Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Docente

DE SANTIS MARIA GABRIELLA - Ricercatore

English version

Afferente a: Dipartimento: Scienze Umane, Sociali e della Salute

Settore Scientifico Disciplinare: M-PED/01

Orari di ricevimento: Venerdì dalle 15 alle 16; Friday 15-16; after the Lectures; by appointment.

Recapiti:
E-Mail: mg.desantis@unicas.it
Telefono: 07762994414

  • Insegnamento PEDAGOGIA NELLE ETA' DELLA VITA (7MC00160)

    Primo anno di Scienze e tecniche delle attivita' motorie preventive e adattate (LM-67), Scuola ed insegnamento
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 8,00
  • Insegnamento PEDAGOGIA NELLE ETA' DELLA VITA (7MC00160)

    Primo anno di Scienze e tecniche delle attivita' motorie preventive e adattate (LM-67), Attivita' fisica per la prevenzione primaria e terziaria
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 8,00
  • Insegnamento PEDAGOGIA NELLE ETA' DELLA VITA (7MC00160)

    Primo anno di Scienze e tecniche delle attivita' motorie preventive e adattate (LM-67), Attivita' fisica adattata
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 8,00
  • Insegnamento Pedagogia speciale (92541)

    Primo anno di Scienze Motorie (L-22), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 8,00

    Programma:
    Presentazione dell'handicap, della disabilità, della menomazione; riferimenti normativi; problematiche educative.

    Testi:
    S. Cramerotti, D. Ianes, C, Scapin, Profilo di funzionamento su base ICF-YC e Piano Educativo Individualizzato, Trento, Erickson 2019.
    Appunti delle lezioni.

    Valutazione:
    Esame orale.

  • Insegnamento EVOLUZIONE DEI METODI PEDAGOGICI (90398)

    Secondo anno di Scienze Motorie (L-22), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
  • Insegnamento C.I. Didattica ed insegnamento nella scuola (92858)

    Modulo Pedagogia delle relazioni educative

    Secondo anno di Scienze e tecniche delle attivita' motorie preventive e adattate (LM-67), Scuola ed insegnamento
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

Prenotazione appello

E' possibile prenotarsi ad un appello d'esame, collegandosi al portale studenti.

Elenco appelli d'esame disponibili

  • Denominazione insegnamento: 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie - 7132 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie 91483 Pedagogia speciale - Scienze Motorie 92541 Pedagogia speciale - Scienze Motorie - (2020/2021)
    Data e ora appello: 01/07/2021, ore 15:00
    Luogo: da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/02/2021 al 29/06/2021 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie - 7132 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie 91483 Pedagogia speciale - Scienze Motorie 92541 Pedagogia speciale - Scienze Motorie - (2020/2021)
    Data e ora appello: 06/09/2021, ore 15:00
    Luogo: da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/02/2021 al 04/09/2021 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie - 7132 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie 91483 Pedagogia speciale - Scienze Motorie 92541 Pedagogia speciale - Scienze Motorie - (2020/2021)
    Data e ora appello: 20/09/2021, ore 15:00
    Luogo: da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/02/2021 al 18/09/2021 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie - 7132 7LC00101 PEDAGOGIA SPECIALE - Scienze Motorie 91483 Pedagogia speciale - Scienze Motorie 92541 Pedagogia speciale - Scienze Motorie - (2020/2021)
    Data e ora appello: 10/01/2022, ore 15:00
    Luogo: da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/02/2021 al 08/01/2022 (prenota l'appello)

CURRICULUM VITAE
Maria Gabriella DE SANTIS, laureata in Pedagogia nel 1978, vince un concorso pubblico per ricercatore universitario in Pedagogia, (allora gruppo disciplinare n. 53, poi M09A, oggi SSD M-PED/01), presso la Facoltà di Magistero, oggi Lettere e Filosofia, dell’Università degli studi di Cassino nel 1986, assumendo servizio il 1 giugno 1987. Nel 1990 ottiene la conferma nel ruolo di ricercatore. Dal 1° luglio 2003 afferisce alla Facoltà di Scienze motorie dell’Università di Cassino e dal marzo 2012 al Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.

