Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Laboratorio di Artificial Intelligence and Data Analysis - AIDA Lab

SISTEMA DI RICERCA DI ATENEO
Laboratorio afferente al Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell'Informazione "Maurizio Scarano" 
Responsabile Scientifico: prof. Mario Molinara

Il laboratorio di Artificial Intelligence and Data Analysis nasce dall’unione del gruppo di ricerca di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (Informatica - SSD ING-INF/05) e di quello Analisi e Fisica Matematica (SSD MAT/05 e MAT/07) del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione “Maurizio Scarano” (DIEI) dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale.
L’attivazione di un laboratorio di ricerca comune deriva da un lato dal fatto che le attività di ricerca del gruppo di Informatica si collocano pienamente nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale, e dall’altro dal fatto che i temi di ricerca affrontati dai due gruppi spaziano notevolmente, con ampie aree di sovrapposizione e possibilità di integrare tecniche diverse per la risoluzione di problemi e la creazione di nuovi algoritmi ad essi dedicati.
In questo ambito, un’area di forte interesse del gruppo è quella della ‘Statistical Pattern Recognition’, dove è stata individuata una prima possibilità di collaborazione con il gruppo di Matematica basata sullo sfruttamento delle tecniche di ‘Spectral Clustering’ dei dati. Un altro possibile tema di collaborazione è costituito dallo sviluppo di tecniche innovative di protezione dei dati, che verrà completamente rivoluzionata dalle crescenti capacità di calcolo dei ‘Quantum Computers’ e che richiede la sostituzione degli algoritmi basati su metodi di Crittazione ad essi vulnerabili.
Nell’altra direzione, lo studio di vari fenomeni nell’ambito dell’Analisi e della Fisica Matematica può avvalersi delle capacità fornite dalle moderne tecniche di Intelligenza Artificiale e dei relativi algoritmi.
È proprio partendo da queste considerazioni che ha preso forma l’idea di un laboratorio interdisciplinare, che sia capace di affrontare un’ampia varietà di problemi reali in maniera efficace: in una realtà nella quale la quantità di informazioni da immagazzinare ed utilizzare sta crescendo in maniera esponenziale, i processi di estrazione automatica della conoscenza dai dati acquisiti dal mondo reale stanno diventando fondamentali e rappresentano la vera sfida per la ricerca scientifica nei prossimi anni. L’interesse per queste tematiche di ricerca e sviluppo è anche confermato dalla crescente richiesta di competenze in questo ambito che viene dal mondo del lavoro, così come dalla notevole quantità di risorse economiche che vengono stanziate sia a livello nazionale che a livello europeo.

---