Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook I Luoghi del Cuore

Photo I Luoghi del Cuore

La sezione I Luoghi del Cuore nasce allo scopo di contribuire alla conoscenza del Ninfeo Ponari di Cassino e del Castello Angioino di Gaeta. I due monumenti d’interesse storico-artistico, il primo di proprietà dell’Ateneo di Cassino e l’altro affidato alla sua gestione, sono al centro di iniziative di valorizzazione promosse dall'Ateneo di Cassino attraverso specifiche strategie progettuali.

Il Ninfeo Ponari, situato all’interno del complesso archeologico dell’antica Casinum, fa parte di una ricca domus romana di età tardorepubblicana, probabilmente appartenuta alla gens Ummidia. Attualmente inaccessibile, si è pensato di contribuire alla valorizzazione del Ninfeo proponendo la sua candidatura a Luogo del Cuore FAI. Al fine di creare interesse e visibilità intorno al sito, è stata attivata una campagna di sensibilizzazione e mobilitazione dei cittadini, tesa ad offrire una maggiore consapevolezza del valore culturale del bene. È stato avviato, inoltre, un progetto di alternanza scuola-lavoro, in collaborazione con l’Istituto T.M. Varrone di Cassino, volto alla creazione di una rete d’azione vasta ed eterogenea, che si avvale della partecipazione attiva degli studenti e delle associazioni locali.

Il Castello Angioino-Aragonese, affidato alla governance dell’Università degli Studi Cassino in seguito a un accordo d’intesa con la città di Gaeta, è originariamente legato alla figura di Federico II di Svevia. L’interesse storico del luogo, sede delle celle borboniche e, fino a pochi anni fa, del carcere militare, ha motivato la realizzazione di un programma d’intervento finalizzato alla sua promozione. Partendo dall’analisi dei documenti storici e delle testimonianze sul carcere, è stato messo a punto un percorso di storytelling che utilizza le moderne tecnologie audiovisive ed è pensato per la divulgazione sul web.

Questo spazio, ad essi dedicato, testimonia i risultati conseguiti e le iniziative in corso d’opera, documentando, per mezzo di testi e dell’ampio materiale fotografico, l’attenzione che Museo Facile riserva ai suoi Luoghi del Cuore.


[Ultima modifica: giovedì 16 gennaio 2020]