ATTIVITÀ DIDATTICA:
Insegnamenti
Dal 1987 ha svolto la sua opera nell’ambito della suddetta Facoltà ove:
• nell’a.a. 1993-1994 è supplente di Sociologia dell’educazione;
• nell’a.a. 1994-1995 è supplente di Pedagogia speciale;
• nell’a.a. 1995-1996 è supplente di Pedagogia speciale;
• nell’a.a. 1996-1997 è supplente di Pedagogia speciale;
• nell’a.a. 1997-1998 è supplente di Pedagogia speciale;
• nell’a.a. 1998-1999 è supplente di Pedagogia speciale;
• nell’a.a. 1999-2000 è supplente di Pedagogia speciale;
• negli a.a. 2000-2001 e 2001-2002 è supplente di Didattica e pedagogia speciale;
• negli a.a. 2002-03 e 2003-2004 è supplente di Educazione comparata, presso il corso di laurea in Scienze dell’educazione, e di Pedagogia sperimentale, presso il corso di laurea in Scienze motorie nell’attuale e omonima Facoltà;
• nell’a.a. 2004-2005 ha chiesto ed ottenuto gli affidamenti di Pedagogia sperimentale e di Pedagogia speciale presso la Facoltà di Scienze motorie nella quale è incardinata e, nello stesso a.a. ha avuto gli affidamenti di Pedagogia sociale e della famiglia e di Educazione comparata presso il Corso di laurea in Scienze dell’educazione della Facoltà di Lettere e Filosofia;
• le è stato affidato l’insegnamento di Pedagogia speciale nel Master in “Animatore socio culturale” (2005);
• negli a.a. 2005-2006 e 2006-2007 ha ottenuto gli affidamenti di Pedagogia sperimentale e di Pedagogia speciale presso la Facoltà di Scienze motorie;
• dall’a.a. 2006-2007 ha pure ottenuto, presso la medesima Facoltà, l’affidamento di Pedagogia della famiglia;
• nell’a.a. 2007-2008 ha insegnato Pedagogia sperimentale, Pedagogia della famiglia e Pedagogia speciale nei Corsi di laurea triennale e specialistico della Facoltà di Scienze motorie dell’Università di Cassino;
• dall’a.a. 2008-2009 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia della famiglia, Pedagogia sperimentale e Pedagogia speciale presso la Facoltà di appartenenza; nello stesso a.a. insegna Pedagogia nel C.I. di Pedagogia, Psicologia e Sociologia nel Corso di Studio in Fisioterapia;
• nell’a.a. 2009-2010, oltre a ricoprire gli incarichi già menzionati al punto precedente, assume l’insegnamento di Pedagogia della famiglia nel C.I. di Pedagogia generale e sociale nel Corso di Laurea Interfacoltà di Scienze del Servizio Sociale; inoltre assume gli insegnamenti di Pedagogia del disagio sociale nel Corso della Laurea Magistrale in Scienze Motorie, Pedagogia speciale nel C. I. di Pedagogia dello sport;
• nell’a.a. 2010-2011 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia nel C.I. di Pedagogia, Psicologia e Sociologia nel Corso di Studio in Fisioterapia, Pedagogia speciale nel C.I. di Pedagogia dello sport presso il Corso di Studi in Scienze Motorie, Pedagogia del disagio sociale nel Corso di Studi in Scienze e tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate;
• nell’a.a. 2011-2012 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia nel C.I. di Pedagogia, Psicologia e Sociologia nel Corso di Studio in Fisioterapia, Pedagogia speciale nel C.I. di Pedagogia dello sport presso il Corso di Studi in Scienze Motorie, Pedagogia nell’età della vita e di Educazione permanente nel Corso di Studi in Scienze e tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate;
• nell’a.a. 2012-2013 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia nel C.I. di Pedagogia, Psicologia e Sociologia nel Corso di Studio in Fisioterapia, Pedagogia speciale e del C.I. di Metodi pedagogici nel Corso di Studi in Scienze Motorie, Pedagogia nell’età della vita nel Corso di Studi in Scienze e tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate;
• nell’a.a. 2013-2014 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia nel C.I. di Pedagogia, Psicologia e Sociologia nel Corso di Studio in Fisioterapia, Pedagogia speciale e di Evoluzione dei metodi pedagogici nel Corso di Studi in Scienze Motorie, Pedagogia nell’età della vita nel Corso di Studi in Scienze e tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, del C.I. di Pedagogia della comunicazione digitale nel Corso di Studio Magistrale in Scienze della comunicazione;
• nell’a.a. 2014-2015 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia nell’età della vita per il Corso di Studi in Scienze e tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate; Evoluzione dei metodi pedagogici nel Corso di Studi in Scienze Motorie; e, per spirito di servizio, di Pedagogia speciale nel Corso di Studi in Scienze Motorie;
• nell’a.a. 2015-2016 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia nell’età della vita per il Corso di Studi in Scienze e tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate; Evoluzione dei metodi pedagogici nel Corso di Studi in Scienze Motorie; e, per spirito di servizio, di Pedagogia speciale nel Corso di Studi in Scienze Motorie;
• nell’a.a. 2016-2017 è responsabile degli insegnamenti di Pedagogia nell’età della vita per il Corso di Studi in Scienze e tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate; Evoluzione dei metodi pedagogici nel Corso di Studi in Scienze Motorie; e, per spirito di servizio, di Pedagogia speciale nel Corso di Studi in Scienze Motorie;
• negli a.a. 2014-1015, 2015-2016, 2016-2017 è stata docente nel SSD M-PED/01 nei Master in convenzione con INPS;
• docente di Pedagogia e di Metodologia nei due Corsi polivalenti di specializzazione per il sostegno organizzati dall’Università di Cassino;
• ha svolto attività di consulenza in progetti di sperimentazione didattica nelle scuole di Pontecorvo (FR) (a.a.1999-2000);
• nell’a.a. 2002-03 ha partecipato al corso di formazione per i collaboratori scolastici per l’assistenza di base agli alunni diversamente abili presso l’I.T.C. di Cassino (FR);
• nell’a.a. 2002-03 ha partecipato al corso di formazione per i collaboratori scolastici per l’assistenza di base agli alunni diversamente abili presso il Liceo scientifico “Michelangelo” di Pontecorvo (FR);
• nell’a.a. 2002-2003 è stata docente nel Corso di Alta qualificazione presso il II° Circolo didattico di Pontecorvo (FR);
• nell’a.a. 2007-2008 ha partecipato al corso di formazione per i collaboratori scolastici per l’assistenza di base agli alunni diversamente abili presso l’Istituto Comprensivo del I° Circolo didattico di Formia (LT);
• nell’a.a. 2007-2008 ha partecipato in qualità di esperto agli incontri scuola-famiglia sul tema “L’integrazione formativa nella prospettiva psicologica, pedagogica, didattica, genitoriale” presso l’Istituto Comprensivo del I° Circolo didattico di Formia (LT);
• nell’a.a. 2009-2010 ha tenuto un Corso di aggiornamento per insegnanti di Scuola media di secondo grado sul tema “La comunicazione efficace: comunicare per intendersi” presso l’ITIS di Cassino;
• nell’a.a. 2010-2011 partecipa alla sperimentazione scolastica accesa in due Istituti di Formia (Istituto Comprensivo I° Circolo Didattico – progetto “Non più Lucignolo” -; Istituto Magistrale “M. T. Cicerone” –progetto sul lavoro per i diversabili -) e ITIS Cassino (progetto “FormaOrienta”);
• nell’a.a. 2011-2012 mette a punto uno strumento didattico innovativo sull’orientamento scolastico e lo sperimenta presso le scuole della rete scolastica formatasi nel cassinate con capolfila l’ITIS di Cassino; inoltre, continua un’attività progettuale già iniziata nel precedente anno scolastico presso l’Istituto “M. T. Cicerone” di Formia;
• nell’a.a.2014-2015 ha insegnato nel Master executive sugli Stili di vita attivi in cui coordinatore è stato A. Borgogni;
• nell’a.a.2015-2016 ha insegnato nel Master executive sugli Stili di vita attivi in cui coordinatore è stato A. Borgogni;
• nell’a.a.2015-2016 ha insegnato nel Master executive sugli Stili di vita attivi in cui coordinatore è stata R. Tomassoni;
• nell’a.a.2015-2016 ha insegnato nel Master executive sugli Stili di vita attivi in cui coordinatore è stato F. Petruccelli;
• nel 2017 è coordinatore del Master di I livello in convenzione e finanziato dall’INPS denominato “ICT e progettazione: le nuove tecnologie per l’apprendimento”;
• nel 2017 insegna nel Master executive in “ICT e progettazione: le nuove tecnologie per l’apprendimento” di cui è anche coordinatore;
• nel 2017 insegna nel Master executive in “Organizzazioni complesse, innovazione sociale e fundraising management“ di cui è coordinatore M. Esposito;
• nel 2017 insegna nel Master executive in “Welfare community, istituzioni, diritti e territori: progettare e gestire reti sociali“ di cui è coordinatore F. Ciccodicola;
• nell’a.s.2015-2016 è stata consulente pedagogico per l’Istituto Magistrale “M. T. Cicerone” di Formia (LT);
• nell’a.s. 2016-2017 è consulente pedagogico per l’Istituto Magistrale “M. T. Cicerone” di Formia (LT).

