Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Docente

ADINOLFI MASSIMO - Professore Associato

English version

Afferente a: Dipartimento: Scienze Umane, Sociali e della Salute

Settore Scientifico Disciplinare: M-FIL/01

Orari di ricevimento: Secondo venerdì del mese, ore 11:00, previo contatto email all'indirizzo m.adinolfi@unicas.it, studio docente (VII piano, 7-03 - ascensore 4, scala10 - Campus Folcara)

Recapiti:
E-Mail: m.adinolfi@unicas.it

Prenotazione appello

E' possibile prenotarsi ad un appello d'esame, collegandosi al portale studenti.

Elenco appelli d'esame disponibili

    Al momento non ci sono appelli disponibili.

Massimo Adinolfi (Salerno 1967) è professore associato presso l Università di Cassino e del Lazio Meridionale, dove attualmente insegna Filosofia teoretica e Filosofia della comunicazione. Addottoratosi presso l Università di Salerno (1997), dove è stato anche assegnista di ricerca (2000-2003), è membro della Società italiana di Filosofia teoretica e dirige, insieme a Vincenzo Vitiello, la rivista semestrale di filosofia Il Pensiero . Con Massimo Donà ha fondato e dirige la collana Zeugma. Lineamenti di filosofia italiana presso Inschibboleth edizioni. È editorialista del quotidiano nazionale Il Mattino dal 2007; suoi articoli sono apparsi anche su altri giornali e riviste ( Il Riformista , Il Messaggero , Corriere del Mezzogiorno , Leftwing , Italianieuropei ). Dal maggio 2015 al maggio 2017 è stato Consigliere per le libere professioni del Ministro della Giustizia del Governo Italiano, Andrea Orlando. Dal 27/12/2012 coordina il Comitato Scientifico della Fondazione Meridies , con sede a Scala (SA). Ha coordinato e diretto le attività della Fondazione Italianieuropei nell ambito delle ricerche di filosofia politica dal 2008 al 2014, organizzando le quattro edizioni della International Summer School della Fondazione, svoltesi dal 2008 al 2011. Le sue pubblicazioni principali sono: La deduzione trascendentale e il problema della finitezza in Kant (Napoli 1994); La scena di Pascal. Politica, filosofia e barocco (Napoli 2002); Essere in due. L operazione del pensiero (Nocera-Milano 2003); Ermeneutica della comunicazione (Massa 2012); Una passione senza misura. L esercizio della filosofia attraverso la sua storia (Massa 2012); Continuare Spinoza. Un esercitazione filosofica (Roma 2012). Suoi saggi sono apparsi in volumi collettanei e riviste ( Filosofia e Teologia , Il Pensiero , Teoria , Quaestio , Il pensiero politico , Spazio Filosofico , Noema . Tra le curatele, si segnala in particolare, la traduzione e cura di R. Descartes, Epistolario filosofico (Napoli 2000); AA. VV. Filosofia al presente (Roma 2009); AA. VV., Religione e democrazia (Roma 2009); AA. VV. Trovarsi accanto. Per gli ottant anni di Vincenzo Vitiello (Roma 2017). Membro del Comitato nazionale per la valorizzazione dell Abbazia di Cava de Tirreni, ha ideato e coordinato, per il Millennio dell Abbazia, il ciclo: Mille anni dopo: la verità dell Europa . Ha fatto parte del progetto triennale di ricerca internazionale Philosophical roots for a future Europe: towards the Europe of cities (2014-2016), diretto dai proff. F. Duque e V. Rocco.

