Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scheda Docente

PASSALACQUA PASQUALE - Professore Associato

English version

Afferente a: Dipartimento: Economia e Giurisprudenza

Settore Scientifico Disciplinare: IUS/07

Orari di ricevimento: martedì ore 15.00, Piano nono, Torre di Giurisprudenza

Recapiti:
E-Mail: p.passalacqua@unicas.it

  • Insegnamento Diritto del lavoro e delle relazioni industriali (91820)

    Primo anno di Ingegneria Gestionale (LM-31), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
  • Insegnamento DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE (50007)

    Quinto anno di GIURISPRUDENZA (LMG/01), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Le origini: le società di mutuo soccorso. L’assicurazione sociale ed il principio di rischio professionale. La Costituzione ed i diritti sociali. Il modello cd. beveridgiano e cd. bismarckiano di protezione sociale. L’art. 32 della costituzione: la tutela della salute. L’art. 38 della costituzione. La distinzione tra assistenza e previdenza. L’adeguatezza delle prestazioni. La riforma costituzionale federalista del 2001. L’obbligazione contributiva ed il finanziamento del sistema previdenziale. I criteri di gestione delle risorse: a ripartizione e a capitalizzazione. I soggetti passivi dell’obbligo contributivo. La prescrizione della contribuzione. Il principio di automaticità delle prestazioni. La base imponibile. L’ Omissione contributiva. La tutela per la vecchiaia nell’assicurazione generale obbligatoria. L’età pensionabile. Il criterio di calcolo retributivo e contributivo. L’assegno sociale. La previdenza complementare. I soggetti destinatari. Le forme di finanziamento. Le fonti, la struttura e la gestione dei fondi pensione. L’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali. I presupposti della tutela: i soggetti protetti e le attività pericolose. L’infortunio sul lavoro. L’infortunio in itinere. La malattia professionale. Il danno biologico. Le prestazioni. Il sistema degli ammortizzatori sociali. La NASPI. La Cassa integrazione guadagni. L’indennità di disoccupazione.

    Testi:
    Madia D’Onghia - Mattia Persiani, FONDAMENTI DI DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE, Giappichelli, Torino, ultima edizione

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE (70018)

    Quinto anno di GIURISPRUDENZA (LMG/01), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Le origini: le società di mutuo soccorso. L’assicurazione sociale ed il principio di rischio professionale. La Costituzione ed i diritti sociali. Il modello cd. beveridgiano e cd. bismarckiano di protezione sociale. L’art. 32 della costituzione: la tutela della salute. L’art. 38 della costituzione. La distinzione tra assistenza e previdenza. L’adeguatezza delle prestazioni. La riforma costituzionale federalista del 2001. L’obbligazione contributiva ed il finanziamento del sistema previdenziale. I criteri di gestione delle risorse: a ripartizione e a capitalizzazione. I soggetti passivi dell’obbligo contributivo. La prescrizione della contribuzione. Il principio di automaticità delle prestazioni. La base imponibile. L’ Omissione contributiva. La tutela per la vecchiaia nell’assicurazione generale obbligatoria. L’età pensionabile. Il criterio di calcolo retributivo e contributivo. L’assegno sociale. La previdenza complementare. I soggetti destinatari. Le forme di finanziamento. Le fonti, la struttura e la gestione dei fondi pensione. L’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali. I presupposti della tutela: i soggetti protetti e le attività pericolose. L’infortunio sul lavoro. L’infortunio in itinere. La malattia professionale. Il danno biologico. Le prestazioni. Il sistema degli ammortizzatori sociali. La NASPI. La Cassa integrazione guadagni. L’indennità di disoccupazione.

    Testi:
    Madia D’Onghia - Mattia Persiani, FONDAMENTI DI DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE, Giappichelli, Torino, ultima edizione

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento LAVORO E PARI OPPORTUNIT� (90069)

    Quinto anno di GIURISPRUDENZA (LMG/01), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Il Corso avrà carattere monografico e si incentrerà su due versanti: da un lato sull’analisi della normativa italiana e comunitaria sulla tutela della maternità e sui congedi parentali e, dall’altra, sui diritti riconosciuti ai lavoratori nell’ambito della normativa sulle unioni civili.

    Testi:
    Edoardo Ales, voce "Maternità e congedi parentali", In Enciclopedia del Diritto, Annali, IX, Giuffrè, Milano, 2016 e Pasquale Passalacqua, "Profili lavoristici della Legge n. 76 del 2016
    su unioni civili e convivenze di fatto", in "Lavoro a previdenza Oggi", n. 3-4, 2017

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento DIRITTO SINDACALE E DEL LAVORO (90040)

    Secondo anno di GIURISPRUDENZA (LMG/01), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 2,00

    Programma:
    La rivoluzione industriale e la questione sociale.Le fonti del diritto del lavoro. Fonti comunitarie e fonti nazionali. I principi costituzionali: l’art. 35 Cost. e la tutela del lavoro in tutte le sue forme. L’evoluzione sul versante del lavoro subordinato. La legislazione sociale: le leggi sull’orario e l’assicurazione contro gli infortuni. La nascita del sindacato. Lo sciopero come reato, come libertà e come diritto Contratto e contrattazione collettiva. Il contratto di lavoro subordinato. Il lavoro non subordinato. Le collaborazioni coordinate e continuative. La struttura del rapporto di lavoro subordinato: potere direttivo, diligenza e fedeltà. Il potere di controllo del datore di lavoro. I controlli a distanza. Le visite personali di controllo. La tutela della privacy nel rapporto di lavoro. Oggetto e luogo della prestazione lavorativa: categorie e qualifiche del lavoratore. Le mansioni del lavoratore. Lo Ius variandi. Il trasferimento del lavoratore. Le flessibilità. Il contratto di lavoro a tempo parziale, intermittente e ripartito. Il contratto di lavoro a tempo determinato. Contratto di somministrazione di lavoro. La retribuzione. Fonti e struttura della retribuzione. Le forme della retribuzione Eguaglianza e discriminazioni. Le azioni positive. Il potere disciplinare. I presupposti, il procedimento disciplinare e le sanzioni. L’estinzione del rapporto di lavoro. Le dimissioni. Il licenziamento individuale. Il licenziamento collettivo.

    Testi:
    R. Del Punta, Diritto del lavoro, Giuffrè, Milano, XI Edizione, 2019

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento DIRITTO SINDACALE E DEL LAVORO (90040)

    Secondo anno di GIURISPRUDENZA (LMG/01), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 12,00

    Programma:
    La rivoluzione industriale e la questione sociale.Le fonti del diritto del lavoro. Fonti comunitarie e fonti nazionali. I principi costituzionali: l’art. 35 Cost. e la tutela del lavoro in tutte le sue forme. L’evoluzione sul versante del lavoro subordinato. La legislazione sociale: le leggi sull’orario e l’assicurazione contro gli infortuni. La nascita del sindacato. Lo sciopero come reato, come libertà e come diritto Contratto e contrattazione collettiva. Il contratto di lavoro subordinato. Il lavoro non subordinato. Le collaborazioni coordinate e continuative. La struttura del rapporto di lavoro subordinato: potere direttivo, diligenza e fedeltà. Il potere di controllo del datore di lavoro. I controlli a distanza. Le visite personali di controllo. La tutela della privacy nel rapporto di lavoro. Oggetto e luogo della prestazione lavorativa: categorie e qualifiche del lavoratore. Le mansioni del lavoratore. Lo Ius variandi. Il trasferimento del lavoratore. Le flessibilità. Il contratto di lavoro a tempo parziale, intermittente e ripartito. Il contratto di lavoro a tempo determinato. Contratto di somministrazione di lavoro. La retribuzione. Fonti e struttura della retribuzione. Le forme della retribuzione Eguaglianza e discriminazioni. Le azioni positive. Il potere disciplinare. I presupposti, il procedimento disciplinare e le sanzioni. L’estinzione del rapporto di lavoro. Le dimissioni. Il licenziamento individuale. Il licenziamento collettivo.