L’attività didattica, dalla presa di servizio ad oggi, si è svolta attraverso seminari, esercitazioni e lezioni su argomenti concordati con i docenti con i quali ha collaborato nonché su tematiche e problematiche maggiormente avvertite come necessità del territorio in cui insiste l’Ateneo cassinate.

Incarichi
Nel corso della sua carriera è stata:
• rappresentante dei ricercatori nel Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo di Cassino dal 1992 al 1997;
• componente della Commissione per la revisione del Regolamento della Facoltà di Lettere e Filosofia (1998);
• presidente della Commissione per la formazione della graduatoria degli aspiranti al Corso di Perfezionamento in “Teoria e organizzazione della scuola” (a.a. 1998-1999);
• più volte designata come membro di Commissione nell’esame di Abilitazione alla professione di Assistente sociale (2000; 2001; 2007);
• più volte designata quale componente di Commissione per le prove concorsuali per l’ammissione al I° anno del corso di laurea in Scienze motorie (2000; 2002; 2003; 2004; 2006; 2007);
• responsabile delle attività formative di tirocinio per il Corso di laurea in Scienze motorie (2003);
• nominata quale componente nella Commissione esaminatrice per l’ammissione al I° anno del Corso di laurea specialistica in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive ed adattative (2005);
• nominata quale componente (supplente) nella Commissione esaminatrice per l’ammissione al I° anno del Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate (2008);
• nominata nella Commissione giudicatrice per l’espletamento della selezione per n. 4 assegni per attività di orientamento e tutorato presso il C.U.ORI (2005);
• nominata nella Commissione giudicatrice per l’attivazione di 14 contratti di collaborazione per attività di tutorato (2005);
• nominata componente di Commissione per la formazione della graduatoria definitiva del concorso per l’affidamento di n. 116 contratti finalizzati allo svolgimento di collaborazioni da parte di studenti presso le strutture didattiche e scientifiche dell’Università (2006);
• componente della Commissione preposta alla selezione per l’ammissione al Master in “Animatore socio culturale” (2005);
• eletta membro di Commissione al Concorso pubblico di Ricercatore universitario presso la sede dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (Gazzetta Ufficiale serie 4^ speciale Concorsi n. 30 del 13 aprile 2001);
• eletta membro di Commissione al Concorso pubblico di Ricercatore universitario presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Verona (Gazzetta Ufficiale serie 4^ speciale Concorsi n. 81 del 11 ottobre 2002 IV sessione 2002);
• eletta membro di Commissione al Concorso pubblico di Ricercatore universitario presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Campobasso (Gazzetta Ufficiale serie 4^ speciale Concorsi n. 29 del 12 aprile 2005);
• componente del Consiglio scientifico del Centro per l’Orientamento Universitario in rappresentanza della Facoltà di Lettere e Filosofia poi di Scienze motorie dell’Università di Cassino;
• rappresentante della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino nel Centro Universitario per la Disabilità e l’Handicap;
• è nel collegio dei docenti dei dottorati in “Teoria e storia dei processi formativi” e in quello in “Scienze dell’orientamento”;
• componente della Commissione giudicatrice degli esami di ammissione al corso di dottorato di ricerca in “Teoria e storia dei processi formativi” (2002);
• componente (supplente) della Commissione giudicatrice degli esami di ammissione al corso di dottorato di ricerca in “Teoria e storia dei processi formativi” (2003);
• componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di dottore di ricerca relativa al dottorato di ricerca internazionale in “Teoria e storia dei processi formativi” –XVIII ciclo – attivato tra l’Università di Cassino e l’Università F.A.S.T.A. di Mar del Plata (Argentina) (2006);
• componente (supplente) della Commissione giudicatrice dell’esame finale del dottorato di ricerca internazionale in “Teoria e storia dei processi formativi” –XIX ciclo – attivato tra l’Università di Cassino e l’Università F.A.S.T.A. di Mar del Plata (Argentina) (2007);
• componente (supplente) della Commissione giudicatrice dell’esame finale del dottorato di ricerca internazionale in “Teoria e storia dei processi formativi” –XIX e XX Ciclo – attivato tra l’Università di Cassino e l’Università F.A.S.T.A. di Mar del Plata (Argentina) (2009);
• componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di dottore di ricerca relativa al dottorato di ricerca internazionale in “Teoria e storia dei processi formativi” attivato tra l’Università di Cassino e l’Università F.A.S.T.A. di Mar del Plata (Argentina) (2011);
• componente (supplente) della Commissione giudicatrice degli esami di ammissione al corso di dottorato di ricerca in “Scienze dell’orientamento” –XXII ciclo (2006);
• responsabile per la didattica dei Corsi polivalenti di specializzazione e di formazione per gli insegnanti di sostegno attivato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Cassino;
• ha fatto parte del Consiglio della Scuola di Dottorato in Scienze Filosofiche e Sociali;
• coordinatrice della didattica del primo semestre del terzo anno del Corso di studi in Scienze motorie (2006-2007 e 2007-2008);
• membro supplente quale rappresentante di Facoltà per il CUDHARI (2010);
• è succeduta al prof. P. Russo nella Direzione del ‘Laboratorio della Formazione Permanente’ dal 1-11-2010;
• è stata nominata Direttore Scientifico del LAPASS (Laboratorio di Ricerche Antropologiche, Pedagogiche e di Attività Motorie e Sportive (2011);
• componente (supplente) Commissione esaminatrice per la valutazione delle prove scritte e dei titoli previsti per il concorso ai fini della preiscrizione al primo anno del Corso di Studi Magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate a.a. 2011-2012;
• nomina partecipazione Commissione per la Didattica dei Corsi di Studio in Scienze Motorie e in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate (2011);
• nell’a.a. 2015-2016 ha collaborato all’organizzazione delle giornate dell’UNICASORIENTA supportando e gestendo la parte sportiva dell’evento;
• nell’a.a. 2016-2017 ha collaborato all’organizzazione delle giornate dell’UNICASORIENTA supportando e gestendo la parte sportiva dell’evento.

