Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Docente

CORTELLESSA GINO - Docente a contratto esterno

English version

Afferente a: Dipartimento: Ingegneria Civile e Meccanica

Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/10

Recapiti:
Tipo: Dati

  • Insegnamento GESTIONE DELL'ENERGIA (93595)

    Primo anno di Ingegneria Gestionale (LM-31), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Richiami di Termodinamica: I e II legge sistemi chiusi ed aperti. La grandezza exergia associata a flussi di massa e di energia. Bilanci di exergia: teorema di Guy Stodola. Analisi energetica ed exergetica di impianti motore (Rankine e Joule) e di impianti operatori (EHP ed AHP). La gestione energetica ed exergetica del sistema energetico mediante il software DWSIM. Quadro normativo sull’efficienza energetica del processo produttivo (UNI CEI EN ISO 50001, EN ISO 14040:2006, EN ISO 14001:2004); Analisi dei flussi energetici che caratterizzano i principali processi produttivi; cogenerazione e trigenerazione - guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR 2011-2018); confronto tra i sistemi di cogenerazione e quelli tradizionali. Studi di fattibilità tecnica economica ambientale: caratterizzazione energetica dell'utenza, scelta delle tecnologie e valutazione economica di un investimento.

    Testi:
    Appunti dalle lezioni;

    M. Dentice D'Accadia, M. Sasso, S, Sibilio, R. Vanoli - Applicazioni di Energetica - Liguori editrice, 1992;
    R. Mastrullo, P. Mazzei, R. Vanoli - Termodinamica per ingegneri - Liguori editrice, 1999

    Valutazione:
    L'esame finale consiste nella realizzazione di un progetto di gruppo ed una prova orale. Il progetto consente la verifica della maturità raggiunta dallo studente nell'analisi energetica ed exergetica di un impianto e nella realizzazione di uno studio di fattibilità tecnico/economica. La prova orale è finalizzata alla verifica della maturità raggiunta dallo studente nella trattazione dei concetti teorici e pratici affrontati durante il corso. Tale prova, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande. Il voto finale viene calcolato come la media delle valutazioni del progetto e della prova orale.

  • Insegnamento ENERGETICA (30067)

    Secondo anno di Ingegneria Meccanica (LM-33), Energia e ambiente
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00

    Programma:
    Richiami di Termodinamica: I e II legge sistemi aperti. La grandezza exergia associata a flussi di massa e di energia. Bilanci di exergia: teorema di Guy Stodola. Piani termodinamici exergia-entalpia e coefficiente di legame strutturale. Analisi exergetica di impianti motore e di impianti operatori. Ottimizzazione termodinamica di impianti mediante l'analisi exergetica. Principi di valutazione economica dei sistemi termodinamici. Il problema energetico: i consumi di fonti primarie, l'utilizzo di fonti rinnovabili e previsioni di mercato. Cicli inversi a pompa di calore e cicli frigoriferi. La Macchina di Carnot inversa. Pompe di calore ad assorbimento. I sistemi di cogenerazione: motori a combustione interna, motori stirling, turbogas e turbine a vapore. Confronto sistemi di cogenerazione con sistemi tradizionali. Il mercato elettrico: il decreto Bersani e tariffe di vendita. Il mercato del gas naturale: tariffe di vendita e defiscalizzazione. Parametri utilizzati per la valutazione economica di un investimento. Studi di fattibilità: caratterizzazione energetica dell'utenza, scelta delle tecnologie.

    Testi:
    Appunti dalle lezioni;
    M. Dentice D'Accadia, M. Sasso, S, Sibilio, R. Vanoli - Applicazioni di Energetica - Liguori editrice, 1992;

  • Insegnamento CERTIFICAZIONE ENERGETICA AMBIENTALE (32419)

    Secondo anno di Ingegneria Gestionale (LM-31), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Richiami di Termodinamica: I e II legge sistemi chiusi ed aperti. La grandezza exergia associata a flussi di massa e di energia. Bilanci di exergia: teorema di Guy Stodola. Analisi energetica ed exergetica di impianti motore (Rankine e Joule) e di impianti operatori (EHP ed AHP). Aspetti normativi sulla gestione dell'energia e dell'ambiente (UNI CEI EN ISO 50001, EN ISO 14040:2006, EN ISO 14001:2004). Principi di valutazione economica dei sistemi termodinamici. Il problema energetico: i consumi di fonti primarie, l'utilizzo di fonti rinnovabili e previsioni di mercato. Confronto sistemi di cogenerazione con sistemi tradizionali. Il mercato elettrico: il decreto Bersani e tariffe di vendita. Il mercato del gas naturale: tariffe di vendita e defiscalizzazione. Parametri utilizzati per la valutazione economica di un investimento. Studi di fattibilità: caratterizzazione energetica dell'utenza, scelta delle tecnologie.