    Testi:
    R. Del Punta, Diritto del lavoro, Giuffrè, Milano, XI Edizione, 2019

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento Diritto del lavoro e delle relazioni industriali (91820)

    Secondo anno di Ingegneria Gestionale (LM-31), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
  • Insegnamento Diritto del lavoro (91961)

    Secondo anno di Servizi giuridici per Lavoro, Pubblica Amministrazione, Sport e Terzo Settore (L-14), Consulenti del Lavoro
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 12,00

    Programma:
    La rivoluzione industriale e la questione sociale. I principi costituzionali. L’evoluzione sul versante del lavoro subordinato. La legislazione sociale: le leggi sull’orario e l’assicurazione contro gli infortuni. La nascita del sindacato. Le fonti del diritto del lavoro. Fonti comunitarie e fonti nazionali. Contratto e contrattazione collettiva. Il contratto di lavoro subordinato. Il lavoro non subordinato. Le collaborazioni coordinate e continuative. La struttura del rapporto di lavoro subordinato: potere direttivo, diligenza e fedeltà. Il potere di controllo del datore di lavoro. I controlli a distanza. Le visite personali di controllo. Il potere disciplinare. I presupposti, il procedimento disciplinare e le sanzioni. Oggetto e luogo della prestazione lavorativa: categorie e qualifiche del lavoratore. Le mansioni del lavoratore. Lo Ius variandi. Il trasferimento del lavoratore. Le flessibilità. Il contratto di lavoro a tempo parziale, intermittente e ripartito. Il contratto di lavoro a tempo determinato. Contratto di somministrazione di lavoro. La retribuzione. Fonti e struttura della retribuzione. Le forme della retribuzione. Eguaglianza e discriminazioni. L’estinzione del rapporto di lavoro. Le dimissioni. Il licenziamento individuale. Il licenziamento collettivo.

    Testi:
    G. Proia, Manuale di diritto del Lavoro, CEDAM, ultima edizione, eccetto i capitoli VI e VII.

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento Diritto del lavoro e della sicurezza sociale (92425)

    Secondo anno di ECONOMIA AZIENDALE FROSINONE - Piazza Marzi, 1 - 03100 (L-18), Economia e management dell'innovazione
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
  • Insegnamento Diritto del Lavoro e delle Associazioni (92467)

    Secondo anno di Servizi giuridici per Lavoro, Pubblica Amministrazione, Sport e Terzo Settore (L-14), Giurista per il terzo settore
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00
  • Insegnamento DIRITTO DEL LAVORO (40324)

    Terzo anno di Servizio sociale (L-39), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    La rivoluzione industriale e la questione sociale. I principi costituzionali. L’evoluzione sul versante del lavoro subordinato. La legislazione sociale: le leggi sull’orario e l’assicurazione contro gli infortuni. La nascita del sindacato. Le fonti del diritto del lavoro. Fonti comunitarie e fonti nazionali. Contratto e contrattazione collettiva. Il contratto di lavoro subordinato. Il lavoro non subordinato. Le collaborazioni coordinate e continuative. La struttura del rapporto di lavoro subordinato: potere direttivo, diligenza e fedeltà. Il potere di controllo del datore di lavoro. I controlli a distanza. Le visite personali di controllo. Il potere disciplinare. I presupposti, il procedimento disciplinare e le sanzioni. Oggetto e luogo della prestazione lavorativa: categorie e qualifiche del lavoratore. Le mansioni del lavoratore. Lo Ius variandi. Il trasferimento del lavoratore. Le flessibilità. Il contratto di lavoro a tempo parziale, intermittente e ripartito. Il contratto di lavoro a tempo determinato. Contratto di somministrazione di lavoro. La retribuzione. Fonti e struttura della retribuzione. Le forme della retribuzione. Eguaglianza e discriminazioni. L’estinzione del rapporto di lavoro. Le dimissioni. Il licenziamento individuale. Il licenziamento collettivo.

    Testi:
    G. Proia, Manuale di diritto del Lavoro, CEDAM, ultima edizione, eccetto i capitoli II, VI e VII.

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento Diritto del lavoro pubblico (91447)

    Terzo anno di Servizi giuridici per Lavoro, Pubblica Amministrazione, Sport e Terzo Settore (L-14), Pubblica Amministrazione
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 10,00

    Programma:
    Il corso avrà ad oggetto il rapporto di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni in costante relazione con la disciplina del lavoro privato. In particolare i temi trattati saranno: Lavoro pubblico e lavoro privato: l’integrazione delle discipline. L’esercizio di potere organizzativo da parte delle pubbliche amministrazioni e suoi riflessi sulla gestione dei rapporti di lavoro. L’accesso al lavoro pubblico tra rigidità e flessibilità. Lavoro subordinato e lavoro autonomo. Le tipologie flessibili di lavoro nelle pubbliche amministrazioni: il contratto a termine; Il contratto di lavoro a tempo parziale; il lavoro coordinato). L'oggetto e le mansioni. Il mutamento di mansioni. I limiti al potere direttivo. Il potere disciplinare. Il procedimento disciplinare. Il sistema delle relazioni collettive e le sue funzioni. La contrattazione collettiva nell’impiego pubblico privatizzato e le rappresentanze sindacali nei luoghi di lavoro. Il dirigente datore di lavoro. L’esercizio dei poteri datoriali tra disciplina speciale e specifica. Il rapporto di lavoro del dirigente pubblico tra contratto ed incarico. Le controversie in materia di pubblico impiego privatizzato. Lo sciopero nei servizi pubblici essenziali.

    Testi:
    G. Proia, Manuale di diritto del Lavoro, CEDAM, ultima edizione, eccetto i capitoli II e VII.

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE (91450)

    Terzo anno di GIURISPRUDENZA (LMG/01), Curriculum unico
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 6,00

    Programma:
    Le origini: le società di mutuo soccorso. L’assicurazione sociale ed il principio di rischio professionale. La Costituzione ed i diritti sociali. Il modello cd. beveridgiano e cd. bismarckiano di protezione sociale. L’art. 32 della costituzione: la tutela della salute. L’art. 38 della costituzione. La distinzione tra assistenza e previdenza. L’adeguatezza delle prestazioni. La riforma costituzionale federalista del 2001. L’obbligazione contributiva ed il finanziamento del sistema previdenziale. I criteri di gestione delle risorse: a ripartizione e a capitalizzazione. I soggetti passivi dell’obbligo contributivo. La prescrizione della contribuzione. Il principio di automaticità delle prestazioni. La base imponibile. L’ Omissione contributiva. La tutela per la vecchiaia nell’assicurazione generale obbligatoria. L’età pensionabile. Il criterio di calcolo retributivo e contributivo. L’assegno sociale. La previdenza complementare. I soggetti destinatari. Le forme di finanziamento. Le fonti, la struttura e la gestione dei fondi pensione. L’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali. I presupposti della tutela: i soggetti protetti e le attività pericolose. L’infortunio sul lavoro. L’infortunio in itinere. La malattia professionale. Il danno biologico. Le prestazioni. Il sistema degli ammortizzatori sociali. La NASPI. La Cassa integrazione guadagni. L’indennità di disoccupazione.

    Testi:
    Madia D’Onghia - Mattia Persiani, FONDAMENTI DI DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE, Giappichelli, Torino, ultima edizione.

