Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Scambi internazionali

Assistenza per lo svolgimento di periodi di formazione all'esterno (tirocini e stage)

L'Area didattica di Ingegneria offre molteplici opportunità di tirocinio, rivolte sia agli studenti che ai laureati. Per gli studenti prossimi alla laurea il tirocinio rappresenta un periodo di proficua formazione, nonché spesso una prima reale esperienza professionale nel settore d interesse. Esso consente inoltre di ottenere gli ulteriori crediti necessari al conseguimento del titolo. I tirocini rivolti ai neolaureati si prefigurano invece come un esperienza di grande rilevanza sia per la qualificazione che per l orientamento professionale.
L assistenza per lo svolgimento dei tirocini rientra nella più generale attività di placement, i cui obiettivi sono:
favorire la realizzazione personale e professionale dei laureati;
contribuire a facilitare l incontro tra domanda e offerta di laureati/competenze;
contribuire a soddisfare i fabbisogni di capitale umano del sistema produttivo.
Le attività di placement sono pianificate e gestite secondo una logica di filiera basata sull idea che orientamento in entrata, in itinere e in uscita debbano essere parte di una strategia coerente di Ateneo.
Molte iniziative vengono gestite centralmente dalla struttura di Ateneo deputata al rapporto con le imprese, l Ufficio Job Placement, in collaborazione con alcuni partner istituzionali. Al fine di garantire un adeguata flessibilità, iniziative riguardanti ambiti professionali specifici sono organizzate e gestite direttamente dai dipartimenti o dai corsi di studio.
Nell'ambito del Consiglio del Corso di studio in Ingegneria Civile e Ambientale, il responsabile per le attività relative al tirocinio e al job-placement è il prof. Francesco Granata.
Il necessario supporto ai tirocinanti impegnati in attività all'esterno è assicurato dal CdS (in particolare attraverso il suo referente per il Job Placement, Prof. Francesco Granata), che interagisce costantemente con il Delegato Rettorale al Job Placement e con l Ufficio Job Placement e creazione di impresa. In particolare, la struttura di Ateneo si occupa dell'attivazione e gestione delle convenzioni per i tirocini e la loro pubblicizzazione attraverso il portale di Ateneo. La recente implementazione della piattaforma AlmaLaurea per la gestione del placement, nel rispetto della vigente normativa in materia di intermediazione, assicura un articolata ed efficace circolazione delle informazioni. Inoltre, l attivazione del modulo per la gestione digitale delle convenzioni e delle pratiche di tirocinio, presente nella stessa piattaforma AlmaLaurea, consentirà una sempre più spinta dematerializzazione dei processi.
Il Consiglio del Corso di Studio, avvalendosi del supporto della Segreteria Didattica di Area Ingegneria, gestisce lo svolgimento delle attività di tirocinio a partire dalla fase di valutazione del progetto formativo, fino alla fase finale di valutazione ex-post, effettuata tramite questionari somministrati al tirocinante, al tutor universitario e al tutor aziendale.
Sono attualmente in corso attività di ulteriore potenziamento e promozione, da parte del Consiglio del Corso di Studio, dei Tirocini Curriculari di Eccellenza, di recente attivazione e rivolti agli studenti dei corsi di Laurea Magistrale del Corso di Studio. Il principale obiettivo dei Tirocini Curriculari d Eccellenza è quello di garantire agli studenti partecipanti dei periodi di alta formazione presso enti o soggetti ospitanti di altissimo profilo. Il tirocinante potrà acquisire competenze specialistiche che rappresenteranno un significativo valore aggiunto per la sua futura attività lavorativa.
Tra i possibili soggetti ospitanti, con i quali sono state stipulate apposite convenzioni, figurano:
- Amministrazioni Pubbliche di primaria importanza (e.g. Regione Lazio, Provveditorato alle OO.PP. Lazio, Abruzzo e Sardegna);
- Società di Ingegneria di riconosciuto prestigio in ambito nazionale (e.g. GDG Geotechnical Design Group) o internazionale (Soils Limited UK);
- Enti o Istituti di ricerca di grande rilevanza (e.g. ENEA, ISPRA, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Istituto di Ingegneria del Mare-CNR);
- Società di Gestione del Servizio Idrico Integrato (e.g ACEA ATO 5 Spa, Gori Spa);
- Altri Enti di diritto pubblico (e.g. Consorzio di Bonifica Valle del Liri, Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano);
La varietà dell offerta consente ai tirocinanti di assecondare al meglio i propri interessi formativi e le proprie aspirazioni. Una costante attenzione alle dinamiche del mercato del lavoro da parte dei docenti del CdS orienterà la scelta di nuovi ulteriori potenziali soggetti ospitanti. A tal fine, sono in corso contatti per potenziare ulteriormente l offerta di tirocini e poter annoverare tra i possibili soggetti ospitanti anche multinazionali dell ingegneria e prestigiosi istituti di ricerca esteri.
Il Consiglio del Corso di Studio ha di recente effettuato un riesame dei soggetti ospitanti tenendo conto anche del monitoraggio dell inserimento occupazionale dei laureati basato sulle ultime indagini AlmaLaurea disponibili.
I tirocini presso soggetti osptanti esteri possono rientrare nel programma Erasmus+ for traineeship con borsa di studio: in tal caso l'accesso è gestito dai bandi periodici pubblicati dall'Ateno e dal supporto del Centro Rapporti Internazionali.
Il Consiglio del Corso di Studio assicura ampia pubblicità presso gli studenti delle opportunità di tirocini offerte da aziende del settore dell'Ingegneria Civile e Ambientale, anche mediante segnalazioni in apposita mailing list, tramite i canali Social (Facebook e Instagram), durante appositi incontri con aziende e mediante segnalazioni dirette da parte dei docenti.
Il perdurare dell emergenza COVID-19 ha limitato solo parzialmente le attività di placement, in quanto una parte significativa dei tirocini in corso è proseguita secondo modalità di smart working e altri tirocini hanno avuto inizio secondo le stesse modalità, al fine di minimizzare l impatto dell emergenza legata alla pandemia sul percorso formativo degli studenti. Il sistema si è dimostrato resiliente.

