Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Docente

VALENTINI MARIA - Professore Associato

English version

Afferente a: Dipartimento: Lettere e filosofia

Settore Scientifico Disciplinare: L-LIN/10

Recapiti:
E-Mail: gerrima@alice.it
E-Mail: m.valentini@unicas.it

  • Insegnamento LETTERATURA INGLESE (40381)

    Primo anno di Lettere (L-10), Storico - Artistico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    La figura del FOOL nel teatro shakespeariano.

    Dopo una dettagliata introduzione al teatro shakespeariano, verrà esaminata l'origine della figura del fool dal punto di vista storico, culturale e teatrale. Si procederà poi all'analisi di tre opere shakespeariane, ovvero, As You Like It, Twelfth Night e King Lear, soffermandoci appunto sulle figure del fool in queste opere sottolineando analogie e differenze.

    Testi:
    William Shakespeare, As You LIke it, Twelfth Night, King Lear. Qualsiasi edizione con testo a fronte.

    Roberta Mullini, Il Fool in Shakespeare, Bulzoni editore 1997

    Valutazione:
    La prova consisterà nell'analisi di uno o più brani tratti dai testi shakespeariani studiati e di domande aperte sui temi studiati durante il corso.

  • Insegnamento LETTERATURA INGLESE (40381)

    Secondo anno di Lettere (L-10), Classico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    La figura del FOOL nel teatro shakespeariano.

    Dopo una dettagliata introduzione al teatro shakespeariano, verrà esaminata l'origine della figura del fool dal punto di vista storico, culturale e teatrale. Si procederà poi all'analisi di tre opere shakespeariane, ovvero, As You Like It, Twelfth Night e King Lear, soffermandoci appunto sulle figure del fool in queste opere sottolineando analogie e differenze.

    Testi:
    William Shakespeare, As You LIke it, Twelfth Night, King Lear. Qualsiasi edizione con testo a fronte.

    Roberta Mullini, Il Fool in Shakespeare, Bulzoni editore 1997

    Valutazione:
    La prova consisterà nell'analisi di uno o più brani tratti dai testi shakespeariani studiati e di domande aperte sui temi studiati durante il corso.

  • Insegnamento LETTERATURA INGLESE (40381)

    Secondo anno di Lettere (L-10), Comunicazione
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    La figura del FOOL nel teatro shakespeariano.

    Dopo una dettagliata introduzione al teatro shakespeariano, verrà esaminata l'origine della figura del fool dal punto di vista storico, culturale e teatrale. Si procederà poi all'analisi di tre opere shakespeariane, ovvero, As You Like It, Twelfth Night e King Lear, soffermandoci appunto sulle figure del fool in queste opere sottolineando analogie e differenze.

    Testi:
    William Shakespeare, As You LIke it, Twelfth Night, King Lear. Qualsiasi edizione con testo a fronte.

    Roberta Mullini, Il Fool in Shakespeare, Bulzoni editore 1997

    Valutazione:
    La prova consisterà nell'analisi di uno o più brani tratti dai testi shakespeariani studiati e di domande aperte sui temi studiati durante il corso.

  • Insegnamento LETTERATURA INGLESE (40381)

    Secondo anno di Lettere (L-10), Moderno
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    La figura del FOOL nel teatro shakespeariano.

    Dopo una dettagliata introduzione al teatro shakespeariano, verrà esaminata l'origine della figura del fool dal punto di vista storico, culturale e teatrale. Si procederà poi all'analisi di tre opere shakespeariane, ovvero, As You Like It, Twelfth Night e King Lear, soffermandoci appunto sulle figure del fool in queste opere sottolineando analogie e differenze.

    Testi:
    William Shakespeare, As You LIke it, Twelfth Night, King Lear. Qualsiasi edizione con testo a fronte.

    Roberta Mullini, Il Fool in Shakespeare, Bulzoni editore 1997

    Valutazione:
    La prova consisterà nell'analisi di uno o più brani tratti dai testi shakespeariani studiati e di domande aperte sui temi studiati durante il corso.

  • Insegnamento LETTERATURA INGLESE (50351)

    Secondo anno di Lettere (LM-14), Moderno e contemporaneo
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Shakespeare: i drammi romani. Dopo una introduzione al teatro elisabettiano e all'opera di Shakespeare ci si soffermerà sulla lettura e analisi di due drammi romani, ovvero Julius Caesar e Antony and Cleopatra per stabilire i valori della "romanitas" e le diffferenze e possibili continuità tra i due drammi.