ATTIVITA’ SCIENTIFICA:
Convegni e seminari
- E’ stata organizzatrice logistica del Convegno per la istituenda consulta nazionale dei direttori di riviste di Pedagogia, tenutosi a Cassino nel maggio 1990, sotto il patrocinio dell’Università degli studi di Cassino e dell’IDISU di Cassino.
- Ha partecipato con propria relazione al Convegno Internazionale dal titolo: “Incontro tra due civiltà: passato storico e prospettive future”, Convegno intercontinentale di scambi culturali con Università latino-americane, svoltosi a Cassino dal 28 novembre 1987 al 3 dicembre 1987.
- Ha fatto parte, per la raccolta dei dati, dell’équipe di ricerca a carattere internazionale su “La condition enseignante” promossa dall’A.I.R.P.E. (Association Internationale de Recherche sur la Personne de l’Enseignant) con presidenti onorari C. Rogers (U.S.A.) e P. Sivadon (Francia) e presidente effettivo A. Abraham (Israele); la ricerca si è svolta in collaborazione con le Università di Gerusalemme e di Padova, oltre che con gli IRRSAE della Regione Campania e della Regione Molise; per l’Università di Cassino i referenti sono stati M. Riverso e B. Starnino.
- Nell’a.a. 1995-96 è stata rapporteur per il gruppo di lavoro di Pedagogia speciale al Convegno Nazionale SIPED sul tema: “Bisogni emergenti e prospettive pedagogiche” organizzato dall’Università di Cassino.
- Ha partecipato con un proprio intervento al seminario teorico-pratico per insegnanti di scuola dell’infanzia, elementare e media sul tema “Scuola di base e nuova professionalità docente” (1996).
- Ha collaborato all’organizzazione del corso di aggiornamento per gli insegnanti del III° Circolo didattico di Cassino sul tema “I fondamenti epistemologici del discorso metodologico e didattico, con particolare riferimento alla didattica della lingua italianae della comunicazione”, in esso è stata anche relatore (1998).
- Ha presentato il libro di N. D’Antuono intitolato: “Antonio labriola. L’universalità e la libertà della scienza” (1998).
- Ha organizzato e diretto un Convegno sul tema: “Disabilità, malattia e solidarietà nel pensiero pedagogico cristiano” tenutosi dal 17 al 19 febbraio 1999.
- Ha collaborato con la propria cattedra e con le cattedre di Storia della pedagogia, Pedagogia sociale, Psicopedagogia e Diritto del lavoro, all’organizzazione di una serie di conferenze denominate “Incontri con gli autori” con la partecipazione di docenti stranieri (a.a. 1999-2000).
- Nel 2000 ha coordinato i lavori del seminario, organizzato per il Corso di specializzazione e formazione per insegnanti di sostegno, dal titolo “Il percorso dell’integrazione attraverso esperienze di Dirigenti scolastici” svoltosi a Cassino.
- Nel 2000 ha partecipato con proprio intervento al seminario “Flussi migratori: incontri di culture” organizzato dalla Cattedra di Antropologia culturale.
- Nel 2002 partecipa come unità di ricerca al PRIN di cui il coordinamento scientifico è di G. Genovesi dell’Università di Ferrara.
- Nel 2006 partecipa come unità di ricerca al PRIN di cui il coordinamento scientifico è di G. Genovesi dell’Università di Ferrara, il titolo della ricerca è: “Politiche sociali ed educazione in Italia dal ’45 ad oggi: l’associazionismo giovanile e l’educazione per tutta la vita”; il presente progetto è stato cofinanziato.
- Attualmente partecipa come unità di ricerca al PRIN di cui il coordinamento scientifico è di G. Genovesi dell’Università di Ferrara.
- Ha preso parte con propria relazione al Convegno dedicato ai bambini ed organizzato dalla Provincia di Frosinone sul tema “Cosa mi manca per essere felice?”.
- Ha partecipato con propria relazione al Convegno Internazionale di Studio dal titolo “Fare progredire la comunità locale: il contributo della pedagogia sociale” (2002).
- Ha organizzato, per conto della cattedra di Storia della pedagogia, un ciclo di conferenze di supporto al corso monografico sul tema: “L’educazione alla pace nei limiti della legittima difesa individuale e di gruppo”, nell’a.a. 1991-92.
- Ha organizzato un ciclo di conferenze per la cattedra di Storia della pedagogia come approfondimento delle tematiche affrontate nel corso monografico dal titolo: “Educazione alla giustizia”, nell’a.a. 1992-93.
- Sempre nell’a.a. 1992-93 ha collaborato all’organizzazione di una giornata studio ideata dalla seconda cattedra di Pedagogia.
- Ha fatto parte del Comitato organizzatore del IX Convegno Nazionale del C.I.R.S.E. sul tema: “La formazione del maestro in Italia”, tenutosi nell’a.a. 1995-96.
- Ha fatto parte del Comitato Scientifico del Convegno “Una scuola per l’integrazione”, organizzato dall’Università degli studi di Cassino in collaborazione con il Provveditorato agli studi di Frosinone, tenutosi a Cassino nel gennaio 1998.
- Ha Fatto parte del Consiglio Direttivo del Corso di perfezionamento in Clinica della comunicazione sociale. Formazione all’ascolto ad orientamento psicanalitico, organizzato dal Dipartimento di Scienza e Società dell’Ateneo di Cassino.
- Ha organizzato e diretto corsi di aggiornamento per insegnanti di scuole di ogni ordine e grado su argomenti quali:
La comunicazione e l’ascolto;
Le diverse fasi dell’età evolutiva;
Lo sviluppo del bambino, del fanciullo e del preadolescente;
Il ritardo mentale e l’approccio educativo nella scuola;
Il ruolo dell’insegnante di sostegno;
Aggiornamento e informazione degli insegnanti;
La didattica e la didattica speciale della lingua italiana nella scuola elementare;
Pedagogia, mass-media e pubblicità;
Lo sviluppo e l’apprendimento del linguaggio;
Itinerario educativo-pedagogico-metodologico del disturbo d’apprendimento.
Nell’a.a. 2000-2001, nell’ambito del Corso di specializzazione per insegnanti di sostegno, ha organizzato e partecipato, in qualità di relatore, a vari seminari sui seguenti argomenti:
° Il percorso dell’integrazione attraverso esperienze di Dirigenti scolastici;
° La riabilitazione attraverso la neuropsichiatria e la fisioterapia: aspetti neuropsichiatrici e fisioterapici;
° Lo sviluppo evolutivo della personalità nel soggetto abile e nel diversamente abile;
° Aggressività ed azioni educative efficaci d’intervento;
° Dall’integrazione scolastica all’integrazione sociale del disabile;
° I problemi dell’integrazione e la ricerca nella scuola contemporanea;
° Attività metacognitive nell’apprendimento della matematica;
° Metodi, tecniche e risorse didattiche a favore dell’integrazione;
° Didattica per problemi reali;
° Apprendimento del sistema segnografico BRAILLE con riferimento ai prerequisiti e ai codici delle materie letterarie e della matematica – I;
° Modalità di integrazione dell’alunno sordo: esempi di programmazione didattica – I;
° Apprendimento del sistema segnografico BRAILLE con riferimento ai prerequisiti e ai codici delle materie letterarie e della matematica – II;