Assistenza e accordi per la mobilità internazionale degli studenti

Ateneo
Gli studenti iscritti al Corso di Studi usufruiscono dei servizi del Centro Rapporti Internazionali erogati a favore di tutti gli studenti dell Ateneo. Tramite il Centro, gli studenti hanno in particolare la possibilità di svolgere un periodo di studio presso atenei partner. Gli studenti interessati presentano domanda in risposta a un bando di Ateneo, pubblicato con cadenza annuale, tipicamente all inizio del secondo semestre di studi di ogni anno a valere per l anno accademico successivo.

Con modalità analoga, gli studenti hanno la possibilità di svolgere un periodo di tirocinio presso imprese pubbliche e private con sede all estero. Tirocinio che può essere svolto anche nei 12 mesi successivi al conseguimento del titolo di studio finale. Gli studenti interessati presentano domanda in risposta a un bando di Ateneo, pubblicato con cadenza semestrale.

Un contributo finanziario viene assegnato agli studenti vincitori di borsa di studio in mobilità verso paesi EU o a essi associati (paesi Partner), a valere su fondi Erasmus+ e su fondi destinati all Ateneo con questo scopo specifico dal Ministero dell'Università e della Ricerca. Per mobilità extra-EU, un bando specifico assegna agli studenti vincitori un contributo finanziario su fondi dello stesso Ministero.

Per tutte queste attività, l assistenza amministrativa e, per quanto di sua competenza, quella organizzativa vengono garantite dal Centro Rapporti Internazionali dell Ateneo.

Gli accordi per la mobilità internazionale che permettono agli studenti di sostenere esperienze presso atenei esteri sono di norma stipulati a livello di Dipartimento, se non di Ateneo. L elenco aggiornato degli accordi, inclusi quelli che permettono la mobilità Erasmus, è disponibile sul sito internet di Ateneo, nelle pagine dedicate all internazionalizzazione al link:
https://www.unicas.it/ufficio-erasmus/opportunit%C3%A0-allestero/accordi-internazionali.aspx

Gli studenti che desiderano trascorrere un periodo di studio presso un ateneo statunitense con sede a New York hanno infine la possibilità di concorrere per un posto alloggio gratuito presso la residenza universitaria 'College Italia', di cui l Università di Cassino e del Lazio Meridionale è comproprietario nell ambito del consorzio internazionale H2CU. Un apposito bando viene pubblicato tre volte all anno, sempre a cura del Centro Rapporti Internazionali che ne segue gli aspetti amministrativi e organizzativi, in accordo con il consorzio H2CU.

