Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Laboratorio per lo studio del libro antico (LIBANT)

SISTEMA DI RICERCA DI ATENEO
Laboratorio afferente al Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute 

PresentazioneFoto 00091_articolo


Il Laboratorio per lo studio del libro antico, operante all'interno del Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute di cui riflette gli interessi scientifici e i relativi indirizzi di ricerca, si propone di fornire ai ricercatori il supporto documentario utile allo studio dei materiali librari contenenti testi, non solo greci e latini, dall’Antichità all’Umanesimo.

Il Laboratorio è il referente operativo di progetti di ricerca che, nell’approccio alle testimonianze manoscritte, tendano a mettere in luce tanto gli aspetti filologici e di critica del testo quanto quelli più squisitamente materiali.

La necessità di un'indagine che si avvalga di presupposti metodologici diversi è legata alla specificità dell'oggetto libro in quanto espressione di istanze storiche, sociali e culturali connesse all'epoca nonché al milieu che lo ha prodotto.

Troveranno quindi spazio all'interno del Laboratorio progetti scientifici che focalizzino l'attenzione sui diversi aspetti che caratterizzano il libro: la storia e la tradizione dei testi -le caratteristiche grafiche - gli aspetti materiali (supporto scrittorio, tecniche di manifattura, ornamentazione).

Il Laboratorio è altresì sede della direzione e della redazione della rivista Segno&Testo.

Tra le ricerche che caratterizzano le attività del Laboratorio si segnala il progetto R.O.M.E. (Repertorio degli Omeliari Medievali) in collaborazione con SISMEL (Società Italiana per lo Studio del Medioevo Latino) di Firenze. Si tratta di una ricerca relativa allo studio del libro miscellaneo per cui è stata creata l'infrastruttura elettronica R.O.M.E., parte integrante di MIRABILE, Archivio digitale della cultura medievale, che permette l'accesso ai database integrati della SISMEL dedicati ad autori medievali, opere e manoscritti; l’implementazione del database offre la descrizione dettagliata dei singoli manoscritti e consente attraverso la navigazione nell’archivio SISMEL possibilità multiple di esplorazione. Tuttavia, oltre alle attuali chiavi di ricerca, al momento si sta operando perché, almeno alcune tipologie di documenti, siano accessibili attraverso riproduzioni digitali. La banca dati, in cui sono attualmente disponibili le descrizioni analitiche di 40 manoscritti, è consultabile all'indirizzo: http://www.mirabileweb.it/content.aspx?info=Repertorio_Rom

Un interesse privilegiato del Laboratorio è costituito dal patrimonio manoscritto conservato presso il monastero di Montecassino. L'Abbazia benedettina dalla fine dell’VIII al XIII secolo fu uno dei più grandi centri di produzione libraria dell’Occidente e conserva ancora, in gran parte, la sua biblioteca medievale.

Il Laboratorio può avvalersi di un cospicuo archivio di riproduzioni di manoscritti medievali (microfilm, microfiches, foto, CD-Rom); per quanto attiene ai codici conservati presso l’Archivio dell’Abbazia di Montecassino, la raccolta annovera le riproduzioni di tutti i manoscritti descritti nel Catalogo di M. Inguanez (segnature: 1-600).

Notum _articoloL’archivio delle riproduzioni, curato da Lidia Buono e Eugenia Russo, è consultabile on-line.

(file vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.sheet, scarica/visualizza)

Il Laboratorio dispone inoltre di banche dati su CD-Rom utili nell’identificazione e nello studio dei testi latini antichi e medievali, fruibili da postazioni installate presso i propri locali:

Patrologia Latina database

Library of Latin Texts (CLCLT)

In principioIncipit of Latin Text

MEDIOEVO LATINO. A Bibliographical Bulletin of European Culture from Boethius to Erasmus (VI to XV Century)

Acta Sanctorum database on CD-Rom

Tra le attività del Laboratorio è prevista l’assistenza a studenti e studiosi che abbiano necessità di consultare la documentazione acquisita e a quanti richiedano supporto in attività di ricerca attinenti con i propri interessi scientifici.

La struttura, accreditata presso l'ufficio di Job Placement e trasferimento tecnologico, accoglie stagisti e tirocinanti dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e di altri atenei.

La consultazione dei materiali, esclusi dal prestito e non duplicabili, è prevista, previo appuntamento telefonico o tramite e-mail.

e-mail Laboratorio: libroantico@unicas.it

Regolamento mediateca

Modulo richiesta

  

Testi a cura di Lidia Buono - Eugenia Russo