Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Collaborazioni

2019 - Partecipazione al progetto “Approccio integrato e multi-scala per la definizione della pericolosità da frana sismo-indotta nel terriotiro italiano” Unità Operativa 1, Task 11° e 11b (misure spostamento al suolo con tecnica SAR), 13 (Studio grandi frane in roccia) e 15 (Back-analysis dei casi di studio selezionati) nell’ambito del Bando MATTM “Interventi per il sostegno della formazione e della ricerca nelle scienze geologiche (DD n. 449 STA), Area di Ricerca Strategica “Proposte metodologiche per la mappatura della pericolosità da frana connessa a eventi sismici (frane sismoindotte) sviluppate anche sulla base di verifiche geomorofologiche dirette e di processi di back analysis”, coordinatore scientifico dott. geol. Pierfrancesco Burrato (INGV)

2018-2019  - Partecipazione al progetto IRON-NGV (Italian Radon Monitoring Network) per supporto geologico ed idrogeologico all’istallazione di stazioni per la misura del gas Radon in aree tettonicamente attive.

2015-2017 - Convenzione tra l’INGV ed il DICeM Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento avente come obiettivo “l’individuazione e rappresentazione dei fenomeni gravitativi profondi di versante (DGPV) della Regione Abruzzo” nell’ambito delle attività previste dalla UR1 "Coordinamento" del progetto MIUR-FIRB denominato "Progetto Abruzzo" Resp. il Dott. Gianluca Valensise, per la preparazione della "Mappa delle fragilità geologiche del territorio regionale abruzzese«

2014-2016  - Collaborazione al progetto APhoRISM-FP7 dell’INGV per lo sviluppo e integrazione di dati satellitari e terrestri per la gestione del rischio vulcanico e sismico in collaborazione con FP7-SPACE-2013, nell’ambito del WP4: Integrated product for supporting seismic crises e e del WP4:Integrated product for supporting seismic crise

2014 - Partecipazione al gruppo di lavoro INGV-SNAM Rete Gas per: Sviluppo di una metodologia geologico-geofisica per l’acquisizione di dati d’ingresso utili alla progettazione sismica dei metanodotti. Applicazione e verifica su segmenti significativi
del metanodotto Sulmona-Foligno.

2012 - Partecipazione al Gruppo di lavoro  Microzonazione Sismica comuni del Lazio meridionale - “Sapienza” Universita' di Roma-Enea Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridonale- Dipartimento di Protezione Civile - Centro Ricerca C.E.R.I. per Inadagini di Micorzonazione Sismica di I livello nei comuni di Isola Liri, Sora, Alvito, Gallinaro, Cassino, ai sensi dell'OPCM n. 3907/2010 e della DGR Lazio n. 545/10 e della Convenzione tra “SAPIENZA” UNIVERSITA' DI ROMA-Regione Lazio.

2012 - Partecipazione al Projecct FP7-ENV-2012: MARsite MARmara superSITE New Directions in Seismic Hazard assessment through Focused Earth Observation in the Marmara Supersite Task 3. Integration and harmonization of InSAR, GPS and seismic data.(Resp Task 3: S. Stramondo)

2012 - Cartografia delle deformazioni gravitative profonde di versante in della Regione Abruzzo nell’ambito del Progetto FIRB-INGV Abruzzo: Indagini ad alta risoluzione per la stima della pericolosità e del rischio sismico nelle aree colpite dal terremoto del 6 aprile 2009.

2011 - Partecipazione al PRIN 2009 Analisi, monitoraggio e controllo di dissesti geologici interagenti con attività antropiche. Area Scientifico-disciplinare. 04: Scienze della Terra, Settore scientifico-disciplinare: A3 - Geologia applicata, Geografia Fisica e Gemorfologia. Coordinatore Scientifico: prof.ssa geol. F. Bozzano. U.O. III: Misura delle deformazioni del suolo con tecniche di telerilevamento e valutazione dell'impatto delle attività antropiche su di esse. Responsabile Sc. S. Salvatore (INGV-CNT). Durata 24 mesi (Novembre 2013).

2008-2017 - Partecipazione nall’ambito dei Progetti Category-1 dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e del German Aerospace Center (DLR) di seguito elencati:

- multitemporal InSAR monitoring of Rome city and integration with ground based data (Cat-1 3258);

- slow surface movements detection and damage assessment from InSAR and optical data (Cat-1 3442);

- InSAR time series for deformation pattern investigation in the Emilia-Romagna Region and the Po Plain (Cat-1 3840);

- urban damage detection and SAR interferometry applications in high risk seismic areas (Cat-1 3682);

comparing TerraSAR-X and COSMO-SkyMed outcomes for surface displacement and change detection aims in earthquake prone areas: the April 6th, 2009, Abruzzi (Central Abruzzi) case study (CAL0629).

2007-2009 - Partecipazione al Progetto SIGRIS-INGV, Centro Nazionale Terremoti: Progetto Pilota Rischio Sismico. Sistema di Osservazione Spaziale per la Gestione del Rischio Sismico, ASI-ESA per la realizzazione del PR 8 Mappa degli effetti superficiali dei terremoti. Responsabile Scientifico Dott. Stefano Salvi.

2007-2009 - Realizzazione del PR 8 “Mappa degli effetti superficiali dei terremoti” nell’ambito del Progetto SIGRIS-INGV dell’ASI ed ESA: Progetto Pilota Rischio Sismico. Sistema di Osservazione Spaziale per la Gestione del Rischio Sismico.

2007-2009  - Collaborazione scientifica nell’ambito della convenzione quadro DiMSAT-Dipartimento di Meccanica, Strutture, Ambiente e Territorio, Università degli Studi di Cassino e INGV-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia-CNT, Centro nazionale Terremoti-Unità Funzionale di Telerilevamento per la validazione ed interpretazione di dati DiNSAR per la caratterizzazione dei movimenti lenti della superficie topografica (subsidenza naturale ed antropica). Protocollo U-N. 0005851 del 10.12.2007.

2006-2007 - Partecipazione al Progetto S4 “Stima dello scuotimento in tempo reale e quasi-reale per terremoti significativi in territorio nazionale” coordinatori: Luca Malagnini (INGV-RM1) e Daniele Spallarossa (UNIGe). Unità di Ricerca “Task 5” - Stima degli effetti di sito alle stazioni di registrazioni ed utilizzo di GIS esistente (classificazione del territorio nazionale tipo Eurocode). CNT-Centro Nazionale Terremoti dell’INGV-Roma.Responsabili: G. Milana e M. Moro. Prot. Gener. U N. 0014574.

2006  - Partecipazione al Progetto MIUR-FIRB “Sviluppo di nuove tecnologie per la protezione e la difesa del territorio  dai rischi naturali”-Unità di Ricerca “Indagine multidisciplinare  per l’imaging crostale”, Sezione di Roma 1 ‑ Sismologia e Tettonofisica dell’INGV-Roma. Responsabile Scientifico Dott.ssa P. Montone.

[Ultima modifica: giovedì 28 maggio 2020]