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

  • Insegnamento Diritto della previdenza sociale (91963)

    Terzo anno di Servizi giuridici per Lavoro, Pubblica Amministrazione, Sport e Terzo Settore (L-14), Consulenti del Lavoro
    Crediti Formativi Universitari (CFU): 9,00

    Programma:
    Le origini: le società di mutuo soccorso. L’assicurazione sociale ed il principio di rischio professionale. La Costituzione ed i diritti sociali. Il modello cd. beveridgiano e cd. bismarckiano di protezione sociale. L’art. 32 della costituzione: la tutela della salute. L’art. 38 della costituzione. La distinzione tra assistenza e previdenza. L’adeguatezza delle prestazioni. La riforma costituzionale federalista del 2001. L’obbligazione contributiva ed il finanziamento del sistema previdenziale. I criteri di gestione delle risorse: a ripartizione e a capitalizzazione. I soggetti passivi dell’obbligo contributivo. La prescrizione della contribuzione. Il principio di automaticità delle prestazioni. La base imponibile. L’ Omissione contributiva. La tutela per la vecchiaia nell’assicurazione generale obbligatoria. L’età pensionabile. Il criterio di calcolo retributivo e contributivo. L’assegno sociale. La previdenza complementare. I soggetti destinatari. Le forme di finanziamento. Le fonti, la struttura e la gestione dei fondi pensione. L’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali. I presupposti della tutela: i soggetti protetti e le attività pericolose. L’infortunio sul lavoro. L’infortunio in itinere. La malattia professionale. Il danno biologico. Le prestazioni. Il sistema degli ammortizzatori sociali. La NASPI. La Cassa integrazione guadagni. L’indennità di disoccupazione.

    Testi:
    Madia D’Onghia - Mattia Persiani, FONDAMENTI DI DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE, Giappichelli, Torino, 2016, ultima edizione

    Valutazione:
    La prova orale permette di evidenziare il livello di approfondimento e consapevolezza raggiunto nello
    studio della materia. La prova orale, della durata indicativa di 20 minuti, prevede almeno tre domande.

Prenotazione appello

E' possibile prenotarsi ad un appello d'esame, collegandosi al portale studenti.

Elenco appelli d'esame disponibili

  • Denominazione insegnamento: 90005 DIRITTO DEL LAVORO PUBBLICO - OPERATORE GIURIDICO PER LE ORGANIZZAZIONI COMPLESSE 90005 DIRITTO DEL LAVORO PUBBLICO - Operatore giuridico per le organizzazioni complesse 90005 DIRITTO DEL LAVORO PUBBLICO - Servizi giuridici per le organizzazioni pubbliche e dello sport 90005 DIRITTO DEL LAVORO PUBBLICO NESSUNA CANALIZZAZIONE - Servizi giuridici per le organizzazioni pubbliche e dello sport 91447 Diritto del lavoro pubblico - Servizi giuridici per Lavoro, Pubblica Amministrazione, Sport e Terzo Settore - (2018/2019)
    Data e ora appello: 25/02/2020, ore 09:30
    Luogo: Aula 1.06
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 21/12/2019 al 22/02/2020 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 90069 LAVORO E PARI OPPORTUNITÀ - GIURISPRUDENZA (CICLO UNICO) 90069 LAVORO E PARI OPPORTUNITÀ - GIURISPRUDENZA 90069 LAVORO E PARI OPPORTUNIT� - Giurisprudenza 90069 LAVORO E PARI OPPORTUNIT� - GIURISPRUDENZA - (2018/2019)
    Data e ora appello: 25/02/2020, ore 09:30
    Luogo: Aula1.06
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 21/12/2019 al 22/02/2020 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 70018 DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE - Scienze giuridiche 70018 DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE - GIURISPRUDENZA (CICLO UNICO) 70018 DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE - GIURISPRUDENZA 70018 DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE - Giurisprudenza 70018 DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE - Servizi giuridici per le organizzazioni pubbliche e dello sport 91450 DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE - Servizi giuridici per le organizzazioni pubbliche e dello sport 91450 DIRITTO DELLA SICUREZZA SOCIALE - Servizi giuridici per il Lavoro, la Pubblica Amministrazione e lo Sport - (2018/2019)
    Data e ora appello: 25/02/2020, ore 09:30
    Luogo: Aula 1.06
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 21/12/2019 al 22/02/2020 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 07008 DIRITTO DEL LAVORO - GIURISPRUDENZA 70047 DIRITTO DEL LAVORO - SCIENZE GIURIDICHE 70040 DIRITTO SINDACALE - SCIENZE GIURIDICHE 80208 DIRITTO SINDACALE - GIURISPRUDENZA 70040 DIRITTO SINDACALE - GIURISPRUDENZA (CICLO UNICO) 70188 DIRITTO DEL LAVORO E SINDACALE - GIURISPRUDENZA (CICLO UNICO) 90040 DIRITTO SINDACALE E DEL LAVORO - GIURISPRUDENZA (CICLO UNICO) 90040 DIRITTO SINDACALE E DEL LAVORO - GIURISPRUDENZA 90040 DIRITTO SINDACALE E DEL LAVORO - Giurisprudenza 90040 DIRITTO SINDACALE E DEL LAVORO NESSUNA CANALIZZAZIONE - GIURISPRUDENZA 91961 Diritto del lavoro - Servizi giuridici per il Lavoro, la Pubblica Amministrazione e lo Sport - (2018/2019)
    Data e ora appello: 25/02/2020, ore 09:30
    Luogo: Aula 1.06
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 21/12/2019 al 22/02/2020 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 40324 DIRITTO DEL LAVORO - Servizio sociale 40324 DIRITTO DEL LAVORO - SERVIZIO SOCIALE - (2019/2020)
    Data e ora appello: 09/06/2020, ore 10:00
    Luogo: Aula da definire - Campus Folcara
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 17/02/2020 al 06/06/2020 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 40324 DIRITTO DEL LAVORO - Servizio sociale 40324 DIRITTO DEL LAVORO - SERVIZIO SOCIALE - (2019/2020)
    Data e ora appello: 14/07/2020, ore 10:00
    Luogo: Aula da definire - Campus Folcara
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 17/02/2020 al 11/07/2020 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 40324 DIRITTO DEL LAVORO - Servizio sociale 40324 DIRITTO DEL LAVORO - SERVIZIO SOCIALE - (2019/2020)
    Data e ora appello: 15/09/2020, ore 10:00
    Luogo: Aula da definire - Campus Folcara
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 17/02/2020 al 12/09/2020 (prenota l'appello)
  • Denominazione insegnamento: 40324 DIRITTO DEL LAVORO - Servizio sociale 40324 DIRITTO DEL LAVORO - SERVIZIO SOCIALE - (2019/2020)
    Data e ora appello: 15/12/2020, ore 10:00
    Luogo: Aula da definire - Campus Folcara
    Tipo prova: prova orale
    Prenotabile: dal 17/02/2020 al 12/12/2020 (prenota l'appello)

