solidi isotropi ed anisotropi, prova di trazione, meccanismo della deformazione elastica e plastica, durezza, resilienza e tenacita, frattura duttile e fragile, transizione duttile-fragile. Comportamenti anelastici e viscoelastici dei materiali, isteresi termica, creep, fatica. Proprieta reologiche dei materiali. Leganti aerei, gesso, calce. Cemento Portland, ciclo produttivo, cottura, distribuzione granulometrica. Reazioni e prodotti di idratazione del cemento Portland. Natura porosa dei manufatti cementizi. Cementi di miscela (pozzolanico, d'alto forno). Proprieta del calcestruzzo, aggregati e loro granulometria, stagionatura, proprieta meccaniche e reologiche, ritiro plastico ed igrometrico. Principali cause di degrado del calcestruzzo. Materiali ceramici tradizionali, sinterizzazione, lavorazione, cottura. Vetri, vetroceramiche, materie prime, tecnologie di produzione, resistenza agli sbalzi termici, vetri di sicurezza, vetri temprati. Polimeri termoplastici e termoindurenti, polimerizzazione per addizione e condensazione, tecnologie di lavorazione, proprieta meccaniche e termiche. Materiali metallici, trasformazioni dell'austenite al raffreddamento, trattamenti termici degli acciai, tempra, rinvenimento, ricottura, normalizzazione, tempra superficiale, cementazione. Cenni sugli acciai legati.

Testi:
L.Bertolini, Materiali da Costruzione, Citta Studi Edizione

B. Marchese, Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata, Liguori Editore-Napoli