Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Insegnamento

C.I. Teoria, tecnica e didattica delle attività motorie ricreative, di gruppo e del tempo libero (codice 91486)

Curriculum: Curriculum unico del corso di Scienze Motorie
Programmazione per l'A.A.: 2020/2021

Appelli d'esame: Calendario - Prenotazioni
Orari del corso di Scienze Motorie: apri


- Modulo di Attività motorie di gruppo e ricreative

Crediti Formativi Universitari (CFU): 6
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): M-EDF/01
Ambito disciplinare: Discipline motorie e sportive
Attività: Attività formative caratterizzanti (B)
Ore aula: 48
Canale unico
  • Docente: FALESE LAVINIA Scheda informativa del docente FALESE

Obiettivi:
Dimostrare che l’attività fisica è un elemento essenziale della salute e del benessere generale dell’uomo
Dare le basi per programmare le attività motorie per gruppi di DIVERSE TIPOLOGIE
Definire i requisiti generali di chi si occupa professionalmente di attività fisica

Programma:

Testi:

- Modulo di Psicologia dello sport e del tempo libero

Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
Settore Scientifico Disciplinare (SSD): M-PSI/01
Ambito disciplinare: Psicologico, pedagogico e sociologico
Attività: Attività formative di base (A)
Ore aula: 48
Canale unico
  • Docente: DIOTAIUTI PIERLUIGI Scheda informativa del docente DIOTAIUTI

Obiettivi:
Acquisizione di conoscenze teoriche e competenze operative finalizzate all’incremento della prestazione ma anche alla facilitazione dell’accesso e del mantenimento dell’attività fisico-sportiva nelle diverse fasce della popolazione; impostazione e monitoraggio di programmi che utilizzano lo sport come strumento di integrazione sociale, di educazione, di promozione del benessere individuale e di gruppo.

Programma:
Percezione, attenzione e controllo esecutivo; motivazione sportiva; efficacia personale e collettiva; valori e sport; coesione e dinamiche di gruppo; leadership; biofeedback; memoria motoria; salute, benessere e differenze individuali; disturbi dell’alimentazione e sport; doping nei contesti amatoriali; autoregolazione; autodeterminazione; sviluppo del Sé e delle attitudini; goal setting; attivazione e disattivazione sportiva; flow e performance eccellente; allenamento mentale; sport e invecchiamento attivo; monitoraggio di programmi per la prevenzione del disagio.

Testi:
1. Fabio Lucidi (a cura di), Sportivamente. Temi di psicologia dello sport. Led, Padova 2011.
2. Daniela Tortorelli. Prepararsi al via. Psicologia dello sport sistemico-relazionale. Franco Angeli, Milano 2016.
3. Pietro Delfini, Psicologia applicata allo Sport. Franco Angeli, Milano 2017.
4. Giuseppe Vercelli, L'intelligenza agonistica. Affrontare le sfide nella vita, nel lavoro, nello sport. Editore Ponte alle Grazie, Milano 2017.

[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]