- È nato a Napoli il 15 luglio 1968.
- Si è laureato con lode in Giurisprudenza nell’Università di Roma Tor Vergata, discutendo con il Prof. Giancarlo Perone una tesi in Diritto del Lavoro su Gli obblighi di informazione e consultazione sindacale nel trasferimento d’azienda.
- Ha conseguito con lode il diploma di specializzazione in Diritto Sindacale, del Lavoro e della Previdenza Sociale nell’Università di Macerata (direttore Prof.ssa Paola Olivelli), discutendo con il Prof. Maurizio Cinelli una tesi su La previdenza complementare dei liberi professionisti.
- È dottore di ricerca in Diritto Sindacale e del Lavoro (dottorato di ricerca X ciclo presso l’Università di Modena, coordinatore Prof.ssa Luisa Galantino), con una tesi su Il rinvio legale all’autonomia collettiva.
- È abilitato all’esercizio della professione forense dal 1996 ed è cassazionista dal 2011.
- Ha conseguito l’idoneità scientifica per l’esercizio delle funzioni di professore universitario di I fascia (tornata 2012).
- È professore associato di Diritto del Lavoro presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza dell’Università di Cassino e del Lazio meridionale.
- È titolare presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza dell’Università di Cassino e del Lazio meridionale dei corsi di Diritto del lavoro pubblico (Laurea triennale L-14, in Servizi giuridici per il lavoro, lo sport e le pubbliche amministrazioni) e di Diritto della Sicurezza Sociale (Laurea Magistrale LMG-01, in Giurisprudenza).
- Ricopre dall’A.A. 2011-2012 per supplenza l’incarico di insegnamento di Diritto del lavoro presso il Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute (Laurea triennale L-39, in Servizio Sociale).
- È docente nel Master Universitario di II livello in “Discipline del lavoro, sindacali e della sicurezza sociale” presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”.
- È docente nel Master Universitario di II livello in “Diritto ed Economia del lavoro” presso l’Università Europea di Roma.
- Ha ricoperto per l’A.A. 2007/2008 gli incarichi di insegnamento di Tecniche della negoziazione e relazioni industriali e di Diritto del lavoro italiano e comunitario presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università L.U.I.S.S. Guido Carli di Roma.
- Svolge inoltre incarichi di docenza per Enti pubblici e privati quali: Scuola Superiore degli Enti Locali, Scuola Superiore del Ministero degli Interni; Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo, FORMAT, FORMEZ, IRI Managment, UNOFORMAT ed altri.

