Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Avviso - Ingegneria Biomedica X3 nuovo Corso di Laurea Magistrale

giovedì 24 giugno 2021

Ingegneria Biomedica X3

Nasce il corso di laurea magistrale inter-ateneo in Ingegneria Biomedica.

Modello sperimentale di cooperazione tra tre Atenei che mette insieme la didattica e la ricerca nel campo della biomedicina.

Docenti, competenze, strutture didattiche, laboratori e centri di ricerca condivisi e a disposizione degli studenti in tutte e tre le sedi universitarie: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Università degli Studi del Molise e Università degli Studi del Sannio.

Criteri di Ammissione

Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica occorre essere in possesso di una laurea o diploma universitario di durata triennale o di altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo, che garantiscano il possesso di requisiti curriculari. È anche richiesta un’adeguata conoscenza della lingua inglese (livello B1).

StudenteX3

Un modello sperimentale di condivisione di docenti, competenze, laboratori, strutture di formazione e di ricerca.

Mobilità dello studente su base semestrale tra le sedi dei vari Atenei.

Possibilità di usufruire di alloggi dedicati e servizi integrati messi a disposizione dagli Atenei.

Un’esperienza universitaria in ambienti dinamici e diversificati.

Sbocchi Professionali

L’ingegnere Biomedico trova sbocchi occupazionali nelle industrie del settore biomedico, produttrici e fornitrici di sistemi, apparecchiature e materiali per diagnosi, cura e riabilitazione; aziende ospedaliere pubbliche e private, società di servizi per la gestione di apparecchiature ed impianti medicali e di telemedicina, laboratori di ricerca e specializzati, e nella libera professione.


Per informazioni contattare la Responsabile della Segreteria Didattica


[Ultima modifica: giovedì 24 giugno 2021]