Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Docente

SORRENTINO LUCA - Professore Associato

English version

Afferente a: Dipartimento: Ingegneria Civile e Meccanica

Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/16

Orari di ricevimento: LUNEDI' dalle 11:00 alle 12:30 GIOVEDI' dalle 11:00 alle 12:30

Recapiti:
E-Mail: luca.sorrentino@unicas.it
Telefono: 0776 299.4012 - 0776 299.3698

  • Insegnamento PRODUZIONE ASSISTITA DAL CALCOLATORE (30399)

    Primo anno di Ingegneria Gestionale (LM-31), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00
  • Insegnamento PRODUZIONE ASSISTITA DAL CALCOLATORE (30399)

    Secondo anno di Ingegneria Gestionale (LM-31), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00
  • Insegnamento TECNOLOGIA MECCANICA (90178)

    Terzo anno di Ingegneria industriale FROSINONE (L-9), Gestionale
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00

    Programma:
    Quadro processi di lavorazione: il concetto di produzione, l’organizzazione della produzione, i processi di produzione, i metodi di classificazione dei processi. Relazione tra tecnologia e prodotto. Il ruolo dei materiali metallici nella produzione industriale. Principi di base delle principali tecnologie di lavorazione (fonderia, lavorazioni per deformazione plastica, lavorazioni per asportazione di truciolo).

    Tecnologie di lavorazione per asportazione di truciolo: nozioni generali sul taglio dei metalli, l’utensile elementare monotagliente, modelli di taglio, tecnologie di lavorazione e relative macchine utensili, utensili di taglio. Gli utensili: materiali e loro caratteristiche, l’usura e la legge di Taylor. Lavorazioni di tornitura, fresatura, foratura e rettifica.

    Tecnologie di lavorazioni per deformazione plastica: i meccanismi di deformazione plastica a caldo e a freddo, lavorazioni massive, lavorazioni delle lamiere.

    Tecnologie di lavorazione per fusione: fonderia interra, in forma permanente, centrifuga, microfusione, polycast, sotto-pressione.

    Il ciclo di lavorazione: funzioni ed impostazione generale, scelta del semilavorato, scelta dei parametri di lavorazione, individuazione delle superfici di bloccaggio e di riferimento del pezzo, determinazione della sequenza delle operazioni elementari, calcolo dei tempi.

    Tecnologie di saldatura. Saldature autogene ed eterogene. Gli effetti termici della saldatura.

    Contenuto delle esercitazioni: il corso prevede lo svolgimento di esercitazioni pratiche di laboratorio per la pianificazione di un ciclo di lavorazione per asportazione di truciolo di un pezzo meccanico e la relativa realizzazione attraverso l’impiego di macchine utensili, quali tornio o fresatrice.

    Testi:
    Testo Adottato
    Giusti, Santochi; “Tecnologia Meccanica e Studi di fabbricazione”, Ed. Ambrosiana, Milano, 2000

    Testi Consigliati
    S. Kalpakjian and S.R. Schmid, "Manufacturing processes for engineering materials" Prentice Hall, 2008.
    Halevi G., Weill R.D., "Principles of process planning", Chapman & Hall, 1995.
    Bralia J.G., Handbook of product design for manufacturing, McGraw Hill, 1986.

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare le competenze acquisite e la consapevolezza raggiunta nello studio della materia

  • Insegnamento TECNOLOGIA MECCANICA I (90184)

    Terzo anno di Ingegneria industriale CASSINO (L-9), Meccanica
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00

    Programma:
    Quadro processi di lavorazione: il concetto di produzione, l’organizzazione della produzione, i processi di produzione, i metodi di classificazione dei processi. Relazione tra tecnologia e prodotto. Il ruolo dei materiali metallici nella produzione industriale. Principi di base delle principali tecnologie di lavorazione (fonderia, lavorazioni per deformazione plastica, lavorazioni per asportazione di truciolo).

    Tecnologie di lavorazione per asportazione di truciolo: nozioni generali sul taglio dei metalli, l’utensile elementare monotagliente, modelli di taglio, tecnologie di lavorazione e relative macchine utensili, utensili di taglio. Gli utensili: materiali e loro caratteristiche, l’usura e la legge di Taylor. Lavorazioni di tornitura, fresatura, foratura e rettifica.

    Tecnologie di lavorazioni per deformazione plastica: i meccanismi di deformazione plastica a caldo e a freddo, lavorazioni massive, lavorazioni delle lamiere.

    Tecnologie di lavorazione per fusione: fonderia interra, in forma permanente, centrifuga, microfusione, polycast, sotto-pressione.

    Il ciclo di lavorazione: funzioni ed impostazione generale, scelta del semilavorato, scelta dei parametri di lavorazione, individuazione delle superfici di bloccaggio e di riferimento del pezzo, determinazione della sequenza delle operazioni elementari, calcolo dei tempi.

    Tecnologie di saldatura. Saldature autogene ed eterogene. Gli effetti termici della saldatura.

    Contenuto delle esercitazioni: il corso prevede lo svolgimento di esercitazioni pratiche di laboratorio per la pianificazione di un ciclo di lavorazione per asportazione di truciolo di un pezzo meccanico e la relativa realizzazione attraverso l’impiego di macchine utensili, quali tornio o fresatrice.

    Testi:
    Testo Adottato
    Giusti, Santochi; “Tecnologia Meccanica e Studi di fabbricazione”, Ed. Ambrosiana, Milano, 2000

    Testi Consigliati
    S. Kalpakjian and S.R. Schmid, "Manufacturing processes for engineering materials" Prentice Hall, 2008.
    Halevi G., Weill R.D., "Principles of process planning", Chapman & Hall, 1995.
    Bralia J.G., Handbook of product design for manufacturing, McGraw Hill, 1986.

  • Insegnamento TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA (32435)

    Modulo TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA (ING-IND/16)