Partecipazione a progetti e gruppi di ricerca
- Ha partecipato, come componente dell’Unità locale dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, al Bando PRIN 2015, Responsabile di Unità di Ricerca: Prof. Francesco Ferrante, Coordinatore del Progetto: Prof.ssa Maria Malatesta (Università di Bologna), Titolo del progetto di ricerca: “Campi professionali in trasformazione. Le professioni della comunicazione, del diritto, dell'economia e della medicina tra XX e XXI secolo”.
- Ha partecipato, come componente dell’Unità locale dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, al Bando PRIN 2015, Responsabile di Unità di Ricerca: Prof. Edoardo Ales, Coordinatore del Progetto: Prof. Lorenzo Zoppoli (Università di Napoli “Federico II”), Titolo del progetto di ricerca: “Il lavoro pubblico in Italia e nei Paesi dell'Unione europea”.
- Ha partecipato, in qualità di componente dell’Unità locale dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Responsabile scientifico: Prof. Vincenzo Baldini, a un progetto di ricerca sul tema “L’acqua come bene comune”, Coordinatore del progetto: Prof. Sandro Staiano (Università di Napoli “Federico II”), (PRIN 2010, approvato e cofinanziato dal MIUR).
- Ha partecipato negli anni 2007-2010 a un progetto di ricerca diretto dal Prof. Edoardo Ales su “L’interpretazione della magistratura per un’applicazione più efficace della prevenzione” commissionato dall’ISPELS (Istituto Superiore Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro).
- Ha stilato, negli anni 2007-2008, insieme al Prof. Edoardo Ales, nell’ambito di un gruppo di ricerca europeo di studiosi, il Rapporto Italiano sull’applicazione della Direttiva sull’Orario di lavoro per la Commissione dell’Unione Europea.
- Ha partecipato, come componente della unità locale dell’Università di Cassino, Responsabile scientifico: Prof. Edoardo Ales, a un progetto di ricerca, sul tema “Lotta all’esclusione sociale e Open Method of Co-ordination: profili giuridici”, Coordinatore del progetto: Prof.ssa Marzia Barbera (Università di Brescia), per il periodo 2003-2005, con impegno di 8 mesi uomo per anno (PRIN 2003, approvato e finanziato dal MIUR).
* * *
Relazioni e interventi a Convegni
- Ha tenuto una relazione su “Straining e disagio lavorativo”, al convegno su “Mobbing Straining. La tutela della salute negli ambienti di lavoro”, Direzione Regionale INPS Marche, Ancona, 22 febbraio 2019.
- Ha tenuto una relazione su “Il regime di tutela nelle piccole imprese dopo l’intervento della Consulta sul d.lgs. n. 23 del 2015”, al convegno su “Le tutele contro i licenziamenti illegittimi”, Università del Sannio, Benevento, 1° febbraio 2019.
- Ha tenuto una relazione su “La nuova disciplina del contratto di lavoro a termine”, al convegno su “La nuova stagione del contratto a termine, del contratto di somministrazione e dei licenziamenti”, Corte di Appello di Roma, 3 dicembre 2018.
- Ha tenuto un intervento su “Remunerazione e lavoro non subordinato”, al XIX Congresso nazionale dell’AIDLaSS su “La retribuzione”, Palermo, 17-19 maggio 2018.
- Ha tenuto una relazione su “Accesso alla pensione e ricambio generazionale nel pubblico impiego”, al convegno Italo-Spagnolo su “Il lavoro pubblico in Italia e Spagna: temi e questioni tra diritto del lavoro e sicurezza sociale”, Università di Roma Sapienza, Facoltà di Scienze politiche, Sociologia, Comunicazione, 14 maggio 2018.
- Ha tenuto una relazione su “Il volontariato: profili di diritto del lavoro”, al convegno su “La gestione delle risorse alla luce delle nuove norme civili ed ecclesiali, Salerno, 26 febbraio 2018.
- Ha tenuto una relazione su “Industria 4.0: prospettive e sfide per il diritto del lavoro”, al convegno su “Industria 4.0 e lavoro”, Università Pontificia Lateranense, Roma, 19 ottobre 2017.
- Ha tenuto una relazione su “Spunti di riflessione sull’assetto e sulle dinamiche della somministrazione di lavoro nel mercato del lavoro”, al convegno su “La regolamentazione della somministrazione di lavoro tra presente e futuro”, Università del Sannio – Benevento, 21 giugno 2017.
- Ha tenuto una relazione su “La tutela pensionistica nel pubblico impiego tra armonizzazione e spending review”, al convegno su “Previdenza sociale, vincoli di bilancio, andamenti demografici: un diritto in cambiamento?” Università di Macerata, 8-9 giugno 2017.
- Ha tenuto una relazione su “Il matrimonio nella prospettiva del giuslavorista”, al seminario internazionale su “Il matrimonio e la sua evoluzione”, Università di Cassino e del Lazio meridionale, 11 maggio 2017.
- Ha tenuto una relazione all’incontro “Welfare aziendale nella legge di bilancio 2017”, Sesto San Giovanni (MI), 26 gennaio 2017, organizzato all’Associazione Imprenditori Nord Milano, sul tema “Il welfare aziendale nella contrattazione collettiva di secondo livello”.
- Ha tenuto una relazione su “La contrattazione di secondo livello come possibile terminale diretto della legge: il nuovo modello generale di contratto collettivo delegato dettato dall’art. 51 del d.lgs. n. 81 del 2015” nell’ambito del Convegno sul tema “La contrattazione collettiva nello spazio economico globale, Bologna, 19-20 febbraio 2016.
- Ha tenuto una relazione su “La riforma del lavoro in Italia: prime valutazioni” nell’ambito del Convegno sul tema “La responsabilità dell’economo diocesano”, Seminario di studio per gli economi e responsabili degli uffici amministrativi delle diocesi italiane, 27 ottobre 2015.
- Ha tenuto una relazione su “Jobs Act e contratto a termine”, nell’ambito del Convegno sul tema “Il contratto a tempo determinato nelle discipline nazionali e comunitarie: un profilo comparatistico”, Università del Sannio, Benevento, 19 maggio 2015.
- Ha tenuto una relazione su “La temporaneità dell’impiego nell’evoluzione recente del diritto del lavoro” nell’ambito del Convegno “Il diritto nel tempo, il tempo nel diritto. Per una ermeneutica della temporalità giuridica”, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Dipartimento di Economia e Giurisprudenza, 3 dicembre 2014.
- Ha tenuto una relazione su “Strumenti giuridici per l’assunzione e la ricollocazione nel pubblico impiego: vincoli e spazi di azione” nell’ambito del workshop “Valutazione delle performance e assessment del personale per le Aziende Sanitarie - Gestire il personale nel contesto giuridico e socioeconomico”, Milano, Università Commerciale Bocconi, 25 novembre 2013.
- Ha tenuto un intervento programmato su “Tenuta e rilancio del modello del sindacato comparativamente più rappresentativo dopo il Protocollo del 31 maggio 2013” nell’ambito del Convegno “Consenso, dissenso, rappresentanza nel governo delle relazioni industriali”, Università Ca’ Foscari, Venezia, 25-26 ottobre 2013.
- Ha tenuto una relazione su “Le modifiche alla Legge Fornero nel decreto Letta-Giovannini”, nell’ambito del Convegno “La Gestione del personale in un mercato del lavoro in continua evoluzione”, Perugia, 15 ottobre 2013.
- Ha tenuto una relazione su “Il problematico recepimento in Italia della direttiva 2009/52/CE in tema di sanzioni per l’impiego di cittadini di Stati terzi irregolari attraverso il d.lgs. 109 del 2012”, nell’ambito della “Conferenza di lancio Rosarno… e poi? Intervento volto a sostenere l’uscita da situazioni di sfruttamento lavorativo e a favorire l’integrazione delle vittime”, Napoli, 12 settembre 2013, Università Federico II.
- Ha tenuto una relazione su “Il ruolo del diritto della Sicurezza Sociale”, nell’ambito del Convegno su “L’insegnamento delle materie giuridiche nella formazione dell’assistente sociale”, Perugia, Università degli studi di Milano Bicocca, 29 maggio 2013.
- Ha tenuto una relazione su “Gli aspetti sostanziali della riforma della normativa sul licenziamento”, nell’ambito del Convegno sul tema “Il licenziamento dopo la legge Fornero”, Caserta, 20 febbraio 2013.
- Ha tenuto una relazione su “Il contratto di apprendistato”, nell’ambito del Convegno sul tema “Nuove opportunità per imprese e privati: i fondi interprofessionali per la formazione, l’apprendistato professionalizzante, lo start-up aziendale”, Cassino, 14 dicembre 2012.
- Ha tenuto una relazione su “Il licenziamento nelle riforme del diritto del lavoro pubblico”, nell’ambito del Convegno sul tema “Il licenziamento tra pubblico e privato”, Formia, 6 luglio 2012.
- Ha tenuto una relazione su “Il nuovo apprendistato dopo il Testo Unico”, nell’ambito del Convegno sul tema “Crescita e Qualificazione della Bilateralità nel Territorio, Ancona, 22 giugno 2012.
- Ha tenuto un intervento su “La riforma del lavoro a progetto” al XVII Congresso Nazionale dell’AIDLaSS, Pisa, 7-9 giugno 2012, sul tema “Il diritto del lavoro al tempo della crisi”.
- Ha tenuto un intervento programmato su “Il lavoro autonomo nel progetto di legge Fornero sul mercato del lavoro”, nell’ambito del Convegno sul tema “Flessibilità versus rigidità? Un nuovo equilibrio per la “crescita” nella “riforma” del mercato del lavoro? - Università del Sannio, Benevento, 9 maggio 2012.
- Ha tenuto una relazione su “Le novità in materia di licenziamento: i profili sostanziali” nell’ambito del convegno “Le novità del “Collegato lavoro”, Università di Cassino e del Lazio Meridionale, 18 gennaio 2011.
- Ha tenuto una relazione su “Il non profit tra volontariato e lavoro subordinato” nell’ambito del convegno sul tema “Solidarietà e fraternità nel terzo settore: le realtà e le prospettive di sviluppo nell’ordinamento italiano”, Università di Cassino e del Lazio Meridionale, 29 novembre 2010.
- Ha tenuto una relazione su “I contenuti della contrattazione collettiva in Italia”, nell’ambito dell’Incontro Italo – Spagnolo su “Contrattazione collettiva: struttura e oggetto”, Università di Cassino e del Lazio Meridionale, 18-19 ottobre 2010.
- Ha tenuto una relazione su “Il contratto di apprendistato professionalizzante: l’interazione tra normativa nazionale, regolamentazione regionale e contrattazione collettiva” nell’ambito del convegno sul tema “L’apprendistato professionalizzante”, svoltosi presso la sede della Confindustria di Frosinone il 18 giugno 2009.
- Ha tenuto una relazione su “Fondazioni universitarie e rapporti di lavoro” nell’ambito del convegno sul tema “Le fondazioni nell’ordinamento giuridico italiano: evoluzione della disciplina e creazione di nuovi modelli” svoltosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Cassino il 15 maggio 2009.
- Ha tenuto una relazione su “Informazione e consultazione attraverso gli enti bilaterali” nell’ambito del convegno sul tema “Informazione e consultazione dei lavoratori fra legge e autonomia collettiva”, tenutosi a Roma presso l’Università Europea il 29 ottobre 2008.
- Ha tenuto una relazione su “Il rapporto di lavoro non subordinato del socio di cooperativa” nell’ambito del convegno sul tema “Società cooperative. Nuovo diritto, problemi e prospettive”, svoltosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Cassino il 28 febbraio 2008.
- Ha tenuto un intervento nell’ambito delle giornate di studio di diritto del lavoro AIDLaSS, Abano Terme – Padova, 21-22 maggio 2004, sul tema “Autonomia individuale e autonomia collettiva alla luce delle più recenti riforme”.
- Ha tenuto una relazione su “Il sistema di misurazione della rappresentatività del pubblico impiego privatizzato: un possibile modello per il settore privato?” nell’ambito del convegno sul tema “Democrazia sindacale: se e come è applicabile al privato il sistema pubblico di misurazione della rappresentanza”, Roma, 8 ottobre 2003.
- Ha tenuto un intervento su al XIV Congresso Nazionale dell’AIDLaSS, Teramo – Silvi Marina, 30 maggio – 1° giugno 2003, sul tema “Organizzazione e professionalità nel nuovo quadro giuridico”.
- Ha tenuto un intervento su “Autonomia collettiva e contingentamento delle forme flessibili di impiego”, nell’ambito del convegno sul tema “Forme flessibili di impiego e riforma del mercato del lavoro, Cassino, 1° marzo 2002.

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
a) Monografie:
1. Il nuovo contratto di lavoro a termine (con Angelo Pandolfo), Ed. Giappichelli, Torino, 2014, pagg. XVI-168.
2. La nuova disciplina del lavoro autonomo e associato, Ed. UTET, Torino, 2012, pagg. V-237.
3. Autonomia collettiva e mercato del lavoro. La contrattazione gestionale e di rinvio, Ed. Giappichelli, Torino, 2005, pagg. VII-361.