• È stato membro del progetto di ricerca internazionale “Philosophical roots for a future Europe: towards the Europe of cities”, finanziato dal governo spagnolo per il triennio 2014-2016 e coordinato dal prof. F. Duque, Universidad Autónoma de Madrid.
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Politiche del pensiero ed ideologie contemporanee”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2014;
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Genealogia della logica e politiche del pensiero”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2013;
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Pensare la politica – politica del pensiero”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2012;
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Comunicazione, potere e verità”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2011;
• È stato membro del progetto di ricerca internazionale “Pensar Europa. Democracia y hegemonía en la era tecnólogica”, finanziato dal governo spagnolo per il triennio 2010-2012 e coordinato dal prof. F. Duque, Universidad Autónoma de Madrid;
• Ha fatto parte del progetto di ricerca internazionale sul tema, "Governamentalità biopolitica: inclusione e felicità. Genealogia storica e concettuale, sfide presenti e prospettive future di una politica per l'uomo e la società", PRIN 2010-2011, Resp. Nazionale Prof.ssa L. Bazzicalupo;
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Spinoza. Politica e metafisica”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2009;
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Trasformazioni della politica contemporanea”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2008;
• Ha fatto parte del progetto di ricerca internazionale sul tema “Vita e forme della cultura in età moderna e contemporanea, PRIN 2007, Resp. Nazionale Prof. F. Coniglione;
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Tempo e negatività nell’ontologia contemporanea”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2007;
• È stato titolare del progetto di ricerca sul tema “Spinoza, per un’ontologia senza contrari”, finanziato dai fondi FAR, durante l’anno 2006;
• Assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Salerno per il biennio 2002-2003 per il progetto “Genealogia della Logica”, responsabile prof. V. Vitiello;
• Assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Salerno per il biennio 2000-2001, per il progetto “Genealogia della logica”, responsabile prof. V. Vitiello;
• È stato titolare della ricerca “Studio e traduzione delle Reflexionen di Kant”, finanziata dall’Università degli Studi di Salerno nell’ambito del progetto di finanziamento di “iniziative di ricerca per giovani ricercatori” nell’anno accademico 1999-2000;
• Borsista per attività di ricerca post-dottorato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno nell’anno 1999 (di tale borsa non ha poi goduto, avendo optato per l’assegno di ricerca indicato al punto precedente);
• Borsista, presso l’Istituto Italiano degli Studi filosofici, per lo svolgimento di una ricerca sul tema: “Descartes: l’esperienza della libertà: un itinerario attraverso la Correspondance”, nell’anno 1997;
• Borsista, al Corso di specializzazione in Filosofia del Diritto: “Esperienza giuridica. Scienza storia filosofia”, nell’anno accademico 1996-1997 presso l’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa” di Napoli;

MONOGRAFIE

1) M. Adinolfi, Continuare Spinoza. Un’esercitazione filosofica, Editori Internazionali Riuniti, Roma 2012.
2) M. Adinolfi, C’era una volta il re. Le parole per leggere il mondo, Editori Internazionali Riuniti, Roma 2012;
3) M. Adinolfi, Ermeneutica della comunicazione, Transeuropa, Massa 2012;
4) M. Adinolfi, Una passione senza misura. L’esercizio della filosofia attraverso la sua storia, Transeuropa, Massa 2007;
5) M. Adinolfi, Essere in due. L’operazione del pensiero, Oedipus edizioni, Nocera-Milano 2003;
6) M. Adinolfi, La scena di Pascal. Politica, filosofia e barocco, La Città del Sole, Napoli 2002;
7) M. Adinolfi, La deduzione trascendentale e il problema della finitezza in Kant, ESI, Napoli 1994.


CURE EDITORIALI - INTRODUZIONI E PREFAZIONI - TRADUZIONI - VOCI DI ENCICLOPEDIE

1) M. Adinolfi - M. Donà (a cura di), Trovarsi accanto. Per gli ottant’anni di Vincenzo Vitiello, Inschibboleth, Roma 2017;
2) M. Adinolfi (a cura di), Filosofia al presente, Solaris, Roma 2009;
3) M. Adinolfi - A. D’Attorre (a cura di), Religione e democrazia, Solaris, Roma 2009;
4) R. Bruno - F. Pellecchia - M. Adinolfi (a cura di), Introduzione all’archeologia della storia, Garigliano, Cassino 1999;
5) Prefazione a R. Battista, I diritti fondamentali dell'uomo in una prospettiva bioetica, Palladio, Salerno 2004;
6) M. Adinolfi, Introduzione alla fenomenologia dello spirito di Hegel, in R. Bruno - F. Pellecchia - M. Adinolfi (a cura di), Introduzione all’archeologia della storia, Garigliano, Cassino 1999;
7) R. Descartes, Epistolario filosofico, traduzione e note a cura di M. Adinolfi, ESI, Napoli 2000, con un'introduzione di pp. 130;
8) È stato tra i traduttori del volume di R. Descartes, Tutte le lettere 1619-1650, con testo a fronte, a cura di G. Belgioioso, Bompiani, Milano 2005
9) Ha steso le voci "Pascal", "Libertinismo", "Cartesio", "Scetticismo", dell'Enciclopedia del pensiero politico, diretta da R. Esposito e C. Galli, Laterza, Roma-Bari 2000.


