Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Riviato Convegno - Sostenibilita energetica e ambientale l avvenire e gia oltre la frontiera

Avviso del 5 marzo 2020:

Alla luce delle recenti disposizioni governative in materia di sanità "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19", l'incontro 'Sostenibilità energetica e ambientale: l'avvenire è già oltre la frontiera' é rinviato in maniera prudenziale al giorno 22 settembre, in concomitanza con il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 promosso da ASviS.

-------------------------------------------------------------

venerdì 6 marzo 2020

Sostenibilità energetica e ambientale: l'avvenire è già oltre la frontiera

Convegno

ore 15:00

Sala San Benedetto

Banca Popolare del Cassinate (Corso della Repubblica, 193/195)

Cassino (FR) Italia

 

Evento luminoso

ore 21:00

abbinato all’iniziativa "M'illumino di meno" di RAI Radio 2, Caterpillar

spegnimento dell’illuminazione del Polo Universitario della Folcara, della Rocca Janula e dell'Abbazia di Montecassino

 

Sostenibilità energetica e ambientale: l’avvenire è già oltre la frontiera.

È dedicato ai temi della sostenibilità energetica e ambientale l’importante convegno in programma venerdì 6 marzo e organizzato dal Comitato di Ateneo per lo Sviluppo Sostenibile (CASe) dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale in accordo con la Rete delle Università per lo Sviluppo (RUS), l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) e la Società e Cultura in Relazione (SCIRE). L’evento, che ha come partner la Banca Popolare del Cassinate, si terrà nella Sala San Benedetto della Filiale di Cassino, in Corso della Repubblica 193 a partire dalle ore 15.00.

La sostenibilità energetica assume un’importanza strategica sempre maggiore per uno sviluppo economico adeguato a soddisfare i bisogni sociali attuali e delle future generazioni. L’Agenda ONU per il 2030 definisce 17 obiettivi di sviluppo sostenibile che forniscono linee guida di non semplice attuazione, ma determinanti per un percorso di crescita e di corretto impiego delle risorse disponibili. In questo scenario, tutti sono chiamati a fornire un contributo per l’individuazione di soluzioni concrete.

Nell'incontro, rivolto prevalentemente a universitari, tecnici e studenti delle superiori, si intende discutere della possibilità di coniugare l'idea di progresso economico con l'esigenza di sviluppo sostenibile, individuando le priorità e le azioni da attuare: esperti di diversi settori esporranno la loro visione di sviluppo economico sostenibile, indicando le priorità degli interventi e le azioni presenti e future da mettere in campo, analizzeranno le difficoltà e le opportunità, gli interventi da attuare, i possibili scenari futuri, le modalità per coordinare le azioni dei vari attori in gioco.

Porteranno il loro saluto il Rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Giovanni Betta, il Sindaco di Cassino Enzo Salera, il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Frosinone Mauro Annarelli, il Direttore del Parco Naturale Regionale Monti Aurunci Giorgio De Marchis, l’Abate di Montecassino Dom Donato Ogliari. A fare gli onori di casa il Vicepresidente della BPC e docente dell’Università di Cassino Vincenzo Formisano.

L’introduzione ai lavori sarà affidata al Delegato Rettorale alla Diffusione della Cultura e della Conoscenza Giulia Orofino. A coordinare la tavola rotonda Paola Verde, del Comitato di Ateneo per lo Sviluppo Sostenibile, nonché Componente della Commissione Energia dell’Ordine degli Ingegneri di Frosinone.

Gli interventi saranno affidati al Prorettore per le Politiche energetiche dell’Università Sapienza di Roma Livio De Santoli, al Direttore del Consorzio Interuniversitario Nazionale per Energia e Sistemi Elettrici Domenico Villacci, al Co-coordinatore dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile ASviS Luigi Di Marco, al Segretario Nazionale di Legambiente Enrico Fontana, alla Docente di tecnologia e innovazione dei processi produttivi Enrica Iannucci presso l’Università di Cassino e Membro del Comitato Ateneo per lo Sviluppo Sostenibile, al Dirigente dell’Istituto Carducci di Cassino Licia Pietroluongo, al Vicedirettore per le politiche industriali di Confindustria Massimo Beccarello.

La sera, si terrà anche un evento luminoso, inserito nell’iniziativa M’Illumino di meno, promossa da Caterpillar - Rai Radio 2, con lo spegnimento dell’illuminazione del Polo Universitario della Folcara, della Rocca Janula e dell’Abazia di Montecassino, a sostegno dei temi della sostenibilità da parte di Università, Comune e Curia.

L’evento – per il quale è previsto il riconoscimento di 3 cfp da parte dell’Ordine degli Ingegneri di Frosinone - ha il patrocinio dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASVIS), del Parco Naturale Regionale dei Monti Aurunci (che, seguendo le indicazioni dell’edizione 2020 dell’iniziativa Mi illumino di meno, pianterà una quota significativa di alberi nel campus Folcara), dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Frosinone, della Associazione Elettrotecnica Italiana (AEIT) - sezione di Cassino e del Liceo Classico Artistico Carducci di Cassino.

Il programma dell'evento:


[Ultima modifica: martedì 8 settembre 2020]