b) Articoli:
4. La somministrazione di lavoro alla prova del decreto dignità, in corso di pubblicazione in “Diritto del mercato del lavoro”, n. 1 del 2019, (ISSN 1590-4911).
5. La nuova stagione del contratto di lavoro subordinato a tempo determinato dopo il decreto dignità, in “Lavoro e previdenza oggi”, n. 1 del 2019 (ISSN 0390-251X).
6. Remunerazione e lavoro non subordinato, Intervento al XIX Congresso nazionale dell’AIDLaSS su “La retribuzione”, Palermo, 17-19 maggio 2018, in corso di pubblicazione in www.aidlass.it
7. Le collaborazioni organizzate dal committente, in Il lavoro autonomo e occasionale. Contratto d’opera, professioni intellettuali, collaborazioni, prestazioni di lavoro occasionale, a cura di M. La Notte, Giuffrè. Milano, 2018, pagg. 27-61 (ISBN 978-88-14-18885-5).
8. Gli incentivi alla formazione e al collocamento del lavoratore autonomo, in Commentario Breve allo Statuto del lavoro autonomo e del lavoro agile, a cura di G. Zilio Grandi e M. Biasi, Wolters Kluwer, CEDAM, Milano, 2018, pagg. 369-378 (ISBN 978-88-1336-584-4).
9. Riflessioni su assetto, dinamiche e prospettive della somministrazione di lavoro, in “Diritto del mercato del lavoro”, n. 3, 2017, pagg. 457-488 (ISSN 1590-4911).
10. La tutela pensionistica nel pubblico impiego tra armonizzazione e spending review, in “Rivista del Diritto della Sicurezza Sociale”, n. 4, 2017, pagg. 679-714 (ISSN 1720-562X).
11. L’utopia della certezza del diritto, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2017, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2017, pagg. 48-50 (ISSN 0025-4959).
12. La giurisdizione della Corte dei conti sulle pensioni pubbliche: un ostacolo nel processo di armonizzazione?, in “La Previdenza Forense”, n. 2, 2017, pagg. 139-141 (ISSN 1827-7373).
13. La possibile vis espansiva dell’art. 51, d.lgs. n. 81 del 2015: lo spazio per la contrattazione collettiva aziendale e territoriale negli artt. 360, primo comma e 420 bis c.p.c., in La contrattazione collettiva nello spazio economico globale, a cura di A. Lassandari, F. Martelloni, P. Tullini, C. Zoli, Bononia University Press, Bologna, 2017, pagg. 191-199 (ISBN 978-88-6923-225-1).
14. Profili lavoristici della Legge n. 76 del 2016 su unioni civili e convivenze di fatto, in “Lavoro e previdenza oggi”, n. 3-4 del 2017, pagg. 111-139 (ISSN 0390-251X).
15. L’età pensionabile nella prospettiva del ricambio generazionale, in “Variazioni di diritto del lavoro”, n. 1 del 2017, pagg. 149-165 (ISSN 2499-4650).
16. Pensioni: crescita della vita e decrescita del tasso di natalità, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2016, pagg. 47-49 (ISSN 0025-4959).
17. Il diritto del lavoro al tempo del Jobs Act, in Il diritto nel tempo. Il tempo nel diritto. Per una ermeneutica della temporalità giuridica, a cura di L. Di Santo, CEDAM, Padova, 2016, pagg. 79-99 (ISBN 978-88-133-584-40).
18. L’equiordinazione tra i livelli della contrattazione collettiva quale modello di rinvio legale all’autonomia collettiva ex art. 51 d.lgs. 81 del 2015, in “Diritti Lavori Mercati”, n. 2 del 2016, pagg. 275-302 (ISSN 1722-7666).
19. I regimi di tutela nelle piccole imprese e nelle organizzazioni di tendenza, in Il contratto di lavoro a tutele crescenti (D. Lgs. 4 marzo 2015, n. 23), a cura di F. Basenghi – A. Levi, Milano, 2016, pagg. 153-169. (ISBN 978-88-141-888-48)
20. I controlli preterintenzionali: la procedura, in Il nuovo art.4 sui controlli a distanza, a cura di A. Levi, Milano, 2016, pagg. 75-88. (ISBN 978-88-142-140-35)
21. Il contratto di lavoro a tempo determinato (artt. 19-29, d.lgs. n. 81/2015) (con Angelo Pandolfo), in Il codice dei contratti, a cura di A. Pandolfo, M. Magnani, P.A. Varesi, Torino, 2016, pagg. 107-152. (ISBN/EAN 978-88-921-0303-0)
22. Associazione in partecipazione, in Commentario breve alla Riforma “Jobs Act”, a cura di G. Zilio Grandi e M. Biasi, Padova, 2016, pagg. 637-652. (ISN 978-88-13-35299-8).
23. Il lavoro parasubordinato organizzato dal committente, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2015, pagg. 98-101. (ISSN 0025 - 4959)
24. Retribuzione e occupazione, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2014, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2014, pagg. 61-64.
25. Il modello del garantismo flessibile nella stagione del cd. Jobs Act, in “I Quaderni della Commissione”, semestrale della Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, n. 4/2014, pagg. 46-59.
26. El acceso al contrato de trabajo temporal en Italia después de la reforma de 2014, in “Utopìa y Praxis Latinoamericana. Revista Internacional de Filosofìa Iberoamericana y Teorìa Social”, Año 19, n. 67, 2014, pagg. 47-58.
27. Art. 2222, Contratto d’opera, I. Lavoro coordinato, in Commentario del Codice Civile, diretto da Enrico Gabrielli, Artt. 2188-2246, Dell’impresa e del lavoro, a cura di O. Cagnasso e A. Vallebona, Torino, UTET, 2014, pagg. 189-321.
28. Art. 2511, Società cooperative, in Commentario del Codice Civile, diretto da Enrico Gabrielli, Artt. 2511-2574, Delle Società, dell’azienda, della concorrenza, a cura di U. Santosuosso, Torino, UTET, 2014, pagg. 3-66.
29. Artt. 2549, 2550, 2551, 2552, 2553, 2554, Associazione in partecipazione, in Commentario del Codice Civile, diretto da Enrico Gabrielli, Artt. 2511-2574, Delle Società, dell’azienda, della concorrenza, a cura di U. Santosuosso, Torino, UTET, 2014, pagg. 659-680.
30. Il modello del sindacato comparativamente più rappresentativo nell’evoluzione delle relazioni sindacali, in “Diritto delle relazioni industriali”, n. 2 del 2014, pagg. 375-399.
31. Il controllo della Cassazione sulle norme generali, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2013, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro” n. 12 del 2013, pagg. 56-58.
32. Enti Bilaterali, in Diritto on line, Enciclopedia giuridica Treccani, in www.treccani.it/enciclopedia/enti-bilaterali, 2013.
33. Intervento, in Il diritto del lavoro al tempo della crisi, Atti del XVII Congresso nazionale dell’AIDLaSS, Pisa 7-9 giugno 2012, Milano, 2013, pagg. 437-441.
34. Il licenziamento per giustificato motivo soggettivo (con Miriam Cerasi), in AA. VV., I Licenziamenti individuali e collettivi, a cura di Giuseppe Pellacani, nella Collana "Argomenti del diritto", Ed. Giappichelli, Torino, 2013, pagg. 137-166.
35. Das System der sozialen Sicherung Italiens in der Krise (con Edoardo Ales), in “Deutsche Rentenversicherung”, n. 4 del 2012, pagg. 202-207.
36. L’ingiustificatezza qualificata nel licenziamento, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2012, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2012, pagg. 63-65.
37. La (negata) incidenza delle recenti norme sulle cd. “partite iva” sull’assetto del rapporto di lavoro dei Patroni stabili laici presso i Tribunali ecclesiastici italiani, in “Ex lege”, n. 1/2012, pagg. 79-83.
38. Il lavoro a progetto, in AA. VV., Riforma del lavoro (legge n. 92 del 2012), a cura di Giuseppe Pellacani, Ed. Giuffrè, Milano, 2012, pagg. 137-167.
39. La fornitura di lavoro portuale temporaneo (con Edoardo Ales), in WP C.S.D.L.E. “Massimo D’Antona”.IT – 142/2012, pagg. 1-35.
40. Aliunde e lavoro nero o rifiutato, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2011, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2011, pagg. 48-52.
41. Spunti dalla dottrina sociale della Chiesa sulla sussidiarietà nel welfare, in “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, 2011, pagg. 405-407.
42. I limiti di età per il pensionamento dei docenti universitari tra normativa generale e normativa speciale, in “Rivista del Diritto della Sicurezza Sociale”, n. 1, 2011, pagg. 91-118.