    Secondo anno di Ingegneria Meccanica (LM-33), Progettazione meccanica
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Materiali Compositi: introduzione e classificazione dei MC, comportamento meccanico dei MC (modelli micromeccanici per compositi a fibre continue, cenni sulla teoria della laminazione, progettazione sequenza di laminazione).
    Processi di produzione dei materiali compositi: definizione schemi tecnologici, progettazione e modellazione dei processi di formatura/polimerizzazione. Processi a stampo aperto ed a stampo chiuso; processi di produzione robotizzati (Filament Winding, Tape Placement, ecc.). Qualificazione dei prodotti: controlli non distruttivi e prove di caratterizzazione meccanica.
    Additive manufacturing: vantaggi e limiti della tecnologia; classificazione dei processi AM; sistema EBM
    Lavorazioni mediante LASER: principi della lavorazione, interazione materiale/fascio laser, parametri di processo, caratteristiche del solco di taglio, qualità del prodotto; i sistemi di lavorazione basati sul LASER.
    Lavorazioni mediante WJ e AWJ: principi della lavorazione; interazione materiale/getto d’acqua, parametri di processo, caratteristiche del solco di taglio, qualità del prodotto; i sistemi di lavorazione basati sul getto d’acqua.
    Lavorazione per asportazione di truciolo di "Hard Cutting Materials": materiali compositi, ceramici, titanio e pietre naturali.
    Le basi legislative della sicurezza: evoluzione della legislazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.
    L’approccio dell’ingegneria alla sicurezza: definizioni; la prevenzione degli infortuni; determinazione ed identificazione dei fattori di rischio; i soggetti della prevenzione; obblighi responsabilità, sanzioni.
    Analisi dei rischi: gli eventi di rischio negli impianti industriali; metodologie e criteri per l’analisi e la valutazione dei rischi. Il documento di valutazione dei rischi: linee guida per la redazione.
    I costi della sicurezza: classificazione dei costi della sicurezza; criteri di gestione dei costi della sicurezza
    I sistemi di gestione della sicurezza e l’orientamento legislativo italiano: la norma OHSAS 18001 - Occupational Health and Safety Assessment Series.

    Il corso prevede l’utilizzo di software FEM per lo sviluppo di esempi applicativi di progettazione di processi di produzione. Sono inoltre previste alcune ore di laboratorio per la produzione, mediante tecnologie manuali e/o robotizzate, di componenti in materiale composito a matrice polimerica.

    Testi:
    [1] Crivelli Visconti I., Caprino G., Langella A., Materiali compositi, Ed Hoepli, 2009
    [2] Jahanmir S., Ramulu M., Koshy P., Machining of ceramics and composites, Ed. Marcel Dekker, 1999
    [3] Santochi M., Giusti F., Tecnologia meccanica e studi di fabbricazione, Casa Editrice Ambrosiana, 2000
    [4] Guida Pratica Sicurezza del Lavoro 2011. Ed. Il Sole 24 ORE
    [5] Calabrese Antonio; Cagno Enrico; Trucco Paolo. Costi e pianificazione della sicurezza. Ed. IL SOLE 24 ORE PIROLA
    [6] Dispense del corso

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare le competenze acquisite e la consapevolezza raggiunta nello studio della materia

Prenotazione appello

E' possibile prenotarsi ad un appello d'esame, collegandosi al portale studenti.

Elenco appelli d'esame disponibili

  • Denominazione insegnamento: 32435 TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA - Ingegneria Meccanica - (2020/2021)
    Data e ora appello: 11/01/2022, ore 15:00
    Luogo:
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 10/01/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 32435 TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA - Ingegneria Meccanica - (2020/2021)
    Data e ora appello: 01/02/2022, ore 15:00
    Luogo:
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 31/01/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 32435 TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA - Ingegneria Meccanica - (2020/2021)
    Data e ora appello: 22/02/2022, ore 15:00
    Luogo:
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 21/02/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 32435 TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA - Ingegneria Meccanica - (2021/2022)
    Data e ora appello: 21/06/2022, ore 15:00
    Luogo: aula da definire
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 10/05/2022 al 20/06/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 32435 TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA - Ingegneria Meccanica - (2021/2022)
    Data e ora appello: 05/07/2022, ore 15:00
    Luogo: aula da definire
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 10/05/2022 al 04/07/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 32435 TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA - Ingegneria Meccanica - (2021/2022)
    Data e ora appello: 19/07/2022, ore 15:00
    Luogo: aula da definire
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 10/05/2022 al 18/07/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 32435 TECNOLOGIE SPECIALI E SICUREZZA - Ingegneria Meccanica - (2021/2022)
    Data e ora appello: 13/09/2022, ore 15:00
    Luogo: aula da definire
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 10/05/2022 al 12/09/2022 (prenota l'appello)