    Testi:
    Appunti dalle lezioni;

    M. Dentice D'Accadia, M. Sasso, S, Sibilio, R. Vanoli - Applicazioni di Energetica - Liguori editrice, 1992;
    R. Mastrullo, P. Mazzei, R. Vanoli - Termodinamica per ingegneri - Liguori editrice, 1999

    Valutazione:
    L'esame finale consiste in una prova scritta ed una prova orale. La prova scritta ha come obiettivo la verifica della maturità raggiunta dallo studente nell'analisi di uno studio di fattibilità tecnico/economica. La prova orale, che segue la prova scritta, è finalizzate alla verifica della maturità raggiunta dallo studente nella trattazione dei concetti teorici e pratici affrontati durante il corso.
    La prova scritta consta di un esercizio numerico; la prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande. Il voto finale viene calcolato come la media delle valutazioni della prova scritta e della prova orale. La prova orale viene svolta entro una settimana dalla prova scritta; le prove orali vengono calendarizzate in giorni successivi in base all’ordine di prenotazione.

  • Insegnamento FISICA TECNICA (90899)

    Secondo anno di Ingegneria industriale FROSINONE (L-9), Gestionale
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00

    Programma:
    Concetti e definizioni di base, sistema internazionale e cifre significative, bilancio di massa e di energia per sistemi chiusi ed aperti, bilancio di entropia per sistemi chiusi ed aperti, equazioni di Gibbs. Curve caratteristiche e modelli termodinamici descrittivi di sostanze pure, gas ideali, liquido sottoraffreddato, vapore e liquido saturo, vapore surriscaldato, esercitazioni numeriche; Macchine termiche: macchina di Carnot. Generalità sui componenti di impianti termici: condotti e scambiatori, turbine, pompe compressori e valvole, esercitazioni numeriche. Introduzione alla trasmissione del calore. Conduzione: legge di Fourier, equazione generale della conduzione, regime stazionario monodimensionale, simmetria piana e cilindrica, meccanismi in serie e parallelo, conduzione in regime transitorio monodimensionale. Irraggiamento: leggi generali, proprietà radiative dei corpi, corpi neri e grigi, fattori di vista, scambio termico radiativo su geometria piana. Convezione: flusso laminare e turbolento, strato limite per deflusso interno ed esterno, conduttanza convettiva media superficiale. Meccanismi combinati. Esercitazioni numeriche sulla trasmissione del calore.

    Testi:
    A.Cesarano, P.Mazzei - Elementi di Termodinamica applicata, Liguori Ed., Napoli.
    R. Mastrullo, P. Mazzei, V. Naso, R. Vanoli - Fondamenti di trasmissione del calore, Liguori Ed., Napoli.
    Videoregistrazioni del corso
    Il materiale didattico è disponibile sulla piattaforma google classroom

    Valutazione:
    L'esame finale consiste in una prova scritta ed una prova orale. La prova scritta ha come obiettivo la verifica della maturità raggiunta dallo studente nell'analisi termodinamica di sistemi chiusi o aperti, componenti termodinamici e nella risoluzione di problemi basati su meccanismi di scambio termico combinati. La prova orale, che segue la prova scritta, è finalizzata alla verifica della maturità raggiunta dallo studente nella trattazione dei concetti teorici e pratici affrontati durante il corso.
    La prova scritta consta di tre esercizi numerici; la prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande. La prova scritta viene classificata su quattro livelli, individuati con le lettere da A a D; il voto finale viene calcolato come la media delle valutazioni della prova scritta e della prova orale.
    La prova scritta e la prova orale si terranno lo stesso giorno.

Prenotazione appello

E' possibile prenotarsi ad un appello d'esame, collegandosi al portale studenti.

Elenco appelli d'esame disponibili

    Al momento non ci sono appelli disponibili.