° Apprendimento del sistema segnografico BRAILLE con riferimento ai prerequisiti e ai codici delle materie letterarie e della matematica – III;
° Modalità di integrazione dell’alunno sordo: esempi di programmazione didattica – II;
° Modalità di integrazione dell’alunno sordo: esempi di programmazione didattica – III.
- Ha partecipato con propria relazione al Convegno organizzato dall’ANPE della regione Campania dal titolo “Handicap: quale integrazione?” svoltosi il 5 maggio 2001.
- Ha fatto parte del comitato scientifico del seminario svoltosi a Cassino presso la Facoltà di Scienze motorie il 18 maggio 2007 sul tema “La pedagogia dello sport”.
- Ha fatto parte del comitato scientifico del seminario svoltosi a Cassino presso la Facoltà di Scienze motorie il 19 giugno 2008 sul tema “Cronistoria politico-sociale dello sport femminile durante il fascismo”.
- Ha organizzato nell’a.a. 2004-2005 un seminario dal titolo “Contatto con la disabilità” in cui sono intervenuti alcuni Dirigenti scolastici, una neuropsicomotricista ed uno psicologo;
- Nell’a.a. 2005-2006 ha organizzato un seminario dal titolo “La comunicazione educativa nell’incontro intergenerazionale” tenuto dal Prof. L. Pati;
- Nell’a.a. 2006-2007 ha organizzato un seminario, suddiviso in due parti, in cui è intervenuto il Prof. E. Isidori sui temi seguenti: “La pedagogia dello sport” e “L’etica nello sport”;
- nell’a.a. 2007-2008 ha organizzato un seminario dal titolo “Cronistoria politico-sociale dello sport femminile durante il fascismo” cui hanno partecipato i Proff. N. Porro e S. Franco;
- nell’a.a. 2008-2009 ha partecipato, con propria relazione, al Convegno “Il gioco e la scuola dell’infanzia: storia, contenuti, esperienze, proiezioni” organizzato dalla Direzione Didattica di Formia, I° Circolo, dall’Istituto Comprensivo di Cisterna, dall’Istituto Comprensivo di Castelforte svoltosi il 20 marzo 2009;
- nell’a.a. 2008-2009 ha partecipato, con proprio intervento, al seminario organizzato presso la Facoltà di appartenenza dal titolo “Disabilità, riabilitazione e sport. Il contributo dei neuroni specchio” svoltosi il 29 maggio 2009;
- nell’a.a. 2009-2010 ha partecipato al III° Seminario Internazionale “Cittadinanza democratica e Diritti umani”, tenutosi il 26 febbraio 2010, con propria relazione dal titolo: Identità culturale e percorsi di accoglienza;
- nell’a.a. 2009-2010 ha partecipato con propria relazione al Convegno “Maria Montessori: la prima donna medico” tenutosi il giorno 8 marzo 2010;
- nell’a.a. 2009-2010 ha partecipato con propria relazione al Convegno “?” tenutosi a Formia (LT) il giorno 29 aprile 2010;
- nell’a.a. 2009-2010 ha organizzato e partecipato con propria relazione al seminario dal titolo “La comunicazione efficace nello sport” presso il Palazzetto dello Sport e il Palazzo Ducale di Atina (FR) il giorno 31 maggio 2010;
- il 16 settembre 2010 ha partecipato con propria relazione al Convegno mondiale di Filosofia dello sport tenutosi a Roma presso il l’Università Foro Italico;
- ha organizzato e parteciperà al seminario dal titolo “Cultura, tradizione, giochi e tornei nel Medioevo” il cui svolgimento è previsto a Esperia (FR) per il giorno 29 ottobre 2010;
- ha organizzato il seminario “Diritti umani nello sport” svoltosi presso la Facoltà di Scienze Motorie di Cassino nel mese di dicembre 2010;
- ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Esperia (FR), il seminario dal titolo “Cronistoria dell’Unità d’Italia. Analisi storica, sociale e culturale” svoltosi il 23 febbraio 2011 a Esperia;
- ha coordinato i lavori del seminario dal titolo “Cronistoria dell’Unità d’Italia. Analisi storica, sociale e culturale” svoltosi il 23 febbraio 2011 a Esperia;
- ha organizzato in collaborazione della ASL di Frosinone Distretto “D” la Tavola rotonda dal titolo “Dall’ospedale al territorio: medicina del territorio ed esigenze di cura del cittadino” svoltosi a Cassino il giorno 4 aprile 2011;
- ha partecipato, in qualità di relatore, alla Tavola rotonda dal titolo “Dall’ospedale al territorio: medicina del territorio ed esigenze di cura del cittadino” svoltosi a Cassino il giorno 4 aprile 2011;
- ha organizzando, in collaborazione con il Comune di Pontecorvo (FR), un seminario previsto per il 15 luglio 2011 dal titolo “Empowerment familiare” che si è svolto presso la Sala Consiliare del Comune di Pontecorvo (FR); nell’a.a. 2014-2015 ha organizzato un ciclo d’incontri dal titolo “Io? Donna protagonista quasi silenziosa” in cui sono intervenute personalità del mondo accademico, politico, sociale e imprenditoriale;
- ha organizzato, nel luglio 2016, la seconda edizione del Meeting di nuoto ad Atina presso il Palazzetto dello Sport “O. Soriano” con la partecipazione della Medaglia d’oro nonché docente dell’Ateneo di Cassino, Daniele Masala;
- nel 2016 ha partecipato con proprio intervento al Progetto di Alta Formazione, denominato Progetto ALFA;
- nel 2016 ha partecipato con proprio intervento al Ho vinto io. Tumore al seno: attività fisica preventiva e adattata;
- nel 2016 ha partecipato con proprio intervento al Il disagio giovanile. Fragilità di supereroi, organizzato dal Comune Cassino presso l'Aula Pacis;
- nel 2016 ha organizzato e partecipato con proprio intervento al Professionisti del presente in prospettiva futura: ruoli e funzioni dei pedagogisti e degli educatori;
- nel 2016 ha organizzato e partecipato con proprio intervento al Senso della vita e comprensione in una società multiculturale, a cura del Centro per la Filosofia Italiana;
- nel 2016 ha partecipato con proprio intervento al I meccanismi del femminicidio: operatori in campo fra azione e divulgazione;
- nel 2016 ha partecipato con proprio intervento alla Tavola rotonda "La dimensione educativa della corresponsabilità scuola-famiglia: una prospettiva possibile" Frosinone;
- nel 2016 ha partecipato con proprio intervento al Festival della Vita 2016, VI edizione;
- nel 2017 ha partecipato con proprio intervento al ciclo di conferenze organizzato presso la Curia di Caserta sulla tematica “pedagogia della relazione e della cura”;
- nel 2017 ha partecipato con proprio intervento a una lezione sulla relazione e la “Relazione all’assistenza nell’ambiente familiare” per i malati del morbo di Alzheimer;
- nel 2017 ha organizzato e partecipato con proprio intervento al Festival della Vita 2017 sulla tematica “Lavita è conoscere … l’altro”;
- nel 2017 ha organizzato e partecipato con proprio intervento al Convegno “L’educazione all’assistenza nell’ambiente familiare e tutela giuridica”;
- ha organizzato e parteciperà con proprio intervento due giornate seminariali in cui saranno presenti il preparatore atletico della Società Sportiva del Calcio Napoli, dott. F. Sinatti, e l’osteopata della Società Sportiva del Calcio Roma nonché della Nazionale di Calcio, dott. W. Martinelli.