Professore Associato del settore scientifico disciplinare Ing-Ind/16 Tecnologie e Sistemi di Lavorazione , presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.
1. PRINCIPALI RESPONSABILITÀ GESTIONALI
Dall a.a.2013/14 è membro del collegio docenti del dottorato in "Ingegneria Civile, Meccanica e Biomeccanica dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.
Da Marzo 2012 è membro della commissione per la Didattica dei corsi di studio dell Ingegneria industriale ed in particolare è responsabile sia dei Piani Attività Formative e Pratiche Studenti per il Corso di Laurea/Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica sia del tutorato in itinere.
Dall a.a.2006/07 all a.a.2011/12 è stato responsabile commissione Piani Attività Formative e Pratiche Studenti per il Corso di Laurea/Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica, presso l Università degli Studi di Cassino.
Dall a.a.2008/09 all a.a.2011/12 è stato membro della commissione per le attività di orientamento in ingresso per il corso di Laurea e laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica dell Università degli Studi di Cassino.
Dall a.a.2009/10 è rappresentante del CCS in Ingegneria Meccanica per il Gruppo di Lavoro sul Tutorato.
Dall a.a.2008/09 è membro nelle commissioni per gli esami di ammissione alla Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica dell Università degli Studi di Cassino
Dal 2011 al 2013 è stato tutor di un Dottorando di Ricerca (Costanzo Bellini) in Ingegneria Meccanica, XXVI CICLO, presso l Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.
Da aprile 2014 è tutor per un assegno di ricerca dal titolo " Innovazione dei processi produttivi nelle PMI ", SSD ING-IND/16, indetto dal DICEM, dell'Università di Cassino e del Lazio Meridionale.
Da febbraio 2009 a novembre 2010 è stato tutor per un assegno di ricerca dal titolo "Nuove metodologie per la produzione di componenti strutturali a curvatura negativa mediante la tecnologia del Filament Winding Robotizzato ", SSD ING-IND/16, indetto dal Dipartimento di Meccanica, Strutture, Ambiente e Territorio, dell'Università di Cassino.
Da dicembre 2013 ad aprile 2014 è responsabile di un contratto di collaborazione finalizzato alla progettazione e sviluppo del processo produttivo per realizzazione di un dimostratore tecnologico a struttura multigrid in materiale composito polimerico nell ambito della convenzione CO-RESEARCH
Da dicembre 2012 a marzo 2013 è stato responsabile di un contratto di collaborazione finalizzato allo sviluppo del processo Infusion Moulding per la produzione di un componente per interni di aeromobili nell ambito della convenzione Elimat
Da ottobre 2012 a dicembre 2012 è stato responsabile di un contratto di collaborazione finalizzato allo sviluppo del processo di polimerizzazione di laminati in materiale composito polimerico prodotti mediante vacuum bagging con stampi termici nell ambito della convenzione Elimat
Da maggio 2010 a luglio 2010 è stato responsabile di un contratto di collaborazione finalizzato alla Progettazione del processo di produzione a stampo chiuso di componenti strutturali in materiale composito a spessore variabile nell ambito della convenzione AgustaWestland (Utilizzo di una cella robotizzata per filament winding per la realizzazione di componenti strutturali Elicotteristici in materiale composito)
E stato membro della commissione di dottorato per il conferimento del titolo di dottore di ricerca 22°, 23° e 24° ciclo, Università degli Studi di Napoli Federico II.
E autore di circa 100 pubblicazioni a carattere scientifico, prevalentemente a carattere internazionale.
Dal 2013 è peer reviewer per il Bando Progetto Bandiera - La Fabbrica del Futuro approvato dal MIUR e coordinato dal CNR nell ambito del Piano Nazionale della Ricerca 2011-2013.
E revisore per le riviste:
- Advances in Mechanical Engineering, Ed. Hindawi Publishing Corporation.
- Procedia CIRP, Ed. Elsevier Science.
- Composites Part A, Ed. Elsevier Science.
- Engineering Applications of Artificial Intelligence, Ed. Elsevier Science.
- Engineering Review, Ed. PKP
- Finite Elements in Analysis and Design, Ed. Elsevier Science.
- International Journal of Computer Applications in Technology, Ed. Inderscience Enterprise.
- International Scholarly Research Notices, Ed. Hindawi Publishing Corporation.
- Journal of Composite Materials, Ed. Sage.
- Journal of Materials Processing Technology, Ed. Elsevier Science.
- Sensors, Ed. Molecular Diversity Preservation International (MDPI).
- Surface and Coatings Technology, Ed. Elsevier Science.
- Vacuum, Ed. Elsevier Science.
2. ATTIVITÀ DIDATTICA
E relatore/correlatore, dal 2001, di circa 150 tesi di laurea prevalentemente a carattere teorico-sperimentale nel settore delle tecnologie e dei sistemi innovativi per la produzione ed in particolar modo nelle tecnologie di lavorazione dei materiali compositi.
A.A.2020/21-A.A.2014/15
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Fondamenti di Tecnologia Meccanica Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale presso l Università degli Studi di Cassino, 6 (di 9) CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica 1 Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 3 (di 9) CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologie Speciali e Sicurezza Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 6 (di 9) CFU.
A.A.2013-14
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Fondamenti di Tecnologia Meccanica Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale presso l Università degli Studi di Cassino, 6 (di 9) CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica 1 Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 3 (di 9) CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologie Speciali e Sicurezza Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 6 (di 9) CFU.
A.A.2012-13
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologie Speciali e Sicurezza Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 6 (di 9) CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica 1 Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 3 (di 9) CFU.
A.A.2011-12
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Fondamenti di Tecnologia Meccanica Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale presso l Università degli Studi di Cassino, 6 (di 9) CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica 1 Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 3 (di 9) CFU.
A.A.2010-11
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologie Innovativi di Produzione Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 9 CFU.
A.A.2009-10
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologie Innovativi di Produzione Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 9 CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica 1 Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 9 CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Laboratorio di Tecnologia Meccanica Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 3 CFU.
A.A.2008-09
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologie Innovativi di Produzione Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 9 CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Produzione Robotizzata e Flessibile Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 5 CFU.
A.A.2007-08
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Norme e Tecniche per la Qualità dei Prodotti per il Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 4CFU.
A.A.2006-07
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Norme e Tecniche per la Qualità dei Prodotti per il Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l Università degli Studi di Cassino, 4CFU.
ATTIVITÀ DIDATTICHE PRESSO ALTRO ATENEO
A.A.2008-09
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea in Ingegneria Fisica presso Facoltà di Ingegneria dei Sistemi, Milano, del Politecnico di Milano, 5CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6 CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Complementi di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6 CFU.
A.A.2007-08
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea in Ingegneria Fisica presso Facoltà di Ingegneria dei Sistemi, Milano, del Politecnico di Milano, 5CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6 CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Complementi di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6 CFU.
A.A.2006-07
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea in Ingegneria Fisica presso Facoltà di Ingegneria dei Sistemi, Milano, del Politecnico di Milano, 5CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6 CFU.
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Complementi di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6 CFU.
A.A.2005-06
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Complementi di Tecnologia Meccanica per il Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6 CFU.
A.A.2004-05
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Elementi di Disegno e Cicli di Lavorazione per il Corso di Laurea in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6CFU.
A.A.2003-04
Ha ricoperto per supplenza l insegnamento di Elementi di Disegno e Cicli di Lavorazione per il Corso di Laurea in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6CFU.
A.A.2002-03
Ha collaborato all insegnamento di Elementi di Disegno e Cicli di Lavorazione per il Corso di Laurea in Ingegneria dell Industria Agro-Alimentare presso l Università del Molise, 6CFU.
ALTRE ATTIVITÀ DIDATTICHE
Nel 2011 è stato docente nel Master di I Livello Tecnologie e sistemi avanzati per la nautica , modulo di Tecnologie avanzate applicate alla cantieristica navale , istituito presso l Università degli Studi di Cassino ed organizzato in collaborazione con ISMEF e consorzio SIRENA .
Nel 2008 è stato docente, presso il Laboratorio TE.SI. del Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale (DIMEG) - Università di Padova, nell ambito della giornata di formazione sulle Innovazioni tecnologiche nei processi di lavorazione dei materiali polimerici , sezione Te.P.Co (Tecnologie dei Polimeri e dei Compositi) dell AITeM.
Nel 2008 è stato docente, presso l Università degli Studi di Cassino, nel Corso di Formazione per Tecnico CAD-CAM, modulo formativo CAM tecnologie avanzate nell ambito del Progetto In.Formazione.
Nel 2008 è stato docente, presso l Università del Salento, nel Corso di Formazione per Esperti in Tecniche innovative di sviluppo ed ottimizzazione di componenti aeronautici in leghe di alluminio e materiali innovativi , annesso al Progetto Strategico PS_034 dal titolo: Sistemi di sviluppo ed ottimizzazione del processo di stampaggio di componenti aeronautici in leghe di alluminio e materiali innovativi .
Nel 2008 è stato docente, presso l Università degli Studi di Cassino, nel Corso di Formazione inerente le Lavorabilità delle leghe di titanio annesso al progetto Messa a punto di metodologie e tecnologie per lo sviluppo di grandi componenti innovativi, forgiati e lavorati di macchina, in lega di titanio per l industria aeronautica finanziato dalla Sicamb S.p.A., nell ambito dei progetti di ricerca industriale, sviluppo precompetitivo e formazione nel settore dell industria aerospaziale da realizzarsi nella regione Lazio , G.U. n. 67 del 22 marzo 2005.
Nel 2007 è stato docente, presso l Università degli Studi di Cassino, nel Corso di Formazione inerente le Tecnologie e sistemi di produzione dei materiali compositi annesso al progetto Elimat: Tecnologie avanzate per lo sviluppo di componenti innovativi in materiale composito polimerico per applicazioni elicotteristiche finanziato dall Agusta-Westland S.p.A., nell ambito dei progetti di ricerca industriale, sviluppo precompetitivo e formazione nel settore dell industria aerospaziale da realizzarsi nella regione Lazio , G.U. n. 67 del 22 marzo 2005.
Nel 2006 è stato relatore nell ambito del Seminario Nuove frontiere nelle tecnologie di lavorazione per i materiali polimerici , Plast 06, Milano (Rho): Produzione di componenti strutturali a curvatura negativa mediante tecnologia del FWR .
Nel 2006 è stato relatore nell ambito del Seminario Materiali Compositi: metodi innovativi di utilizzo , MEC-SPE 06, Parma: Produzione di componenti elicotteristici strutturali mediante cella robotizzata di filament winding .
Nel 2005 è stato relatore nell ambito del Seminario Innovazione nelle tecnologie di lavorazione delle materie plastiche , Plast 05, Bari: Tecnologie avanzate applicate ai materiali compositi ad elevate prestazioni .
Nel 2001 è stato docente, presso l Università degli Studi di Cassino, nel corso di Formazione inerenti le Tecnologie di lavorazione e le tecniche di caratterizzazione dei materiali compositi finalizzato alla rifocalizzazione di personale interno alle aziende presenti sul territorio del Lazio Meridionale.

