Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

Identification and Filtering (codice 91493)

Curriculum: Generale del corso di Ingegneria Informatica
Programmazione per l'A.A.: 2018/2019

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Ingegneria Informatica: apri


Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): ING-INF/04
Ore aula: 28
Ore laboratorio:10
Ore esercitazioni: 10

Canale unico
  • Docente: MARINO ALESSANDRO Scheda informativa del docente MARINO

Obiettivi:
Il corso fornisce gli strumenti metodologici per risolvere i problemi di identificazione e le principali tecniche per la progettazione di sistemi per la stima dello stato. Durante il corso sono studiate tecniche batch e ricorsive, parametriche e non parametriche

Programma:
Il problema della stima. Osservatore di Luenberger. Filtro di Kalman. Filtro di Kalman esteso. Il problema dell'identificazione. Identificazione parametrica. Modelli per l'identificazione dei sistemi dinamici. Applicazione della stima e del filtraggio a problemi di robotica mobile.

Testi:
Note del docente

Valutazione:
L’elaborato da sviluppare in autonomia dallo studente o in gruppo riguarderà argomenti del corso con applicazioni alla robotica e sarà discusso durante il colloquio orale il quale verterà anche su tutti gli argomenti del corso.
L'elaborato progettuale verrà presentato a tutti gli studenti del corso oltre che al docente.
Vi sono quattro possibili fasce di voto al progetto che determinano il massimo (non il minimo) voto finale conseguibile a seguito di un ottimo orale
• Voto A (28-30): massimo voto complessivo conseguibile pari a 30L
• Voto B (26-28): massimo voto complessivo conseguibile pari a 28
• Voto C (23-25): massimo voto complessivo conseguibile pari a 25
• Voto D (18-22): massimo voto complessivo conseguibile pari a 22
• Voto E(<18): non ammesso all’orale.
La valutazione del colloquio terrà conto delle conoscenze dimostrate dallo studente e del grado del loro approfondimento, della capacità di apprendere dimostrata, della qualità dell’esposizione e dalla qualità dell’elaborato discusso.


[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]