ATTIVITÀ DIDATTICA
Tirocinî
Per gli studenti di Scienze motorie ha organizzato numerosi tirocinî,di cui è stata responsabile, tra cui:
a.a. 2004-2005
- Contatto con la disabilità,
- Predisposizione di un progetto atto ad individuare gli stili cognitivi degli studenti di scuola media secondaria,
- Formazione alla genitorialità: elaborazione di un Corso di perfezionamento,
- La menomazione sensoriale:strategie, tecniche educative e formative come momenti riabilitativi;
a.a. 2005-2006
- Predisposizione, progettazione ed elaborazione tesi di laurea ed elaborati finali,
- Predisposizione di un progetto atto a individuare gli stili cognitivi degli studenti di scuola media secondaria di II grado,
- Contatto con la disabilità;
a.a. 2006-2007
- Analisi e studio degli stili cognitivi;
- Progetto per un possibile recupero dello stile cognitivo inadeguato;
a.a. 2007-2008
- Percorsi educativo-motori nella scuola dell’obbligo;
- Gioco sport;
a.a. 2008-2009
- NATURAlmente SPORT;
- (tirocinio presso la cattedra di Pedagogia speciale in relazione agli Sport studies e alla relazione dei Neuroni specchio nelle diversabilità);
a.a. 2009-2010
- Corpo, voce emozione: fattore comune = ritmo.
a.a. 2011-2012
- Corpo, movimento e attività motoria per disabili;
- Dalla teoria alla realtà: osservare, programmare e progettare attività motoria per diversabili;
- WikiSport;
- Intercultura e pedagogia sportiva;
- Culture e tecniche del corpo in antropologia;
- Teoria e metodologia di formazione partecipata.
a.a. 2013-2014
- La comunicazione e la relazione educativa in palestra;
a.a. 2014-2015
- La comunicazione e la relazione educativa in palestra;
- Flash mob in CassinOrienta;
a.a. 2015-2016
- La comunicazione e la relazione educativa nel nuoto;
- L’educatore sportivo.
a.a. 2016-2017
- Wellness day.