Più in generale, il Centro per i Rapporti Internazionali fornisce supporto amministrativo e gestionale a tutti i programmi di mobilità. In particolare, pianifica e supervisiona il calendario dei bandi di mobilità, fornisce informazioni sulle opportunità di mobilità internazionale (anche tramite le pagine del sito web di Ateneo dedicate alla mobilità in uscita https://www.unicas.it/ufficio-erasmus.aspx), gestisce le procedure amministrative relative agli studenti in mobilità, assicura la visibilità e la trasparenza delle procedure e dei risultati.

Dipartimento
A livello di Dipartimento, un docente delegato ai Rapporti Internazionali coordina le attività internazionali degli studenti dei corsi afferenti al dipartimento stesso e ottimizza i modelli di mobilità in relazione agli obiettivi formativi dei corsi di studio e alle esigenze linguistiche degli studenti. Il docente delegato si avvale poi della collaborazione dei docenti del dipartimento referenti per ciascun partner internazionale di pertinenza della struttura. I docenti referenti forniscono informazioni e supporto in materia di piano delle attività formative agli studenti in mobilità destinati alle sedi di cui essi hanno la responsabilità.

Per facilitare il processo di riconoscimento dei CFU acquisiti all estero dagli studenti in mobilità, i Learning Agreement, sia per studio che per tirocinio, vengono firmati dal Presidente del CdS di afferenza dello studente o da un suo delegato.

Corso di Studi in Ingegneria Civile e Ambientale (L-7, Interclasse LM 23&LM 35, LM 23 Internazionale)
Gli studenti iscritti ai percorsi di laurea afferenti al Corso di Studi in Ingegneria Civile e
Ambientale (L-7, Interclasse LM 23&LM 35, LM 23 Internazionale) possono svolgere attività di studio o di tirocinio all estero attraverso diversi programmi di internazionalizzazione che hanno come obiettivo la costruzione di corsi con obiettivi formativi e contenuti rilevanti in un contesto internazionale, in primo luogo in quello europeo. Tali percorsi sono incentrati sulle seguenti azioni (il cui dettaglio è riportato nel file allegato):
- Progetti Europei;
- Corsi di studi a Doppio titolo;
- Mobilità degli studenti per periodi di studio integrati nel curriculum (Erasmus +: Mobilità studenti a fini di studio);
- Mobilità degli studenti per tirocinio e placement internazionale (Erasmus +: Mobilità studenti a fini di tirocinio / traineeship);
- Mobilità degli studenti per corsi internazionali di breve durata e/o tesi di laurea: i) Summer School; ii) Periodo di studio presso un istituzione con sede presso New York City, etc.

Il CdS ha identificato un responsabile che interloquisce con il responsabile di Dipartimento e con il Centro dei rapporti internazionali di Ateneo e coadiuva gli studenti nella preparazione dei piani formativi relativi ai programmi di mobilità, consigliandoli nella loro compilazione. La Commissione approva i piani formativi prima della partenza dello studente.
Nel caso in cui lo studente trovi difficoltà nel poter seguire il piano formativo approvato (ad esempio, corsi non più erogati nella sede ospite, oppure erogati in semestri diversi da quelli indicati), questi contatta il referente del CdS che lo coadiuva nella modifica del piano formativo, adattandolo alle mutate esigenze.
Il CdS consente il riconoscimento anche di crediti acquisiti all'estero non nell'ambito di accordi Erasmus (ad esempio summer school, etc.) purchè opportunamente certificati.

Il responsabile delle attività di Internazionalizzazione all'interno del CdS è Il Prof. Marco Race.
[Ultima modifica: mercoledì 30 novembre 2016]