Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Corso di Laurea in Scienze Motorie

IL CORSO IN BREVE (L-22):

Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute

Sede didattica: Cassino

Tipo di laurea: Laurea

Durata: 3 anni

Titolo di ingresso richiesto: diploma

Presidente CDS: Bruno Federico

Il corso di Laurea Triennale in Scienze Motorie (L-22) è a numero programmato, per garantire una fruizione ottimale delle lezioni ed un utilizzo proficuo delle strutture sportive a disposizione degli studenti. Il corso prevede nel primo anno l'acquisizione delle conoscenze anatomiche e biochimiche atte a comprendere le basi del funzionamento del corpo umano in movimento nonché il contesto sociale e gli aspetti psicologici e pedagogici che possono motivare l'attenzione al corpo e alla propensione allo sport e all'attività motoria. Il secondo anno, oltre a completare la preparazione di base attraverso lo studio della fisiologia umana, è centrato sui legami tra attività motoria e salute, con particolare attenzione ai temi dell'attività motoria e sportiva e dello sviluppo dell'individuo nelle età della vita, e sulla riflessione sui metodi della didattica dell'attività motoria e sportiva. Le attività del terzo anno sono infine finalizzate alla conoscenza degli aspetti teorici ed applicativi dell'allenamento e della valutazione funzionale e nutrizionale dell'atleta, della qualità ambientale e sicurezza degli impianti sportivi, della ortopedia e traumatologia dello sport e del movimento e dei fondamenti legislativi ed economici alla base del funzionamento delle organizzazioni sportive.
Nel corso dei tre anni, gli studenti possono scegliere tra diverse attività formative teoriche di approfondimento e corsi pratici in differenti discipline sportive. Attività di tirocinio sono previste dapprima per favorire l'accesso degli studenti alla pratica sportiva, e quindi per sperimentare l'insegnamento degli aspetti fondamentali di specifiche discipline motorie e sportive sotto la supervisione di un tutor presso gli impianti sportivi dell'Ateneo o di strutture convenzionate.
I laureati possono trovare occupazione come operatori tecnici specializzati nell'ambito delle attività di società sportive, organizzazioni del terzo settore o di altre attività di impresa pubblica, cooperativa o privata nel campo dei servizi alla persona legati agli stili di vita attivi, al raggiungimento e mantenimento del benessere psico-fisico attraverso l'educazione e la cultura del movimento e dello sport e all'avviamento e alla pratica di diverse discipline sportive ai vari livelli di prestazione.


MODALITÀ DI ACCESSO:

Prova di ammissione: numero programmato (accesso subordinato al superamento di un concorso)
Periodo del test: metà/fine settembre

In evidenza