3. ATTIVITÀ DI RICERCA
Organizzazione, direzione e coordinamento di progetti di ricerca
Dal 2012 è responsabile scientifico dell unità di Cassino per la gestione del progetto di ricerca: Sviluppo di innovative strutture multigrid in materiale composito polimerico mediante tecnologie avanzate di produzione finanziato da Tecnologie Avanzate Srl, nell ambito del progetto R&S in attuazione dell Asse I - Ricerca, Innovazione e Rafforzamento della base produttiva del POR FESR Lazio 2007-2013 (CO-RESEARCH).
Dal 2012 al 2013 è stato responsabile scientifico dell unità di Cassino per la gestione del progetto di ricerca: Sviluppo di tecnologie Infusion moulding per la produzione di componenti interni di aeromobili finanziato da Tecnavan Interiors Srl, nell ambito dei progetti di Innovazione delle micro e piccole imprese in attuazione dell Asse I - Ricerca, Innovazione e Rafforzamento della base produttiva del POR FESR Lazio 2007-2013.
Dal 2008 al 2011 è stato responsabile scientifico dell unità di Cassino per la gestione del progetto di ricerca: ELIMAT: Tecnologie avanzate per lo sviluppo di componenti innovativi in materiale composito polimerico per applicazioni elicotteristiche finanziato dall Agusta-Westland S.p.A., nell ambito dei progetti di ricerca industriale, sviluppo precompetitivo e formazione nel settore dell industria aerospaziale da realizzarsi nella regione Lazio , G.U. n. 67 del 22 marzo 2005.
Nel 2008 è stato consulente scientifico per l azienda AgustaWestland S.p.A. per lo sviluppo di: un Componente strutturale elicotteristico con sezione a geometria variabile mediante tecnologia FWR .
Dal 2007 al 2008 è stato responsabile scientifico del progetto di ricerca: Utilizzo di una cella robotizzata per filament winding per la realizzazione di componenti strutturali Elicotteristici (del mozzo rotore principale) in materiale composito finanziato dall Agusta-Westland S.p.A.
Nel 2007 è stato responsabile scientifico del progetto di ricerca: Realizzazione mediante cella robotizzata antropomorfa di bandelle bi/tridimensionali del mozzo rotore di coda articolato finanziato dall AgustaWestland S.p.A.
Dal 2002 al 2003 è stato responsabile scientifico del Progetto giovani ricercatori inerente il programma di ricerca: Studio sperimentale dell adesione di superfici in leghe di alluminio 2024, per applicazioni aeronautiche, trattate al plasma freddo , finanziato dall Università degli Studi di Cassino.
Partecipazione a progetti di ricerca
Dal 10/05/2012 al 31/10/2014 ha partecipato al progetto di ricerca "DAT2COMP: procedure di Damage Assessment per COMPonenti in materiale COMPosito", finanziamento pubblico integrato per la realizzazione di interventi di ricerca industriale e formazione nel settore aerospaziale in attuazione dell Asse I - Ricerca, Innovazione e Rafforzamento della base produttiva del POR FESR Lazio 2007-2013, ASSE I - Adattabilità.
Da 02/2012 a 02/2013 ha partecipato al progetto di ricerca dal titolo Sviluppo di un innovativo processo di riquadratura dei blocchi con filo diamantato finanziato da Venafro Marmi e Graniti s.p.a. nell ambito del progetto in attuazione dell Asse I - Ricerca, Innovazione e Rafforzamento della base produttiva del POR FESR Lazio 2007-2013.
Dal 09/2009 al 08/2012 ha partecipato al progetto di ricerca "Ottimizzazione del processo di cura relativo alla produzione di parti in materiale composito a grandi spessori" progetto PINN-PALMER Piattaforma LABIMAT 6 protocollo FILAS 09/2009 (Art. 182 comma 4 lettera C della L.R. n° 4 del 28 Aprile 2006, "Intese con i Parchi scientifici e tecnologici del Lazio per favorire l'innovazione e il trasferimento tecnologico alle PMI laziali").
Dal 2007 al 2008 ha partecipato al gruppo di ricerca del DII di Cassino per il progetto Sviluppo di un prototipo innovativo per la generazione dispersa di energia elettrica e termica ad alta efficienza e basso impatto ambientale, basato su celle a combustibile alimentate con idrogeno prodotto da gas naturale , n.X05/0152/E, MISE Bando FIT ENERGIA 2005 -Progetto di ricerca e sviluppo precompetitivo.
Dal 2005 al 2007 ha partecipato al gruppo di ricerca del SSD ING-IND/16 dell unità di Cassino per il PRIN: Caratterizzazione della geometria multiscalare di superfici tecnologiche per applicazioni di controllo di processo e di analisi delle tolleranze .
Dal 2003 al 2005 ha partecipato al progetto di ricerca "Studio di avvolgimenti in filament winding e sheet winding con curvature negative" finanziato da AgustaWestland S.p.A.
Dal 2001 al 2002 ha partecipato al progetto di ricerca "Sviluppo di un sistema di produzione filament winding di manufatti a geometria complessa caratterizzati da alte prestazioni funzionali ed alta qualità" nell'ambito della Convenzione di Ricerca stipulata con il Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione dell'Università degli Studi di Lecce con finanziamento a valere sulla Legge 488/92 (Cluster).
Nel 2001 ha partecipato al progetto di ricerca "Pianificazione della lavorazione meccanica di superfici free-form con un centro di lavorazione a C.N. a tre assi per la lavorazione delle pietre naturali", Misura 2.5 Regione Lazio DOCUP '97-'99- nel settore delle lavorazioni delle pietre naturali.
Collaborazioni con università ed enti di ricerca
2013 - Ha collaborato con l azienda Tecnologie Avanzate Srl, in qualità di consulente scientifico, nell ambito del progetto di ricerca Sviluppo del processo Hot Drape Forming per la produzione di parti a geometria complessa a valere sui fondi A.I.D.A. Apportare Innovazione Direttamente in Azienda finanziato dalla Camera di commercio di Frosinone.
2012 - Ha collaborato con l azienda Tecnavan Interiors Srl, in qualità di consulente scientifico, nell ambito del progetto di ricerca Sviluppo di strutture ibride in marmo/composito polimerico per applicazioni avanzate a valere sui fondi A.I.D.A. Apportare Innovazione Direttamente in Azienda finanziato dalla Camera di commercio di Frosinone.
2011 - Ha collaborato con l azienda Tecnologie Avanzate, in qualità di consulente scientifico, nell ambito del progetto di ricerca Sviluppo di pannelli balistici in materiale composito impiegati nel settore elicotteristico a valere sui fondi A.I.D.A. Apportare Innovazione Direttamente in Azienda finanziato dalla Camera di commercio di Frosinone.
2009-2011 - Ha collaborato con il Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale dell Università Federico II di Napoli per lo sviluppo di strutture ibride in schiuma metallica e materiale composito polimerico per l ottenimento di parti strutturali leggere ad elevate prestazioni meccaniche.
2008 - Ha collaborato con il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali di Capua nell ambito del progetto Long Endurance Demonstrator modulo 4 del PRO.R.A. UAS program, CIRA-CF-06-1405.