SAGGI IN VOLUMI E RIVISTE

1) Osservazioni sulla questione metafisica in Kant, in «Filosofia e Teologia», 2/1992;
2) Del limite della città, in G. Zarone (a cura di), La città come destino dell’uomo. Esistenza spazio architettura, ESI, Napoli 1994;
3) L’abisso del sublime. Il male in Pascal e in Kant, in «Filosofia e Teologia», 2/1995.
4) La morte in Montaigne e in Pascal, in «Il Pensiero», 1/1997;
5) Considerazioni su storia ed essenza della filosofia, in R. Racinaro (a cura di), L’oggetto della storia della filosofia. Storia della filosofia e filosofie contemporanee, La Città del Sole, Napoli 1998;
6) Il finito in gioco. Note sul “pari” di Pascal, in «Il Pensiero», 2/1998;
7) L’esperienza giuridica in Jean Domat, in «Il pensiero politico», 2/1998;
8) Dalla traduzione alla lingua. Ritornare sui passi di Benjamin, in R. Bruno (a cura di), Poesia e filosofia, Franco Angeli, Milano 2000;
9) Lingua, nome e traduzione. Sui passi di Benjamin, in «Il Pensiero», 2/2000;
10) Gradazioni. Pascal e la politica, in R. Esposito - G. Galli - V. Vitiello (a cura di), Nichilismo e Politica. Con testi di J.-L. Nancy, L. Strauss, J. Taubes, Laterza, Roma-Bari 2000;
11) Quel che giunge alla parola: Hegel e la proposizione speculativa, in «Il Pensiero», 1/2001;
12) Nihilismo, critica e fenomenologia, in R. Bruno - F. Pellecchia (a cura di), Nichilismo e redenzione, Franco Angeli, Milano 2003;
13) A partire da Ragghianti. Considerazioni sul cinema, in R. Bruno (a cura di), Ragghianti critico e politico, Franco Angeli, Milano 2004;
14) Itus et reditus. Note sull’apologetica pascaliana, in «Filosofia e società», XX-XXI, 2003-2004;
15) Il vaso di Ozu. Qualche considerazione sul cinema e l’immagine, in «Il Pensiero», 2/2004;
16) L’amore indifferente. Una lettura dell’Explication des maximes des saints di Fénelon, in «Il Pensiero», 1/2005;
17) Una dialettica senza sintesi. Su alcune pagine de “Il visibile e l’invisibile”, in R. Bruno - S. Vizzardelli (a cura di), Forma e memoria. Scritti in onore di Vittorio Stella, Quodlibet, Macerata 2005;
18) Del tempo. Una passione senza misura, in «Il Pensiero» 1/2006;
19) Paradossi dello Stato liberale, in «inSchibboleth», n. 0, giugno/luglio 2007, pp. 36-38;
20) Il senso delle giuste domande, in «inSchibboleth», n. 1, settembre/ottobre 2007, pp. 7-8;
21) Servitù volontarie, in «inSchibboleth», n. 2, ottobre/novembre 2007, pp. 7-8;
22) Non ogni via è perduta: dall’identità all’indifferenza, in «Il Pensiero», 2/2007;
23) Corpo, mente e mondo in Spinoza, in F. Bruno (a cura di), Logiche della corporeità, Franco Angeli, Milano 2008;
24) Gradaciones. Pascal y la politica, in R. Esposito - C. Galli - V. Vitiello (a cura di), Nihilismo y politica, Manantial, Buenos Aires 2008, pp. 289-307;
25) L’Assemblea Generale, in «inSchibboleth», n. 7, aprile/maggio 2008, pp. 3-4;
26) Identità/differenza, in R. Ronchi (a cura di), Filosofia Teoretica. Un’introduzione, UTET, Torino 2009;
27) Lo spazio di una politica laica, in F. Mancuso - F. Lucrezi (a cura di), Diritto e vita. Biodiritto, bioetica, biopolitica, Rubbettino, Soveria Mannelli 2010;
28) Una disamina della “Caritas in veritate”, in «Italianieuropei», 3/2010, pp. 75-81;
29) Memoria e immagine nell’epoca della polaroid, in M. Feyles (a cura di), Memoria, immaginazione e tecnica, NEU, Roma 2010;
30) Lavoro e natura umana, in «Spazio filosofico», 1/2011, pp. 35-42;
31) Il viaggio in Italia di Rossellini, in M. Capasso (a cura di), Dimenticare il Grand Tour, Prismi, Napoli 2011, pp. 41-51;
32) Verità e storia, in «Italianieuropei», 8/2011, pp. 46-51;
33) Res quae finitae sunt. Qualche riflessione sui fondamenti ontologici dei concetti politici spinoziani, in «Il Pensiero», 1/2011;
34) Zone di confine. Tra politica e antropologia, in M. Adinolfi et al., Le passioni della politica. Atti del primo ciclo di incontri, Solaris, Roma 2011;
35) La verità come compito della filosofia, in «Noema», n. 2, novembre 2011;