    Testi:
    W. Shakespeare, Julius Caesar e Antony and Cleopatra (qualsiasi edizione con testo a fronte)

    Valutazione:
    L'esame sarà composto di alcune domande scritte con eventuali brani da commentare ed analizzare.

  • Insegnamento LETTERATURA INGLESE II (90216)

    Secondo anno di Lingue e letterature moderne per i servizi interculturali, la mediazione linguistica e la cooperazione internazionale LM-37 - Servizi culturali ed educativi (LM-37 LM-38), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Shakespeare: i drammi romani. Dopo una introduzione al teatro elisabettiano e all'opera di Shakespeare ci si soffermerà sulla lettura e analisi di due drammi romani, ovvero Julius Caesar e Antony and Cleopatra per stabilire i valori della "romanitas" e le diffferenze e possibili continuità tra i due drammi.

    Testi:
    William Shakespeare, Julius Caesar e Antony and Cleopatra (qualsiasi edizione con testo a fronte).

    Valutazione:
    L'esame sarà composto di alcune domande scritte con eventuali brani da commentare ed analizzare.

  • Insegnamento LETTERATURA INGLESE (40381)

    Terzo anno di Lettere (L-10), Moderno
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    La figura del FOOL nel teatro shakespeariano.

    Dopo una dettagliata introduzione al teatro shakespeariano, verrà esaminata l'origine della figura del fool dal punto di vista storico, culturale e teatrale. Si procederà poi all'analisi di tre opere shakespeariane, ovvero, As You Like It, Twelfth Night e King Lear, soffermandoci appunto sulle figure del fool in queste opere sottolineando analogie e differenze.

    Testi:
    William Shakespeare, As You LIke it, Twelfth Night, King Lear. Qualsiasi edizione con testo a fronte.

    Roberta Mullini, Il Fool in Shakespeare, Bulzoni editore 1997

    Valutazione:
    La prova consisterà nell'analisi di uno o più brani tratti dai testi shakespeariani studiati e di domande aperte sui temi studiati durante il corso.

  • Insegnamento Lingua Inglese (90675)

    Terzo anno di Lettere (L-10), Comunicazione
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    La prima parte del corso verterà sul consolidamento della lingua inglese nei suoi aspetti grammaticali, lessicali e morfologici. Nella seconda parte verranno studiati i linguaggi della comunicazione nella loro specificità, ovvero la lingua inglese per la comprensione e produzione di articoli di giornali e sceneggiature televisive e per le nuove tecnologie.

    Testi:
    Jon Hird, The Complete English Grammar for Italian Students, Oxford University Press, 2011
    Nick Caramella and Elizabeth Lee, Cambridge English for the Media, Cambridge University Press, 2008

    Valutazione:
    La prova scritta consiste in una parte concernente la verifica delle principale strutture grammaticali e sintattiche della lingua lingua inglese tramite una serie di esercizi. La seconda parte contiene un breve testo di argomento comunicativo da tradurre dall'inglese all'italiano e una produzione scritta di almeno 300 parole sempre di argomento inerente la cominicazione (giornalismo, televisione, web).
    La parte orale verifica l'effettiva capacità espressiva dello studente e la proprietà di linguaggio sui temi del corso.

Prenotazione appello

E' possibile prenotarsi ad un appello d'esame, collegandosi al portale studenti.