PUBBLICAZIONI:

- La riforma scolastica nell’Italia dell’Ottocento: la Legge Casati, Garigliano, Cassino, 1989;

- Il pensiero di Aristide Gabelli nella pedagogia positivista italiana dell’Ottocento, Ciolfi ed., Cassino, 1990;

- “L’insegnamento della religione nelle scuole italiane nei due Concordati”, in Incontro tra due civiltà: passato storico e prospettive future, E.S.I., Napoli, 1990;

- “La pedagogia come scienza teoretica nella ricerca pedagogica. Prospettive future”, in Corporeità, 1/91, ed. C.S.E.S.T., Fasano;

- “Valutazione educativa: raccolta sistematica dei dati, documentazione, comunicazione dei risultati”, in Corporeità, 3/91, Fasano;

- “I fondamenti dei nuovi programmi per la scuola elementare”, in Corporeità, 2/91, Fasano;

- “Metodi e tecniche per le attività di insegnamento: individualizzazione, interventi di sostegno educativo, classi aperte, organizzazione e conduzione del lavoro di gruppo”, in Corporeità, 3/92, Fasano;

- Dibattito semiserio su Giovanni Gentile. Da una proposta “provocatoria” dell’On. Alfredo Biondi, Garigliano, Cassino, 1993;

- La politica scolastica dal fascismo al primo dopoguerra: dalla riforma Gentile ai programmi del 1945, Garigliano, Cassino, 1994;

- La stampa italiana ricorda Giovanni Gentile, Garigliano, Cassino, 1996;

- “La comunicazione interpersonale, strumento per l’integrazione”, in Corporeità, c.s.E.S.T., Fasano, 1998;

- Monachesimo benedettino ed attività educativa nel Medio Evo cassinate, in Germano di Capua (a cura di F. Carcione), Eva, Venafro, 1999;

- “Cosa mi manca per essere felice?”, in il Viaggio, Amministrazione Provinciale Frosinone, 2001;

- (a cura di), Malattia, Disabilità e Solidarietà nella Storia del Pensiero Pedagogico Cristiano, Garigliano, Cassino, 2002;

- “L’apprendimento e le sue vie. Dall’osservazione alla ricerca-azione”, in Malattia, Disabilità e Solidarietà nella Storia del Pensiero Pedagogico Cristiano, Garigliano, Cassino, 2002;

- “Pedagogia interculturale, didattica e pedagogia speciale nell’incontro tra le culture altre”, in Atti del convegno Flussi migratori: incontri di culture, (a cura di G. De Vita), Domograf, Roma, 2002;

- Riflessioni di pedagogia interculturale, Aracne, Roma, 2004, ISBN 88-7999-679-7;

- (a cura di) Convivere nell’integrazione. Temi di pedagogia sociale, familiare e interculturale, Mondostudio, Cassino, 2008, ISBN 9788895700113;

- “Gli adulti di fronte ai comportamenti inadeguati dei minori”, in Convivere nell’integrazione. Temi di pedagogia sociale, familiare e interculturale, Mondostudio, Cassino, 2008, ISBN 9788895700113;

- “Pedagogia generale, sociale e dello sport”, in Convivere nell’integrazione. Temi di pedagogia sociale, familiare e interculturale, Mondostudio, Cassino, 2008, ISBN 9788895700113;

- “L’educazione all’intercultura nell’ambiente familiare”, in Convivere nell’integrazione. Temi di pedagogia sociale, familiare e interculturale, Mondostudio, Cassino, 2008, ISBN 9788895700113;

- Il futurismo, in AA.VV., Caserta, 2009, ISBN 9788888848280;

- Introduzione al DVD di D. Matarangolo, Dai neuroni specchio all’attività motoria: la coordinazione nei calciatori, Mondostudio, Cassino, 2009, ISBN 9788895700182;

- “Perché il gioco”, in AA. VV., Il gioco e la scuola dell’infanzia. Storia, contenuti, esperienze, proiezioni, Mondostudio, Cassino, 2010, ISBN 978895700250;

- “Identità culturale e percorsi di accoglienza”, in Storia, antropologia e scienze dei linguaggi, Anno XXV, nn. 2-3/2010, Bulzoni, Domograf, Roma, pp. 263-272, ISSN 0394-7963;

- “Il terrorismo: riflessioni pedagogiche”, in Terrorismo e dignità umana (a cura di V. De Rosa), Ed. Immagina, Caserta, 2010 e distribuito da Feltrinelli, ISBN 9788890045653;

- “Aspetti pedagogici e modello mariano negli “Orientamenti pastorali dell’Episcopato italiano per il decennio 2010-2020” in Quaderni del Santuario di Canneto. Temi di riflessione mariana, n. 7/2011, Arte Stampa Editore, Roccasecca, 2011, pp. 9-18, ISSN 1826-1736, ISBN 978-88-95101-18-7;

- “Introduzione” al volume collettaneo Problematiche pedagogiche e risonanze sociali, Mondostudio, Cassino, 2011, ISBN 9788895700304;

- “Pedagogia: scienza teoretica e ricerca” in Problematiche pedagogiche e risonanze sociali, Mondostudio, Cassino, 2011, ISBN 9788895700304;

- “La pedagogia nella relazione precoce” in Problematiche pedagogiche e risonanze sociali, Mondostudio, Cassino, 2011, ISBN 9788895700304;

- “L’impegno della pedagogia per una politica umanizzante del lavoro” in Emeregenza educativa, proposta cristiana e ricerca pedagogica, (a cura di F. Carcione), Arte Stampa Editore, Roccasecca, 2011, ISBN 9788895101224;

- FormaGiocaOrienta. Un itinerario per l’orientamento scolastico e non solo, Mondostudio, Cassino, 2012;

- “Dimensione interculturale dell’educazione nella Regula Benedicti” in F. Carcione (a cura di), Regula Bevedicti e vita comunitaria, Roccasecca, Arte e Stampa, 2013, 107-120.