L’attività di ricerca è condotta prevalentemente nel settore delle tecnologie di lavorazione non convenzionali e dei materiali innovativi, con particolare attenzione alle tecnologie di lavorazione dei materiali compositi a matrice polimerica e al trattamento superficiale dei materiali mediante plasma freddo. In particolare l’attività scientifica può essere articolata nelle seguenti linee di attività:

1. Tecnologie di Produzione di componenti in materiale composito

Sviluppo ed ottimizzazione di metodologie e sistemi per la produzione di componenti in materiale composito mediante tecnologie a stampo chiuso. Tali tecnologie, pur presentando molti potenziali vantaggi rispetto a metodi più convenzionali di produzione, richiedono una sempre più complessa progettazione sia del processo tecnologico sia delle attrezzature di formatura in relazione ai cicli termici derivanti dai processi di polimerizzazione. In particolare gli obiettivi della ricerca sono rivolti ai seguenti aspetti:

- Produzione di componenti in composito a geometria complessa

Sviluppo di innovative celle robotizzate per la produzione di compositi a geometria complessa; allo stato attuale sono stati sviluppati diversi sistemi per la deposizione continua di tape preimpregnato in particolare: i) sistema filament winding, per la produzione di componenti a geometria complessa ad elevate prestazioni funzionali; ii) sistema Tape Placement per la produzione di laminati strutturali a spessore variabile.

- Metodologie di stratificazione/deposizione automatica

Sviluppo di metodologie di progettazione automatica del processo di avvolgimento e stratificazione di componenti a geometria non assialsimmetrica; tali logiche hanno come risultato finale quello di realizzare un software CAD-CAM in grado di assistere nella progettazione prodotto/processo la realizzazione di tali componenti.

- Polimerizzazione di componenti in composito a geometria complessa e/o a spessore variabile.

Simulazione e definizione di metodologia avanzate per la progettazione integrata degli attrezzi di formatura e del ciclo termico ottimale di componenti in composito a geometria complessa e/o a spessore variabile al fine di: i) uniformare il grado di cura; ii) limitare la degradazione della resina; iii) ridurre le difformità geometriche/dimensionali.

2. Trattamento superficiale mediante plasma freddo: rivolto sia all’incremento della bagnabilità e dell’adesione superficiale dei materiali polimerici sia al miglioramento della resistenza alla corrosione di componenti aeronautici in alluminio 2024 impiegati in ambiente aggressivo.

3. Incremento della produttività nella saldatura GMA mediante l’approccio neuro-fuzzy, svolta in collaborazione con il DIMP dell’Università Federico II di Napoli, ha l’obiettivo di incrementare la produttività dei sistemi GMAW attraverso l’ottimizzazione del tasso di deposizione del metallo d’apporto.

