Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Tirocinio

Assistenza per lo svolgimento di periodi di formazione all'esterno (tirocini e stage)

Il CdS nel proprio Ordinamento prevede lo svolgimento di tirocini esterni tra le attività del secondo anno da svolgere preferibilmente all'estero. Con tale obiettivo ha stipulato una certa quantità di accordi per lo svolgimento di tirocini da parte degli studenti. Lo svolgimento dei tirocini è definito da norme di Ateneo che prevedono anche una copertura assicurativa a carico dell'Università. Il riconoscimento dei crediti per le attività di Tirocinio proposte dai docenti del CdS, sono deliberate dalla CpD, previa autorizzazione del docente referente per i tirocini nominato da parte della Commissione per la didattica. Nella procedura di riconoscimento viene individuato un referente nell'azienda ospitante e un docente di riferimento interno al CdS che seguono congiuntamente l'andamento e l'efficacia del periodo di formazione esterna. Il periodo di formazione all'estero prevede eventualmente anche la possibilità di svolgere ricerca finalizzata all'elaborazione della Prova Finale.

Opinioni enti e imprese con accordi di stage / tirocinio curriculare o extra-curriculare

Dall'esame dei dati raccolti relativi alle opinioni di enti o aziende del territorio che hanno ospitato studenti triennali per stage/tirocinio legati agli ambiti professionali individuati come sbocchi naturali del Corso di Studi e dall'interazione con i vari 'stakeholders' locali, sia nel corso di incontri informali sia nel corso del Tavolo Territoriale (tenuto il 20 febbraio 2020) risulta che gli studenti L-11 posseggono buone competenze per le attività che sono state previste. Inoltre, si dimostrano disponibili e produttivi sia nel lavoro individuale che di gruppo.

I dati relativi ai tirocini vengono raccolti attraverso una modulistica predisposta dal CdS che gli enti/aziende devono obbligatoriamente compilare al termine del tirocinio, e che sono parte integrante della documentazione che gli studenti devono presentare per poter procedere con la verbalizzazione.

Infine, già a partire dall'a.a. 2018-2019, sono stati predisposti dei Tirocini 'strutturati' direttamente dal CdS di Lingue, con la collaborazione degli stakeholders locali, allo scopo di formare al meglio i tirocinanti in modo da favorire un loro più agevole ingresso nel mondo del lavoro. I tirocini spaziano da editori locali (Editore 'Ali Ribelli' di Gaeta) a cooperative sociali ('Ethica' di Cassino), gruppi teatrali ('Castellinaria' ), istituti del territorio (I.C. Cassino 2, I. C. Varrone) e strutture carcerarie (La casa circondariale di Cassino).

Anche durante l'emergenza COVID-19, nell'impossibilità o nella difficoltà di svolgere numerosi tirocini in presenza, il CdS - di comune accodo con enti, aziende e case editrici selezionate - si è attivato affinché molti tirocini fossero svolto in modalità smart working.
[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]