36) Possibilità, tempo, mondo. Pensieri della fine e dell’inizio a partire da Jacques Derrida, in «Pólemos. Materiali di filosofia e critica sociale», VI, n. 4-5, dicembre 2011, pp. 169-180;
37) Uguaglianza e questioni antropologiche, in «Tamtàm democratico», 0/2011, pp. 55-58;
38) La fine dell’epoca del libro. A partire da Jacques Derrida, in «Quaestio. Philosophy and the Books. From Antiquity to the XXI Century», 2/2011, pp. 405-428;
39) Desiderio e acquiescentia, in A. Luci - A. Pagliardini (a cura di), Desiderio e godimento tra psicanalisi e filosofia, Galaad Edizioni, Giulianova Lido 2012, pp. 17-33;
40) «Una promesa mesiánica de nuevo cuño». Fin de la historia y espíritu del marxismo, in V. Rocco - R. Navarrete (a cura di), Teología y teonomía de la política, Abada Editores, Madrid 2012, pp. 97-114;
41) Segno e identità. Sul linguaggio, a partire da Emanuele Severino, in «Il Pensiero», 2/2012;
42) La potenza filosofica del marxismo, in P. Granata - R. Pierri (a cura di), Leggere Marx oggi, Rubbettino, Soveria Mannelli 2012, pp. 21-32;
43) Presupposti del capitalismo e logica del presupposto, in A. Pagliardini (a cura di), Il reale del capitalismo, Et al., Milano 2012, pp. 58-67;
44) Le domande della biopolitica, in «Italianieuropei», 6/2012, pp. 85-91;
45) La vera vertigine è il mondo, in D. Poccia (a cura di), Filosofia80, Textus edizioni, L’Aquila 2013, pp. 17-30;
46) Il senso pubblico e la democrazia come compito, in Aa. Vv., Pensare la politica, seminario organizzato dal Centro Studi del Pd, Roma 26 luglio 2012, Collana del Centro Studi Pd, Roma 2013, pp. 17-23.
47) Hegel e la costituzione dell’inizio, in «Teoria», 1/2013, pp. 283-296;
48) [Con Mario Tronti], Capitale senza operai/Operai senza capitale, in «Leftwing», n. 0, luglio 2013, pp. 24-35;
49) [Con Mauro Magatti], Un deserto senza cattedrali, in «Leftwing», n. 1, ottobre 2013, pp. 31-44;
50) [Con Giorgio Lunghini], I limiti di un capitalismo senza confini, in «Leftwing», n. 2, gennaio 2014, pp. 55-66;
51) [Con Emanuele Macaluso], Italia senza partiti. Europa senza politica, in «Leftwing», n. 3, maggio 2014, pp. 40-56;
52) L’immagine tra superficie e poca profondità, in «Pólemos. Materiali di filosofia e critica sociale», Anno VIII, n. 6-7, 2014, pp. 117-132;
53) L'attualismo di Gentile e la pigrizia del mondo, in «Il Pensiero», 1-2/2014, pp. 9-28.
54) [Con Donald Sassoon], Il mondo va meglio, in «Leftwing», n. 4, settembre 2015;
55) Qualche considerazione sul luogo della politica europea, in Aa. VV., I primi quarant’anni dell’Istituto Gramsci Toscano, a cura di M. Rapallini, Edizioni Polistampa, Firenze 2015, pp. 67-75;
56) Un ragionamento e quattro postille sull'Europa dell'euro e sull'ospitalità europea, in «Res Publica. Revista de Historia de las Ideas Políticas», vol. 18, 1/2015, pp. 141-148;
57) In a Coca-Cola World: ciò che è eguale in Andy Warhol, in «Il Pensiero», 1-2/2015, pp. 107-124.
58) Il senso comune dell’Europa, in E. Forcellino (a cura di), Verità dell’Europa, InSchibboleth, Roma 2016, pp. 293-314.
59) [Con Carlo Sini], Il posto della politica, in “Leftwing”, n. 5, giugno 2016;
60) La grana sensibile delle parole, in M. Adinolfi - M. Donà (a cura di), Trovarsi accanto. Per gli ottant’anni di Vincenzo Vitiello, InSchibboleth, Roma 2017, pp. 13-36;
61) La scommessa di Blaise Pascal, in «Ludi Universum», 1/2016, pp. 35-60;
62) Fra Hegel e Heidegger: l’identità e l’esperienza del pensiero, in «Il Pensiero», 2/2016, pp. 181-200;
63) Nota Al lettore, in "Il Pensiero", 1/2017, pp. 5-6;
64) Bianco, o della rimozione del sensibile, in «Il Pensiero», 1/2017, pp. 21-39;
65) Fare politica nell'epoca dello scetticismo globale, in «Left Wing», num. speciale 2017, pp. 16-19;
66) Dire volere accadere (precedentemente in M. Adinolfi, Una passione senza misura, Transeuropa, Ancona 2007) è stato ripubblicato in G. Mozzi, Fiction 2.0, Laurana Editore, Milano 2017, pp. 202-217.