43. Le novità in materia di licenziamento nel cd. “Collegato lavoro”, in “Diritti lavori mercati”, n. 1 del 2011, pagg. 35-61.
44. Voce “Enti bilaterali”, in “Enciclopedia giuridica Treccani”. Aggiornamento, vol. XII, Roma, 2010, pagg. 1-10 (dell’estratto).
45. L’abuso del diritto, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2010, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2010, pagg. 52-55.
46. L’assetto del lavoro a tempo parziale a seguito degli ultimi interventi del legislatore, in “Rivista italiana di diritto del lavoro”, fasc. 3, 2010, pt. I, pagg. 551-591.
47. Finanziaria 2010: focus sugli incentivi per l’occupazione, in “Leggi di lavoro”, n. 1, 2010, pagg. 49-52.
48. Sicurezza del lavoro e certezza del diritto, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2009, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2009, pagg. 42-43.
49. Lavoro a progetto e fonti collettive, in Subordinazione e lavoro a progetto, a cura di G. Santoro Passarelli e G. Pellacani, Ed. UTET, 2009, pagg. 253-282.
50. Lavoro coordinato e azione sindacale nel raffronto tra pubblico e privato, in “Il lavoro nelle pubbliche amministrazioni”, 2008, pagg. 795-822.
51. Lavoro, “ciclo della vita” e inclusione sociale: dinamiche e prospettive dell’azione sindacale, in “Rivista del Diritto della Sicurezza Sociale”, n. 2, 2008, pagg. 271-308.
52. Voce “Enti bilaterali”, in “Digesto delle discipline privatistiche. Sezione Commerciale”. Aggiornamento, vol. V, UTET, Torino, 2008, pagg. 1-23 (dell’estratto).
53. Dalle co.co.co. all’occupazione a progetto. La via stretta e le prospettive del lavoro parasubordinato, in “Tutela”, n. 1, 2008, pagg. 111-129.
54. Il valore probatorio dei verbali ispettivi, in Colloqui giuridici sul lavoro (a cura di A. Vallebona), n. 1 del 2007, Suppl. del “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2007, pagg. 41-44.
55. Voce “Lavoro dei religiosi”, in “Digesto delle discipline privatistiche. Sezione Commerciale”. Aggiornamento, vol. IV, UTET, Torino, 2007, 1-25 (dell’estratto)
56. La previdenza complementare nel prisma della sussidiarietà tra disegno costituzionale e legislazione ordinaria, in “Rivista del Diritto della Sicurezza Sociale”, n. 1, 2007, pagg. 47-91.
57. Il sistema di misurazione della rappresentatività del pubblico impiego privatizzato: un possibile modello per il settore privato?, in “Civitas et Iustitia”, 2005, III, 1, pagg.71-92.
58. Intervento, in Autonomia individuale e autonomia collettiva alla luce delle recenti riforme, Atti delle giornate di studio AIDLaSS di diritto del lavoro, Abano Terme-Padova, 21-22 maggio 2004, Milano, 2005, pagg. 339-343.
59. Le modifiche apportate dal d.lgs. n. 251/2004 al d.lgs. n. 276/2003 sul mercato del lavoro, in “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2004, pagg. 908-916.
60. Der Projektvertrag – ein Beitrag zur rechtlichen Behandlung selbstsändiger Tätigkeit im italienischen Arbeitsrecht (con Edoardo Ales), in Zesar, Zeitschrift fur europaisches Sozial – und Arbeitsrecht, n. 10, 2004, pagg. 401-407.
61. L’autonomia collettiva come strumento di riduzione dell’incertezza legale, in La certificazione dei contratti di lavoro, a cura di G. Perone e A. Vallebona, Ed. Giappichelli, Torino, 2004, pagg. 65-97.
62. Intervento, in Organizzazione e professionalità nel nuovo quadro giuridico – XIV Congresso AIDLaSS, Teramo – Silvi Marina - 30 Maggio/1 giugno 2003, in www.aidlass.org, pagg. 1-3.
63. Delega fiscale, collaborazioni coordinate e continuative, previdenza dei liberi professionisti, in “Rivista del Diritto della Sicurezza Sociale”, n. 2, 2003, pagg. 847-852.
64. Come cambia il mercato del lavoro. Una lettura critica della nuova legge, in “Lettera FIM”, n. 2/3, 2003, pagg. 33-47.
65. “Patto per l’Italia”: sviluppi e prospettive in tema di trasferimento d’azienda, in “Il Diritto del lavoro”, 2002, pt. I, pagg. 215-232.
66. Corte di Giustizia, trasferimento d’impresa e previdenza: riflessi nell’ordinamento interno e problematiche aperte, in “Rivista del Diritto della Sicurezza Sociale”, n. 2, 2002, pagg. 291-310.
67. Autonomia collettiva e contingentamento delle forme flessibili di impiego, in “Argomenti di diritto del lavoro”, n. 2, 2002, pagg. 375-404.
68. Lesione della capacità lavorativa e criteri di determinazione del danno: diversità dei regimi e disomogeneità delle tutele, in “Rivista della previdenza pubblica e privata”, n. 2, 2002, pagg. 210-219.
69. Il ruolo dell’autonomia collettiva nella regolamentazione del contratto a termine, in Il contratto di lavoro a tempo determinato nel d.lgs. 6 settembre 2001, n. 368 (a cura di G. Perone), in Le Nuove Leggi del Lavoro, collana diretta da M. Dell’Olio, L. Galantino, S. Hernandez, G. Perone, A. Vallebona, Ed. Giappichelli, Torino, 2002, pagg. 127-162.
70. Sull’esportabilità di prestazioni familiari a favore di pensionato non residente, in “Rivista del Diritto della Sicurezza Sociale”, n. 1, 2001, pagg. 241-269.
71. Gli obblighi di informazione e consultazione sindacale nel trasferimento d’azienda, in AA. VV., Il trasferimento dell’impresa, Ed. IlSole24Ore, Milano, 2001, pagg. 101-122.
72. Il problematico recepimento della direttiva comunitaria 96/97 sulla parità di trattamento tra i sessi nella previdenza complementare, in “Rivista della previdenza pubblica e privata”, n. 2, 2001, pagg. 207-218.
73. Trasferimento d’azienda e ruolo del sindacato, in “Il Diritto del lavoro”, 2000, pt. I, pagg. 531-562.
74. Commento all’art. 2128 del codice civile (Lavoro a domicilio), in Codice civile ipertestuale, a cura di G. Bonilini, M. Confortini, C. Granelli, Ed. UTET, Torino, 2000, Tomo II, pagg. 3450-3456.
75. Commento all’art. 26 (Incompatibilità, cumulo di impieghi ed incarichi), in Lavoro, processo, pubbliche amministrazioni, Commentario al d.lgs. n. 80 del 1998, a cura di M. Dell’Olio e B. Sassani, Ed. Giuffré, Milano, 2000, pagg. 238-259.
76. Modalità di assunzioni obbligatorie e obblighi dei datori di lavoro nel settore pubblico e nel settore privato, in Diritto al lavoro dei disabili, Commentario alla legge n. 68 del 1999, a cura di M. Cinelli e P. Sandulli, Ed. Giappichelli, Torino, 2000, pagg. 317-337.
77. I diritti sindacali del lavoratore interinale, in AA.VV., Il lavoro temporaneo. La disciplina legale e contrattuale (a cura di L. Galantino), Ed. Giuffrè, Milano, 2000, pagg. 279-293.
78. La formazione professionale del lavoratore interinale, in AA.VV., Il lavoro temporaneo. La disciplina legale e contrattuale (a cura di L. Galantino), Ed. Giuffrè, Milano, 2000, pagg. 367-393.
79. Gli interventi legislativi sull’autonomia contrattuale collettiva nel dialogo tra dottrina e giurisprudenza, in Atti del Convegno Il dialogo tra dottrina e giurisprudenza nel diritto del lavoro, (Roma, 7-14-27 novembre 1997), in “Quaderni della Rivista degli infortuni e delle malattie professionali”, Ed. INAIL Roma, 1999, pagg. 215-248.
80. La competenza territoriale, in Processo del lavoro e rapporto alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, a cura di G. Perone e B. Sassani, Ed. CEDAM, Padova, 1999, pagg. 67-77.
81. Una nuova tipologia di ammortizzatori sociali nelle disposizioni della legge finanziaria per il 1997, in “Il Diritto del lavoro”, 1997, pt. I, pagg. 204-207.
82. Il diritto alla reintegrazione a seguito di licenziamento per ingiusta detenzione, in “Giurisprudenza del lavoro nel Lazio”, 1996, pagg. 501-514.
83. Il potere disciplinare nel rapporto di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni (con uno sguardo alla disciplina prevista per i dipendenti degli enti pubblici non economici), in “INPDAP”, 1996, pagg. 167-184.