Riviste internazionali
1. L. Sorrentino, G. Parodo and S. Turchetta, CFRP laser texturing to increase the adhesive bonding: morphological analysis of treated surfaces, The Journal of Adhesion, Taylor and Francis, 2020, DOI: 10.1080/00218464.2020.1758074.
2. G. Giuliano, G. Parodo, L. Sorrentino, Uniformity of thickness of metal sheets by patchwork blanks: potential of adhesive bonding, Frattura ed Integrità Strutturale, 2020, 53, 166-176; DOI: 10.3221/IGF-ESIS.53.13
3. R. Borrelli, S. Franchitti, C. Pirozzi, L. Carrino, L. Nele, W. Polini, L. Sorrentino, A. Corrado, Ti6Al4V parts produced by Electron Beam Melting: Analysis of Dimensional Accuracy and Surface Roughness, Journal of Advanced Manufacturing Systems, ed. World Scientific, Vol. 19, No. 1 (2020) 107–130, https://doi.org/10.1142/S0219686720500067.
4. L. Sorrentino, S. Marfia, G. Parodo and E. Sacco, Laser Treatment surface: an innovative method to increase the adhesive bonding of ENF joints in CFRP, Composite Structures, Ed Elsevier, 2020, 233, 111638, doi.org/10.1016/j.compstruct.2019.111638.
5. C. Bellini, V. Di Cocco, F. Iacoviello, L. Sorrentino, Interlaminar shear strength analysis of CFRP/Al hybrid laminates with different properties, Frattura ed Integrità Strutturale, 2020, 51, 442-448, DOI: 10.3221/IGF-ESIS.51.32.
6. C. Bellini, V. Di Cocco, F. Iacoviello, L. Sorrentino, Analysis of CFRP/Al hybrid laminates flexural strength Structural Integrity Procedia, Ed. Elsevier, 18, 368-372, 2019, 10.1016/j.prostr.2019.08.176.
7. C. Bellini, V. Di Cocco, F. Iacoviello, L. Sorrentino, Influence of structural characteristics on the interlaminar shear strength of CFRP/Al fibre metal laminates, Structural Integrity Procedia, Ed. Elsevier, 18, 373-378, 2019, 10.1016/j.prostr.2019.08.177.
8. F. Iacoviello, V. Di Cocco, C. Bellini, L. Sorrentino, Hydrogen embrittlement in a 2101 lean Duplex Stainless Steel, Structural Integrity Procedia, Ed. Elsevier, 18, 391-398, 2019, 10.1016/j.prostr.2019.08.180.
9. S. Turchetta and L. Sorrentino, Forces and wear in high-speed machining of granite by circular sawing, Diamond and Related Materials, Ed Elsevier, 100, 107579, doi.org/10.1016/j.diamond.2019.107579.
10. C. Bellini, V. Di Cocco, G. Favaro, F. Iacoviello, L. Sorrentino, Ductile Cast Irons: microstructure influence on the fatigue initiation mechanisms, Fatigue & Fracture of Engineering Materials & Structures, Ed. John Wiley & Sons Ltd, 2019, 1–11, DOI: 10.1111/ffe.13100.
11. C. Bellini, V. Di Cocco, F. Iacoviello, L. Sorrentino, Failure energy of Al/CFRP hybrid laminates under flexural load, Material Design and Processing Communications, 2019, 1-6, DOI: 10.1002/mdp2.109.
12. C. Bellini, V. Di Cocco, F. Iacoviello, L. Sorrentino, Flexural strength of aluminium carbon/epoxy fibre metal laminates, Material Design and Processing Communications, 2019, 1/1, e40, Ed. Wiley, DOI: 10.1002/mdp2.40.
13. C. Bellini, G. Parodo, L. Sorrentino, Effect of operating temperature on aged single lap bonded joints, Defence Technology, Ed China Ordnance Society, 2020, 16/2, 283-289, https://doi.org/10.1016/j.dt.2019.05.015
14. L. Sorrentino, E. Anamateros, C. Bellini, L. Carrino, G. Corcione, A. Leone, G. Paris, Robotic filament winding: An innovative technology to manufacture complex shape structural parts, Composite Structures, Ed Elsevier, 2019, 220, 699-707, doi.org/10.1016/j.compstruct.2019.04.055.
15. C. Bellini, V. Di Cocco, F. Iacoviello and L. Sorrentino, Performance evaluation of CFRP/Al fibre metal laminates with different structural characteristics, Composite Structures, Ed Elsevier, 2019, 225, doi.org/10.1016/j.compstruct.2019.111117.
16. D. Aleksendrić, C. Bellini, P. Carlone, V. Ćirović, F. Rubino, L. Sorrentino, Neural-Fuzzy Optimization of Thick Composites Curing Process, Materials and Manufacturing Processes, Ed. Taylor & Francis, 2019, 34/3, 262-273, DOI: 10.1080/10426914.2018.1512116.
17. A. Corrado, W. Polini, L. Sorrentino, D. Speranza, Measurement of high flexibility components in composite material: critical issues and possible solutions, International Journal of AMT, Ed. Springer, 2019, 103, 1529-1542, doi.org/10.1007/s00170-019-03674-6.
18. C. Bellini, G. Giuliano, L. Sorrentino, Friction influence on the AA6060 aluminium alloy formability, Frattura ed Integrità Strutturale, 2019, 49, 791-799; DOI: 10.3221/IGF-ESIS.49.70
19. C. Bellini, V. Di Cocco, F. Iacoviello, L. Sorrentino, Experimental analysis of aluminium/carbon epoxy hybrid laminates under flexural load, Frattura ed Integrità Strutturale, 2019, 49, 739-747; DOI: 10.3221/IGF-ESIS.49.66
20. L. Sorrentino, C. Bellini, G. Parodo, S. Turchetta, Increasing of ENF bonded joints performance by design of laser surface texturing, Key Engineering Materials, 2019, 813, 346-351, https://doi.org/10.4028/www.scientific.net/KEM.813.346.
21. S. Franchitti, R. Borrelli, C. Pirozzi, L. Carrino, W. Polini, L. Sorrentino, A. Gazzerro, Investigation on Electron Beam Melting: Dimensional accuracy and process repeatability, Vacuum, Ed. Elsevier, 2018, 157, 340-348.
22. C. Bellini, L. Sorrentino, Characterization of Isogrid Structure in GFRP, Frattura ed Integrità Strutturale, 2018, 46, 319-331; DOI: 10.3221/IGF-ESIS.46.29
23. L. Sorrentino, C. Bellini, W. Polini, S. Turchetta, Performance Index of Natural Stones-GFRP Hybrid Structures, Frattura ed Integrità Strutturale, 2018, 46, 285-294; DOI: 10.3221/IGF-ESIS.46.26.
24. L. Sorrentino, S. Turchetta and C. Bellini, A new method to reduce delaminations during drilling of frp laminates by feed rate control, Composite Structures, Ed Elsevier, 2018, 186, 154-164, DOI: 10.1016/j.compstruct.2017.12.005
25. C. Bellini and L. Sorrentino, Analysis of Cure Induced Deformation of CFRP U-shaped Laminates, Composite Structures, Ed Elsevier, 2018, 197, 1-9, DOI:10.1016/j.compstruct.2018.05.038
26. G. Giuliano, C. Bellini, L. Sorrentino, S. Turchetta, Forming Process Analysis Of An Aa6060 Aluminum Vessel, Frattura ed Integrità Strutturale, 2018, 12/45, 164-172, DOI https://doi.org/10.3221/IGF-ESIS.45.14
27. C. Bellini, G. Parodo, W. Polini, L. Sorrentino, Experimental investigation of hydrothermal ageing on single lap bonded CFRP joints, Structural Integrity Procedia, Ed. Elsevier, 2018, 9, 101-107.
28. C. Bellini and L. Sorrentino, Mould design for manufacturing of isogrid structures in composite material, Structural Integrity Procedia, Ed. Elsevier, 2018, 9, 172-178.
29. C. Bellini, W. Polini, L. Sorrentino, S. Turchetta, Mechanical performances increasing of natural stones by GFRP sandwich structures, Structural Integrity Procedia, Ed. Elsevier, 2018, 9, 179-185.
