Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Premio "Angelo Zanibelli"- La parola che cura 2020

Pubblicato giovedì 4 giugno 2020

Scadenza presentazione domande: mercoledì 30 settembre 2020 alle ore 23:59 (ora italiana)

Opere edite
Visto il numero sempre maggiore di opere iscritte alle ultime edizioni, il Premio quest'anno prevederà tre vincitori ex aequo per dare visibilità a un numero maggiore di tematiche ed esperienze. In questa categoria potranno competere opere di narrativa e saggistica pubblicate nel corso del 2019. Il termine per le candidature è il 20 giugno 2020.

Opere inedite
Per la categoria “Inediti” è confermata la collaborazione con Rizzoli editore che pubblicherà l’opera vincitrice tra quelle che si iscriveranno entro il 5 settembre 2020.

Premi speciali
La parola che cura
Un nuovo riconoscimento dedicato alle associazioni dei pazienti che con il loro impegno quotidiano danno voce ai bisogni e alle istanze delle persone con patologia. Il premio “La parola che cura” sarà destinato all’associazione che avrà realizzato la miglior attività di comunicazione, divulgazione e conoscenza sulla propria patologia di riferimento. Il termine per le candidature è il 30 giugno 2020.

Personaggio dell’anno in ambito sanitario
Dedicato a chi avrà contribuito con la propria attività a una migliore comprensione delle dinamiche in ambito sanitario o clinico.

Il valore della digitalizzazione
Saranno premiati quattro giovani neolaureati in ingegneria o informatica. Il premio consisterà nella collaborazione a progetti di evoluzione digitale all’interno di uno dei quattro siti industriali di Sanofi in Italia. Il termine per presentare il dossier di candidatura è il 30 settembre 2020. 


[Ultima modifica: giovedì 4 giugno 2020]