- “Per una pedagogia della comunicazione. Parola e ascolto nella società del terzo millennio”, in Pedagogia e teologia della parola, (a cura di B. Starnino), Cassino, Mondostudio, 2014, pp. 159-172, ISBN 9788895700427;

- “Progettare intercultura a scuola. Significato e scopo dell’educazione nella societù multietnica” in Senso della vita e comprensione in una società multiculturale, Annali di cultura etico-politica della collana Civitas et Humanitas, Lecce, Milella, 2014, pp. 157-168, ISBN 9788870485646; ISSN 24210765;

- Isidori, E., De Santis, M.G., Ramos Echazarreta, R., “Sport, famiglia ed educazione: uno studio pilota sulle influenze dei genitori nella scelta delle pratiche sportive degli studenti universitari di scienze motorie”, in La Famiglia, annuario 2014, Brescia, La Scuola, pp. 261-279, ISBN 9788835039426; ISSN 03922774;

- “L’educabilità dell’uomo. Analisi pedagogica del XIII libro del Leviatano di Th. Hobbes” in Storia, antropologia e scienze dei linguaggi, Anno XXX, fascicolo 1-2-3/2015, Roma, Bulzoni, Domograf, 2015, pp. 425-438, ISSN 039474.

- “Riflessioni pedagogiche sulla felicità nella società odierna” in La felicità tra mito e ragione nell’era della tecnica, Annali di cultura etico-politica della collana Civitas et Humanitas, Lecce, Milella, 2015, pp. 133-137, ISBN 9788870486179; ISSN 24210765;

- Masala D., De Santis M.G., Alonzo P., “Physical inactivity in Italian Society” in Senses & Sciences, 3 (3): 221-227, doi: 10.14616/sands-2016-3-221227;

- Masala D, De Santis M.G., F. Peluso Cassese, Alonzo P., “Inattività fisica tra società (post)moderna e stile di vita” in F&I in movimento, numero tematico, 2016 (in corso di stampa);

- De Santis M.G., De Rosa V., Alonzo P., “Dalla pedagogia generale alla pedagogia dello sport. Considerazioni epistemologiche”, 2° Congreso ALFiD (Asociación Latina de Filosofia del Deporte, Porto (Portogallo).

- Insieme ad altri studiosi sta pubblicando delle ricerche.


RECENSIONI:
- P. Russo, A. Pizzi (a cura di), Ricerche pedagogiche. Il percorso teorico, F. Angeli, Milano, 2005, in Civiltà Aurunca, nn. 59-60, Caramanica, Marina di Minturno;

- D. Matarangolo, Importanza della relazione educativa nella dimensione giovanile del gioco del calcio, Mondostudio, Cassino, 2007, in Civiltà Aurunca, nn. 59-60, Caramanica, Marina di Minturno;

- M. R. Fabrizio, Educazione e catechesi nelle indicazioni pastorali di Giuseppe Maria Pontieri, Vescovo di Equino, Sora e Pontecorvo (1838-1862). Un’indagine particolare su S. Donato Val di Comino, Mondostudio, 2008, in Civiltà Aurunca, n. 71, Caramanica, Marina di Minturno.

ULTERIORI ATTIVITÀ

• è socio onorario dell’ANPE della Campania e dell’ANPE del Lazio;
• è ideatrice e responsabile dell’Osservatorio permanente per la famiglia presso la Facoltà di Scienze motorie dell’Università di Cassino;
• l’Osservatorio Permanente per la Famiglia è stato ed è luogo di tirocinio per dottorandi di ricerca, studenti di Corsi di perfezionamento di altri Atenei italiani e per studenti Erasmus (Spagna);
• ha proposto dei Corsi di perfezionamento sulle seguenti tematiche:
a) Esperti nella progettazione e gestione di percorsi educativo-motori;
b) Interventi educativi e incontro intergenerazionale nella società complessa;
c) Interventi educativi nella disabilità sensoriale.
• Ha proposto un Master di I° livello dal titolo “Sport studies: percorsi teorico-pratici delle scienze dell’educazione e dello sport”;
• Fa parte del comitato scientifico della collana diretta da F. Carcione “Christianitas”;
• Ė socio del CEIM di cui è Presidente la Prof.ssa Sonia Giusti, già prof.ssa di Antropologia culturale dell’Università di Cassino;
• nell’a.a. 2007-2008 ha svolto attività di consulenza e prestazioni di progetto per il miglioramento dell’offerta formativa presso l’Istituto Comprensivo di Castelforte (LT);
• ha elaborato un progetto per la costituzione di una rivista on-line del Laboratorio che dirigerà;
• è Direttore Scientifico del LAPASS (Laboratorio di Ricerche Antropologiche, Pedagogiche e di attività Motorie e Sportive);
• ha implementato delle sperimentazioni scolastiche sui temi dell’Orientamento, del Bullismo e dell’inserimento nel mondo del lavoro dei diversabili rispettivamente con l’Istituto Capofila ITIS di Cassino, l’Istituto Comprensivo del I° Circolo Didattico di Formia, l’Istituto Magistrale “T. M. Cicerone” di Formia;
• ha implementato un’attività di sperimentazione sull’orientamento scolastico per tutti i gradi della scuola e denominata “FormaOrienta”;
• ha ideato un gioco/test sull’orientamento scolastico dal nome FOR.GI.OR. di cui si registrerà il brevetto.
• svolge abituale attività di consulenza pedagogico-educativa nell’ambito dell’Osservatorio Permanente per la Famiglia di cui è responsabile;
• ha creato il logo delle sezioni pedagogiche e sportiva del Laboratorio di cui è Responsabile scientifico;
• è referee per la collana di studi pedagogico-sportivi diretta da E. Isidori per l’Edizioni Nuova Cultura dal titolo Sport Studis;


ATTIVITÀ TUTORIALE:
Per ciascun a.a. le ore complessive dedicate a queste attività sono state numerose.
Ha svolto attività tutoriale per gli studenti per:
• chiarimenti relativi al programma di studio;
• per orientamento e approfondimenti di tematiche richieste dagli stessi;
• per l’elaborazione di tesi di laurea o per elaborati finali.

Vedi Curriculum

Vedi Curriculum

[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]