30. C. Bellini, G. Parodo, W. Polini, L. Sorrentino, Influence of hydrothermal ageing on single lap bonded CFRP joints, Frattura ed Integrità Strutturale, 2018, 12/45, 173-182, https://doi.org/10.3221/IGF-ESIS.45.15.
31. L. Sorrentino, W. Polini, C. Bellini, G. Parodo, Surface treatment of CFRP: influence on single lap joint performances, International Journal of Adhesion and Adhesives, Ed Elsevier, 2018, 85, 225-233, https://doi.org/10.1016/j.ijadhadh.2018.06.008.
32. A. Corrado, W. Polini, L. Sorrentino, C. Bellini, Geometrical deviation analysis of CFRP thin laminate assemblies: numerical and experimental results, Composites Science and Technology, Ed Elsevier, 2018, 168, 1–11, https://doi.org/10.1016/j.compscitech.2018.09.003.
33. L. Sorrentino, S. Turchetta, C. Bellini, Analysis of carbon fibre reinforced polymers milling by diamond electroplated tool, Diamond and Related Materials, Ed Elsevier, 2017, 76, 184-190, DOI: 10.1016/j.diamond.2017.05.005
34. L. Sorrentino, L. Esposito, C. Bellini, A new methodology to evaluate the influence of curing overheating on the mechanical properties of thick FRP laminates, Composites Part B: Engineering, Ed Elsevier, 109 (2017), pp.187-196, DOI: 10.1016/j.compositesb.2016.10.064.
35. S. Turchetta, L. Sorrentino and C. Bellini, A method to optimize the diamond wire cutting process, Diamond & Related Materials, Ed Elsevier, 71 (2017) 90–97, DOI:10.1016/j.diamond.2016.11.016.
36. L. Sorrentino, M. Marchetti, C. Bellini, A. Delfini, F. Del Sette, Manufacture of high performance isogrid structure by Robotic Filament Winding, Composite Structures, Ed Elsevier, 2017, 164, 43-50, DOI: 10.1016/j.compstruct.2016.12.061.
37. L. Sorrentino, S. Turchetta and C. Bellini, In process monitoring of cutting temperature during the drilling of frp laminate, Composite Structures, Ed Elsevier, 2017, 168, 549-561, DOI:10.1016/j.compstruct.2017.02.079
38. C. Bellini, L. Sorrentino, W. Polini., A. Corrado, Spring-in analysis of CFRP thin laminates: numerical and experimental results, Composite Structures, Ed Elsevier, 2017, 173 17-24.
39. L. Sorrentino, S. Turchetta, C. Bellini and L. Colella, In process force and temperature monitoring while drilling of composite, JEC Composite Magazine, n.102, Jan.- Feb. 2016, pp.46-48
40. L. Sorrentino and C. Bellini, In-process monitoring of cure degree by coplanar plate sensors, International Journal of AMT, Ed. Springer, October 2016, Volume 86, Issue 9, pp 2851–2859, (published online 03 February 2016), DOI 10.1007/s00170-016-8338-5.
41. L. Esposito, L. Sorrentino L., F. Penta and C. Bellini, Effect of curing overheating on interlaminar shear strength and its modelling in thick FRP laminates, International Journal of AMT, Ed. Springer, (2016) 87, pp. 2213–2220, (published online 21 March 2016), DOI 10.1007/s00170-016-8613-5.
42. L. Sorrentino, M. Marchetti, C. Bellini, A. Delfini, M. Albano, Design and manufacturing of an isogrid structure in composite material: Numerical and experimental results, Composite Structures, Ed Elsevier, 143 (2016) 189–201, DOI: 10.1016/j.compstruct.2016.02.043.
43. L. Sorrentino, S. Turchetta and C. Bellini, Milling machining of CFRPs: a model to simulate and forecast the cutting forces in time domain, International Journal of Engineering and Technology, Engg Journals, Vol 8 No 5 Oct-Nov 2016, DOI: 10.21817/ijet/2016/v8i5/160805402.
44. L. Sorrentino, S. Turchetta, L. Colella, C. Bellini, Analysis of thermal damage in frp drilling, Procedia Engineering, Ed. Elsevier, 2016, 167, 206-215, DOI:10.1016/j.proeng.2016.11.689.
45. C. Bellini, G. Giuliano and L. Sorrentino, Free Bulging at Constant Pressure of Superplastic Sheet Metal, International Journal of Engineering and Technology, Engg Journals Vol 7, N.4, Aug-Sep 2015, 1173-1178.
46. G. Giuliano, L. Sorrentino and S. Turchetta, FEM Analysis of Superplastic PbSn60 Alloy Free Bulging Test, International Journal of Engineering and Technology, Engg Journals Vol 7, N.5, Ott-Nov 2015, 1916-1920.
47. L. Sorrentino and C. Bellini, Potentiality of Hot Drape Forming to produce complex shape parts in composite material, International Journal of AMT, Ed. Springer, July 2016, 85(5), 945-954 (published online 28 October 2015), DOI: 10.1007/s00170-015-7998-x.
48. L. Sorrentino, C. Bellini, A. Corrado, W. Polini, R. Aricò, Ballistic performance evaluation of composite laminates in kevlar 29, Procedia Engineering, ed. Elsevier, 88, 2015, 255 – 262.
49. L. Sorrentino and C. Bellini, Compaction influence on spring-in of thin composite parts: experimental and numerical results, Journal of Composite Materials, Sage, Vol. 49(17) 2149-2158, 2015, (Published online 5 July, 2014), DOI: 10.1177/0021998314542362.
50. L. Sorrentino and L. Tersigni, Performance Index Optimization of Pressure Vessels Manufactured by Filament Winding Technology, Advanced Composite Materials, Taylor & Francis, (Published online: 17 Feb 2014), Volume 24/3, 2015, 269-285, DOI: 10.1080/09243046.2014.887429.
51. L. Sorrentino, C. Bellini, D. Capriglione and L. Ferrigno, Locally monitoring of polymerization trend by an interdigital dielectric sensor, International Journal of AMT, Ed. Springer, (published online 24 Febbraio 2015), Vol.79/5, July 2015, pp.1007-1016, DOI: 10.1007/s00170-015-6892-x.
52. W. Polini, L. Sorrentino, S. Turchetta, M. Fiorini, Polymeric composite laminate to increase the performance of natural stones, International Journal of Engineering and Technology, Engg Journals Vol 7, N.2, Apr-May 2015, 453-460.
53. L. Sorrentino and C. Bellini, Validation of a methodology for cure process optimization of thick composite laminates, Polymer - plastic Technology and Engineering, Taylor & Francis, Vol.54, N.17, 2015, 1803-1811, DOI: 10.1080/03602559.2015.1050513.
54. L. Sorrentino, C. Bellini, E. Gerevini, New methodology to determine the compressibility curve in a RIFT process, Journal of Composite Materials, Sage, (Published online April 18, 2013), Vol. 48/10, 1233-1240, 2014, DOI:10.1177/0021998313484949.
55. L. Sorrentino, W. Polini and C. Bellini, To Design the Cure Process of Thick Composite Parts: Experimental and Numerical Results, Advanced Composite Materials, Taylor & Francis, (Published online 15 Oct 2013) Vol. 23/3, 225-238, 2014, DOI: 10.1080/09243046.2013.847780.
56. L. Sorrentino and C. Bellini, Analysis of laminate thickness influence on compressibility behavior in a rift process, International Journal of Engineering and Technology, Engg Journals, Vol 6, N.2, Apr-May 2014, 1259-1267.
57. L. Sorrentino and S. Turchetta, Cutting forces in milling of carbon fibre reinforced plastics, International Journal of Manufacturing Engineering, ed. Hindawi Publishing Corporation, Vol. 2014, Article ID 439634, 1-8, DOI: 10.1155/2014/439634.