c) Note a sentenza:
84. Sull’abuso del contratto a termine nella PA la Corte di Giustizia conferma i limiti di interlocuzione con il legislatore italiano: da lì non si passa, nota a Corte di Giustizia UE, 7 marzo 2018, causaC-494/16 Santoro, in corso di pubblicazione in “Diritto delle relazioni industriali”, n. 4, 2018 (ISSN 2499-1910).
85. La Cassazione cala un poker sul divieto di conversione del contratto di lavoro a termine illegittimo in contratto a tempo indeterminato nell’ambito di società partecipate, nota a Corte di Cassazione 14 febbraio 2018, n. 3621; 22 febbraio 2018, n. 4358; 1° marzo 2018, n. 4897 e 7 marzo 2018, n. 5395, in “Lavoro e previdenza oggi", n. 7-8, 2018, pagg. 464-480 (ISSN 0390-251X).
86. Licenziamento dopo contratto a termine nato ante, ma convertito in contratto a tempo indeterminato post D.Lgs. n. 23 del 2015: si applica il nuovo sistema?, nota a Trib. Roma, ordinanza 27 marzo 2017, in “Lavoro e previdenza oggi”, n. 9-10, 2017, pagg. 550-565 (ISSN 0390-251X).
87. Le Sezioni Unite sull’abuso del contratto a termine nella PA optano per la trasposizione dell’indennità per il settore privato: il cerchio si chiude davvero?, nota a Cass. civ. Sez. Unite, 15 marzo 2016, n. 5072, in “Diritto delle relazioni industriali”, n. 3, 2016, pagg. 829-837 (ISSN 2499-1910).
88. Sull’applicazione dei canoni della prescrizione in materia previdenziale alla Cassa forense, nota a Cass. 15 aprile 2015, n. 7621, in “Rivista italiana di diritto del lavoro”, 2015, II, pagg. 1182-1190.
89. Contratto di collaborazione coordinata e continuativa a termine, accertamento della subordinazione e discutibile applicazione della disciplina sopravvenuta sull’indennità riconosciuta in caso di conversione del contratto di lavoro subordinato a termine: un eccesso di vis espansiva?, nota a Cass. 30 aprile 2013, n. 10171, in “Diritto delle relazioni industriali”, 2013, pagg. 753-761.
90. Sui limiti di durata del cd. superbonus contributivo, nota a Trib. Firenze 4 dicembre 2008, in “Rivista italiana di diritto del lavoro”, pt. II, 2009, pagg. 744-747.
91. Gli effetti del trasferimento d’azienda sul contratto collettivo applicabile e sulla posizione previdenziale complementare, nota a Cass. 12 giugno 2007, n. 13726, in “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 12, 2007, pagg. 886-891.
92. L’interesse ad agire del dipendente nell’azione di accertamento della nullità del trasferimento d’azienda, nota a Trib. Bologna, 17 ottobre 2005 e Trib. Torino, 8 febbraio 2006, in “Rivista giuridica del lavoro”, pt. II, 2007, pagg. 293-296.
93. Parità di trattamento ed estensione del diritto alla totalizzazione dei contributi previdenziali previsto dalla Convenzione bilaterale italo-svizzera in favore del lavoratore comunitario, nota a Corte di giustizia CE 15 gennaio 2002, C-55/00 Gottardo, in “Rivista della previdenza pubblica e privata”, n. 2, 2002, pagg. 241-254.
94. La Corte di Cassazione chiude il cerchio sul caso Spano, nota a Cass. 21 marzo 2001, n. 4073, in “Il Diritto del lavoro”, 2001, pt. II, pagg. 364-374.
95. Università: discutibile condanna dell’Italia per discriminazione dei lettori di lingua straniera, nota a Corte di giustizia CE 26 giugno 2001, C-212/99 Commissione c. Italia, in “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 11, 2001, pagg. 1100-1105.
96. L’obbligo di un’autorizzazione per le cure all’estero legittimo se non si fonda su presupposti arbitrari, nota a Corte di giustizia CE 12 luglio 2001, C-157/99 B.S.M. Smits, in “Guida Normativa IlSole24ore” del 24 agosto 2001, pagg. 28-31.
97. Prestazioni non contributive e ipergarantismo della Corte, nota a Corte di giustizia CE 8 marzo 2001, C-215/99 Jauch, in “Il Diritto del lavoro”, pt. II, 2001, pagg. 183-188.
98. Successione nell’appalto, trasferimento d’azienda e definizione legale della fattispecie, nota a Corte di giustizia CE 25 gennaio 2001, C-172/99 Liikenne, in “Massimario di giurisprudenza del lavoro”, n. 5, 2001, pagg. 496-502.
99. Sul cumulo tra rivalutazione ed interessi per i crediti di lavoro la Corte costituzionale reintroduce l’instabile regime delle tutele differenziate, nota a Corte Cost. 2 novembre 2000, n. 459, in “Giustizia Civile”, 2001, pt. I, pagg. 26-32.
100. Risarcimento per mancata applicazione della direttiva sull’insolvenza e principio di uguaglianza, nota a Corte Cost. 16 dicembre 1998, n. 409, in “Il Diritto del lavoro”, 1999, pt. II, pagg. 134-138.
101. Alternatività dei fori nel rito del lavoro, la Cassazione torna sui propri passi, nota a Cass. 9 giugno 1998, n. 5704, in “Il Diritto del lavoro”, 1999, pt. II, pagg. 83-89.
102. Sanzioni patrimoniali collettive ex l. 146/90: ancora dubbi sul ruolo della Commissione di garanzia?, nota a Pret. Roma 7 aprile 1997 e Pret. Roma 3 agosto 1997, in “Giurisprudenza del lavoro nel Lazio”, 1997, pagg. 680-690.
103. Esercizio del diritto di assemblea in costanza di sciopero, nota a Cass. 30 ottobre 1995, n. 11352, in “Il Diritto del lavoro”, 1996, pt. II, pagg. 99-103.
104. Indennità per danno da mancata attuazione della direttiva CEE sulla tutela dei lavoratori in caso d’insolvenza del datore, nota a Pret. Vicenza 14 febbraio 1995, in “Il Diritto del lavoro”, 1995, pt. II, pagg. 566-570.
105. Licenziamento disciplinare e onere di pubblicazione del codice disciplinare, nota a Cass. 17 novembre 1994, n. 9719, in “Il Diritto del lavoro”, 1995, pt. II, pagg. 398-409.
106. In tema di licenziamento disciplinare del dirigente, nota a Trib. Frosinone 17 settembre 1994, in “Giurisprudenza del lavoro nel Lazio”, 1995, pagg. 418-425.

[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]