Elenco appelli d'esame disponibili

  • Denominazione insegnamento (A.A. 2021/2022):
    91193 Giornalismo moderno in inghilterra - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE NESSUNA CANALIZZAZIONE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    90675 Lingua Inglese - Lettere
    Data e ora appello: 08/02/2022, ore 11:00
    Luogo: AULA da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 05/02/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento (A.A. 2021/2022):
    40381 LETTERATURA INGLESE NESSUNA CANALIZZAZIONE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    90675 Lingua Inglese - Lettere
    Data e ora appello: 22/02/2022, ore 11:00
    Luogo: AULA da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 19/02/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento (A.A. 2021/2022):
    50351 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE NESSUNA CANALIZZAZIONE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    90675 Lingua Inglese - Lettere
    Data e ora appello: 14/06/2022, ore 11:00
    Luogo: AULA da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 11/06/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento (A.A. 2021/2022):
    50351 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE NESSUNA CANALIZZAZIONE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    90675 Lingua Inglese - Lettere
    Data e ora appello: 05/07/2022, ore 11:00
    Luogo: AULA da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 02/07/2022 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento (A.A. 2021/2022):
    50351 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE NESSUNA CANALIZZAZIONE - Lettere
    40381 LETTERATURA INGLESE - Lettere
    90675 Lingua Inglese - Lettere
    Data e ora appello: 13/09/2022, ore 11:00
    Luogo: AULA da definire
    Tipo prova: prova scritta
    Prenotabile: dal 01/12/2021 al 10/09/2022 (prenota l'appello)

CURRICULUM VITAE

Posizione attuale
Professore associato di letteratura inglese L-LIN/10, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale
Membro del Collegio dei docenti del dottorato in Culture moderne comparate
Membro della Commissione per la didattica, Dipartimento di Lettere e Filosofia
Co-editor della rivista shakespeariana, Memoria di Shakespeare, fondata da A. Lombardo
Vice Chairman del board del Keats-Shelley Memorial Association, Rome

Vice-presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Lingue e letterature moderne (2003-2011)
Delegato all internazionalizzazione per la Facoltà di Lettere e filosofia (2000-2011)


Istruzione scolastica
St George's English School, Rome
General Certificate of Education, Ordinary e Advanced levels.


Istruzione universitaria
Universita' di Roma, "La Sapienza"
1985 - Laurea in lingue e letterature straniere moderne - Lingua inglese - 110\110 e lode (Titolo della tesi "Shakespeare and Pirandello") - Premio Pirandello 1985, Centro Studi Pirandelliani, Agrigento, per la tesi di laurea.


Altri titoli
1991 - Abilitazione insegnamento inglese scuola media inferiore
1992 - Abilitazione insegnamento inglese scuola media superiore e conseguimento cattedra.
1992 - Diploma di perfezionamento in teoria e prassi della traduzione letteraria, Dipartimento di Anglistica, Università di Roma, "La Sapienza". (Tesi di perfezionamento, Nathaniel Hawthorne, Racconti Biografici)
1992-1995 - Dottorato di Ricerca in Anglistica, Università di Roma, "La Sapienza" (Titolo della tesi "Tempo e Memoria in Antony and Cleopatra di Shakespeare") Titolo conseguito 1996
1997 - Ricercatore di letteratura inglese, Università degli studi di Cassino

Altre esperienze di lavoro e didattiche
Interprete (italiano-inglese, inglese-italiano) per convegni internazionali. Traduttrice per l'Istituto della Enciclopedia Italiana (Treccani)
Docente nel Dipartimento di Italianistica allo Smith College, Northampton, Massachusetts, U.S.A. (1990-91)



La ricerca si incentra sugli studi shakespeariani. In questo ambito sono stai pubblicati numerosi saggi (si vedano le pubblicazioni) ed è stata svolta una relazione su Keats come lettore di Shakespeare, sul tema della guerra in Shakespeare, sul Giulio Cesare e la sua 'riscrittura' nel film dei fratelli Taviano 'Cesare deve morire' (tutti di prossima pubblicazione). Sono in corso studi su 'Le rappresentazione della povertà in Shakespeare' e su 'Shakespeare nell'arte', quest'ultimo intende tracciare le rappresentazioni artistiche scaturite dalla lettura di testi shakespeariani a partire dal 700.

Pubblicazioni

Monografie

Shakespeare e Pirandello, Roma, Bulzoni 1990.

Marc’Antonio e la necessità del tempo, Roma, Bulzoni 2005

E.M. Forster, The Machine Stops - La macchina si ferma, traduzione, cura e introduzione, Maudit, Parigi-Roma, Portaparole 2012.


Articoli

Shakespeare: sonnet 60, in La figlia che piange, saggi su poesia e meta-poesia, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 1995.

Whitman e la natura del nuovo mondo, in Giornale di bordo, saggi sull’immagine poetica del mare, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 1997.

Gli Specchi di D.H. Lawrence, in Gioco di Specchi , saggi sull’uso letterario dell’immagine
dello specchio, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 1999.