58. C. Bellini, W. Polini, L. Sorrentino, A new class of components for a small batch production of thin composite parts, Advanced Composites Letters, Turpin, Vol.23/5, September - October 2014, 111-116.
59. L. Sorrentino and C. Bellini, Multi-step infusion to optimize filling in the production of a large component, JEC Composite Magazine, n.89, May 2014, pp.47-50. (ISSN 1639-965X)
60. L. Carrino, M. Durante, S. Franchitti, L. Sorrentino, Mechanical performance analysis of Hybrid Metal Foam/Composite Samples, The International Journal of Advanced Manufacturing Technology, Ed. Springer, (published online 23 September 2011), Vol. 60, Issue 1-4, 2012, 181-190, DOI: 10.1007/s00170.011.3603.0
61. L. Sorrentino and L. Tersigni, A Method for Cure Process Design of Thick Composite Components Manufactured by Closed Die Technology, Applied Composite Materials, Springer, (published online 04 november 2010), Vol.19, Issue 1, 2012, 31-45, DOI: 10.1007/s10443-010-9179-2.
62. L. Sorrentino and L. Carrino, Influence of process parameters of oxygen cold plasma treatment on wettability ageing time of 2024 aluminum alloy, International Journal of Adhesion and Adhesives, Ed. Elsevier Science, Volume 29, n.2, 2009, 136-143.
63. L. Sorrentino and L. Carrino, 2024 Aluminium Alloy Wettability and Superficial Cleaning Improvement by Air Cold Plasma Treatment, Journal of Materials Processing Technology, Ed. Elsevier Science, Volume 209, n.3, 2009, 1400-1409.
64. L. Sorrentino, Carrino L., Tersigni L., Leone A., Innovative Tape Placement Robotic Cell: high flexibility system to manufacture composite structural parts with variable section., Journal of Manufacturing Science and Engineering, ed ASME Journal, Vol.131, n.4, 2009, pp.1021-28.
65. L. Sorrentino, W. Polini, L. Carrino, E. Anamateros, G. Paris, Robotized filament winding of full section parts: comparison between two winding trajectory planning rules, Advanced Composite Materials, VSP, Ed. Kansai, Vol.17, n.1, 2008, pp.1-23.
66. W. Polini and L. Sorrentino, Adhesion of a protective coating on a surface of aluminium alloy treated by air cold plasma, International Journal of Adhesion and Adhesives, Ed. Elsevier Science, January 2007, Volume 27/1, pp.1-8.
67. L. Carrino, U. Natale, L. Nele, M. L. Sabatini, L. Sorrentino, A neuro-fuzzy approach for increasing productivity in GMAW, The International Journal of Advanced Manufacturing Technology, Ed. Springer, 2007, Volume 32, Numbers 5-6 / March, 459-467
68. L. Sorrentino, L. Carrino, G. Napolitano, Oxygen cold plasma treatment on polypropylene: influence of process parameters on surface wettability, Surface Engineering, Maney Publishing on behalf of the Institute of Materials, Minerals and Mining, Vol. 23, n.4, 2007, 247-252.
69. E. Anamateros, L. Carrino, G. Conte, G. Paris, W. Polini, L. Sorrentino, A solution to manufacture structural parts with concave surfaces by robotized filament winding, National Aerospace Laboratory NLR, 2007, Vol.3, pp.1339-1348.
70. L. Carrino, G. Napolitano, L. Sorrentino, Wettability improving of 2024 aluminium alloy by oxygen cold plasma treatment, The International Journal of Advanced Manufacturing Technology, Ed. Springer, Volume 31, Numbers 5-6 / December, 2006, pp. 465-473
71. W. Polini and L. Sorrentino, Actual safety distance and winding tension to manufacture full section parts by robotized filament winding, Journal of Engineering Materials & Technology, ASME Journal, July 2006, Volume 128/3, pp. 393-400.
72. W. Polini and L. Sorrentino, AR models to forecast roving tension trend in a robotized filament winding cell, Materials and Manufacturing Processes, Ed. Taylor & Francis, November-December 2006, Volume 21/8, pp. 870-876.
73. W. Polini and L. Sorrentino, Influence of winding speed and winding trajectory on tension in robotized filament winding of full section parts, Composites Science and Technology, Ed. Elsevier Science, Vol.65/10, 2005, pp 1574-1581.
74. W. Polini and Sorrentino L., Winding trajectory and winding time in robotized filament winding of asymmetric shape parts, Journal of Composite Materials, Ed. Sage, Vol.39/15, 2005, pp.1391-1411.
75. W. Polini and Sorrentino, Estimation of the winding tension to manufacture full section parts with robotized filament winding technology, Advanced Composite Materials, VSP, Ed. Kansai, Vol.14/4, 2005, pp.305-318.
76. L. Carrino, G. Napolitano and L. Sorrentino, Correlation of Wettability and Superficial Cleaning of 2024 Aluminium Alloy with Air Cold Plasma Treatment Time, The International Journal of Advanced Manufacturing Technology, Ed. Springer-Verlag, Volume 26/9-10, 2005, pp.1026-1031.
77. L. Carrino, W. Polini and L. Sorrentino, Method to evaluate winding trajectories in robotized filament winding, Journal of Composite Materials, Ed. Sage, Vol.38/1, 2004, 41-56.
78. W. Polini and L. Sorrentino, Comparison of winding cells with one and two rovings in robotized filament winding technology, Journal of Aerospace, Ed SAE International, Vol.112, 2004, pp.331-339, ISBN 0-7680-1448-4.
79. W. Polini and L. Sorrentino, Analysis of adhesion in an aggressive environment of a protective coating on an aluminium alloy surface treated by air cold plasma, Journal of Adhesion Science and Technology, VSP, Ed Mittal, Vol.18/14, 2004, pp.1589-1686.
80. L. Carrino, W. Polini and L. Sorrentino, Ageing time of wettability on polypropylene surfaces processed by cold plasma, Journal of Materials Processing Technology, Ed. Elsevier Science, Volume 153-154, 2004, pp.519-525.
81. L. Carrino, W. Polini and L. Sorrentino, A new robotized filament winding cell to manufacture complex shape parts, SME Technical Papers 2003, ID: TP03PUB226, Paper No: EM03-324.
82. W. Polini and L. Sorrentino, Improving the wettability of aluminium alloy 2024 by means of cold plasma treatment, Applied Surface Science, Ed. Elsevier Science, Vol. 214, 2003, pp. 232-242.
83. L. Carrino, W. Polini and L. Sorrentino, Modular structure of a new feed-deposition head for a robotized filament winding cell, Composites Science and Technology, Ed. Elsevier Science, Vol.63/15, 2003, pp 2255-2263.
84. W. Polini and L. Sorrentino, Decay of cold plasma properties on aluminium surfaces in time, Ed SAE International, 2003-01-2789, 2003, DOI:10.4271/2003-01-2789.
85. L. Carrino, W. Polini and L. Sorrentino, Adhesion of polypropylene surfaces treated by cold plasma, Journal of Materials and Manufacturing, Ed SAE International, Vol. 111, 2002, pp.949-957, (Technical Paper 2002-01-2103, 2002, doi:10.4271/2002-01-2103).