Norman Douglas: Old Calabria, in Camminare scrivendo, il reportage narrativo e dintorni, a cura di N. Bottiglieri, Edizioni dell’Università di Cassino 2001.

Pirandello “shakespeariano”, in Shakespeare e il Novecento, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 2002.

La carne, la morte e il diavolo nella letteratura romantica, in Mario Praz vent’anni dopo, a cura di F. Buffoni, Milano, Marcos y Marcos 2003

La tecnica teatrale in The Blithedale Romance di Hawthorne, in Il romanzo dell’attore, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 2005.

Jonathan Swift e la filosofia di Francis Bacon, in Lezioni di Dottorato 2005, a cura di V. Magrelli, Dipartimento di Linguistica, Letterature Comparate e Discipline dello Spettacolo, Università degli Studi di Cassino 2006.

La guerra di Shakespeare in I linguaggi della guerra, a cura di V. Magrelli, S. M. Capua Vetere, Edizioni Spartaco 2009.

Shakespeare nella cultura europea del ‘900, in Lezioni di Dottorato 2008, a cura di M. Valentini, Roma, Palombi 2010.

King Lear: The Division of the Critics, in Memoria di Shakespeare 8, a cura di Rosy Colombo e Daniela Guardamagna, Roma, Bulzoni 2012

Musical Epiphanies in Joyce’s Dubliners, in Odio della musica?, a cura di V. Magrelli, Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Cassino e del Lazio Meridionale 2014.

Antony and Cleopatra, Myths and Myth, in Global Shakespeare Journal, vol. 1, Issue, III, Bridge Center, Buzau 2014.

Conflicting Notions of Time in Antony and Cleopatra, in Time and Society, SAGE, 2015.







Recensioni

Shakespeare e Verdi in Trame, anno II, 2, Dipartimento di Linguistica e Letterature Comparate, Cassino 2001.
P. Collins, The Book of William. How Shakespeare’s First Folio Conquered the World, New York, Bloomsbury, 2009, in Memoria di Shakespeare 8, Roma Bulzoni, 2012.
Gabriel Egan, The Struggle for Shakespeare’s Text. Twentieth-Century Editorial Theory and Practice, Cambridge, CUP, 2010, in Memoria di Shakespeare 8, Roma Bulzoni, 2012.
D. Paterson, Reading Shakespeare’s Sonnets. A New Commentary by Don Paterson, London, Faber and Faber, 2010 (Paperback Edition 2012).
L. Potter, The Life of William Shakespeare, A Critical Biography, Chichester, Wiley Blackwell, 2012.
M. Stanco, Rinascimento inglese. Lessico della cultura e tecnologie della comunicazione, Napoli, Liguori editore, 2013.
S. De Filippis (a cura di), William Shakespeare e il senso del tragico, Napoli, Loffredo editore, 2013.
D. Montini,(a cura di), Asimettrie Letterarie, Rome, Edizioni Nuova Cultura, 2013.

Curatele

Lezioni di Dottorato 2008,, Roma, Palombi 2010.

Co-editor della rivista Memoria di Shakespeare, fondata da A. Lombardo, Roma, Bulzoni (dal 2000-9, poi con-direttore)

Co-editor dei seguenti volumi, Studi e Ricerche, Dipartimento di Anglistica, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”:
La figlia che piange, saggi su poesia e meta-poesia, a cura di A. Lombardo,
Roma, Bulzoni 1995.
Giornale di bordo, saggi sull’immagine poetica del mare, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 1997.
Gioco di Specchi , saggi sull’uso letterario dell’immagine dello specchio, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 1999.
Presenza di T. S. Eliot, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 2001.
Shakespeare e il Novecento, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 2002.
Il romanzo dell’attore, a cura di A. Lombardo, Roma, Bulzoni 2005.

Cronologie e contributo redazionale a Storia del teatro inglese, 5 voll., Roma, Carocci 2001-2
I. I. Imperiali e A. Lombardo, Dal Medioevo al Rinascimento
II. A. Lombardo e E. Tarantino, L’Età di Shakespeare
III. D. Guardamagna e A. Anzi, Il teatro giacomiano e carolino
IV. M. Sestito, La restaurazione e il Settecento
V. M. Rose, L’Ottocento e il Novecento